Crea sito

Festival di Sanremo

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1990 – 40° EDIZIONE. TORNA L’ORCHESTRA. TORNANO GLI ABBINAMENTI CON I CANTANTI STRANIERI. LA LAMBADA

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1990-40° EDIZIONE. TORNA L’ORCHESTRA. TORNANO GLI ABBINAMENTI CON I CANTANTI STRANIERI. LA LAMBADA cutugno-carlucci-dorelli

A cura di Sante Longo – Il 1989 è stato un anno incredibile. Il nuovo Patron, è riuscito a creare un evento talmente imponente che anche i mille difetti sono passati inosservati, anche quelli ingombranti come la terrificante conduzione dei 4 figli d’arte. Un fiume in piena!

Ospiti internazionali di grande respiro, un cast di cantanti in gara, anche tra i giova volendo, che non delude nessuno e uno spettacolo televisivo che rappresenta davvero un evento imperdibile. Si torna a vedere il Festival esattamente come negli anni Sessanta. (altro…)

72 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1989 – 39° EDIZIONE. IL KOLOSSAL, LE TRE CATEGORIE, I BENIAMINI DELLA TELEVISIONE

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

leali-oxa

A cura di Sante Longo – Ormai il Festival di Sanremo ha assunto le dimensioni di una corazzata. Da alcuni anni è in costante crescita, sia sotto l’aspetto organizzativo che pensando all’evento televisivo. Non è certo da meno il peso che comincia ad avere sul mercato, che lo riporta ai fasti degli anni sessanta, con i brani sanremesi che primeggiano anche nelle classifiche di fine anno, cosa che attualmente risulterebbe un’eccezione straordinaria. Ma l’escalation che la manifestazione sta seguendo ha una virata esagerata nel 1989, passando da un grande evento al superfestival con le dimensioni di un vero Kolossal. (altro…)

21 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1988 – 38° EDIZIONE. UN SANREMO, TRE SANREMO. IL DISASTRO DEL PROCESSO. ESORDIENTI COL BOTTO (SIA TRA I BIG CHE TRA I GIOVANI)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1988-38° EDIZIONE. UN SANREMO, TRE SANREMO. IL DISASTRO DEL PROCESSO. ESORDIENTI COL BOTTO (SIA TRA I BIG CHE TRA I GIOVANI) massimo_ranieri_ieri

A cura di Sante Longo – Nel 1987 Pippo Baudo ha costruito un evento che andasse ben oltre le sole sfere musicali, ma allo stesso tempo anche decisamente più avanti rispetto alle dinamiche televisive. Grazie ai suoi quasi 25 anni di esperienza, e soprattutto grazie ad uno stile che lo ha portato ad inanellare una serie di grandi successi (e a scoprire una serie di personaggi diventati poi stelle del nostro spettacolo), riesce a smarcarsi totalmente da quelle che sono le liturgie festivaliere, avvicinando il Festival di Sanremo a lui, piuttosto che adattarsi ad una macchina più grande di quanto non lo sia chiunque sia chiamato a condurlo. Baudo riesce a modellare il Festival a sua immagine, riesce a dare un’anima ad una gara musicale che fino all’anno prima era un evento senza volto, ma con una struttura che appariva inattaccabile.

L’aggiunta di una quarta serata, (altro…)

24 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1987 – 37° EDIZIONE. QUATTRO SERATE. UN DOPOFESTIVAL ABBOZZATO. L’ULTIMO ADDIO AL REUCCIO

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

pippo-houston

A cura di Sante Longo – Il 1986 ha regalato tantissime soddisfazioni a tutti coloro che lavorano per la Macchina organizzativa del Festival di Sanremo. Ottimi risultati per lo spettacolo televisivo, le vendite hanno segnato alcuni record, i cantanti in gara hanno visto la loro stella risplendere luminosissima, nonostante le nuove proposte non abbiano regalato nessun nome importante, almeno non a breve tempo. L’abbandono del Playback ha risvegliato nei cantanti la voglia di gareggiare, poiché anche se il rischio emotivo è maggiore, nulla può competere con la gioia di cantare per chi ne ha fatto la sua professione, anche se, come disse Fred Bongusto nel 1986, cantare su una base è decisamente un azzardo.

Nel 1987 torna la voglia di sperimentare, (altro…)

15 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1986 – 36° EDIZIONE. SI TORNA A CANTARE. IL CASO BERTÈ. IL FESTIVAL DELLE DONNE (E CHE DONNE)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1986-36° EDIZIONE. SI TORNA A CANTARE. IL CASO BERTÈ. IL FESTIVAL DELLE DONNE (E CHE DONNE)

A cura di Sante Longo – I primi anni ottanta hanno relegato il più importante festival della canzone italiana, e tra i più importanti del mondo, ad una manifestazione macchiettistica che fungeva esclusivamente da vetrina di prodotti confezionati, anche se ancora inediti sul mercato, privando il pubblico delle emozioni e delle bellezze di una gara. Nel 1986 molte delle certezza (negative) che dalla fine degli anni settanta hanno fatto perdere valore e credibilità sulla scena musicale, decisamente peggio di quello che avvenne agli inizi dei ’70 con il rischio chiusura nel 75, legato più che altro alla concorrenza interna tra i varietà della RAI, che fecero disamorare le case discografiche, spariscono e si torna finalmente a qualcosa di musicalmente degno. (altro…)

21 Comments

DUCCIO FORZANO RISPONDE ALLA COMMUNITY DI BUBINOBLOG (PRIMA PARTE): SANREMO 2014 FLOP PER COLPA DELLA NOSTRA PRESUNZIONE, A POLITICS CLIMA DI FORTE DELUSIONE, 10 COSE MAL COLLOCATO MA CORAGGIOSO, RISCHIATUTTO UN GRANDE PRIVILEGIO

| by | Antonella Clerici, Belen, Fabio Fazio, Federico Russo, Festival di Sanremo, Flavio Insinna, Interviste, Luciana Littizzetto, Paolo Bonolis, Rai, Rai 1, Rai 3, Rischiatutto, Televisione

DUCCIO FORZANO RISPONDE ALLA COMMUNITY DI BUBINOBLOG (PRIMA PARTE): SANREMO 2014 FLOP PER COLPA DELLA NOSTRA PRESUNZIONE, A POLITICS CLIMA DI FORTE DELUSIONE, 10 COSE MAL COLLOCATO MA CORAGGIOSO, RISCHIATUTTO UN GRANDE PRIVILEGIO

Esclusiva BubinoBlog – Un ringraziamento speciale a Duccio Forzano per averci onorato di un suo ritaglio di tempo in cui iniziare a rispondere tempestivamente alle domande rivolte dalla Community, nonostante sia per lui un periodo molto impegnativo.

(altro…)

6 Comments

FAI UNA DOMANDA A DUCCIO FORZANO
(ESCLUSIVA BUBINOBLOG) – ULTIMO APPELLO!

| by | Canale 5, Fabio Fazio, Festival di Sanremo, Fox Life, Interviste, Luciana Littizzetto, Mediaset, Rai, Rai 1, Rai 3, Sky, Televisione

 

http://www.zerottonove.it/wp-content/uploads/2014/06/duccio2-660x330.jpgEsclusiva BubinoBlog – Cari lettori, eccoci qua con l’ultimo appuntamento del 2016 con la rubrica che ci permette di conoscere il dietro le quinte della televisione: capire i meccanismi, come si crea, costruire e dirigere una trasmissione. A questo proposito oggi è la volta di Duccio Forzano, che fin d’ora ringrazio di cuore per essersi messo a disposizione della community di BubinoBlog. (altro…)

16 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1985 – 35° EDIZIONE. FESTIVAL ARCOBALENO. L’ERA DELL’IMMAGINE. LA SUPREMAZIA DEL FARAONE

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1985 532589_306598612777312_1794418273_nA cura di Sante Longo – Il 1984 per Sanremo è stato un trionfo sotto tutti i fronti. Sono stati accontentati tutti: il pubblico in primis, dato che le proposte musicali sono state variegate e interessanti; poi vincitori sono usciti anche i cantanti e le case discografiche che si sono viste accettate pian piano ogni richiesta lanciata.

Prima l’orchestra, vista come superflua e inutile ai fini della presentazione del prodotto, poi il playback, per evitare le sbavature di cantanti evidentemente buoni solo con l’autotoon che aggiusta la voce, e invine con la separazione delle gare tra campioni, spesso meno importanti e capaci, e le nuove proposte, che devono sgomitare per un posto nell’olimpo musicale italiano. (altro…)

22 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1984 – 34° EDIZIONE. LE NUOVE PROPOSTE. LA SCALINATA. IL TOTIP

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

    scalinata A cura di Sante Longo – Il 1983 ha regalato a Sanremo una bellissima edizione. Molte delle canzoni che hanno partecipato sono entrate, e rimaste, nell’immaginario collettivo e impresse indelebilmente nella memoria, anche di chi all’epoca nemmeno era nato, o era troppo giovane per ricordarsi di averle ascoltate da qualche parte: semplicemente quei brani adesso fanno parte della nostra cultura. Però è da dire che l’esito del Festival ha scontentato tutti. Le case discografiche in primis.
(altro…)

16 Comments

SARÀ SANREMO: IL SANREMO CHE SARÀ

| by | BubinoMusic, Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

A cura di Sante Longo – Prima di parlare delle scelte relative a chi dovrà calcare quel palco, prima di verificare i rumors e le liste diffuse pochi giorni prima dell’ufficializzazione, che comunque non si sono rivelate essere corrette pienamnete, anche se molti i nomi centrati, fermiamoci su quello che abbiamo visto ieri sera.

In effetti questo è un blog di cultura televisiva, per quanto si spazi in vari settori, ma fermiamoci su quello per un attimo, soffermiamoci a guardare quello che Carlo Conti ha costruito per il “Sanremo di fine autunno”. (altro…)

31 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1983 – 33° EDIZIONE. IL PLAYBACK. IL TRIONFO DEGLI SCONOSCIUTI. IL VOTO POPOLARE

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

           carra

La prima volta della Carrà a Sanremo

A cura di Sante Longo – Il 1983 segna l’ascesa definitiva del Festival tra gli eventi televisivi d’eccellenza. Ormai da un paio d’anni le vendite dei cantanti in gara sono in crescita, gli ascolti (per quanto non ancora ufficialmente registrati) sono in crescita, i guadagni dalle entrate pubblicitarie rappresentano un lauto guadagno e, soprattutto, i cantanti e le case discografiche vedono nuovamnete Sanremo come un elemento imprescindibile per la carriera di un cantante.

Tornano tutti i grandi di oggi, vengono lanciati i grandi di domani, e ci si preoccupa di fare lavoro di qualità, sia musicalmente che televisivamente, ma continuando a ritenere prioritario l’aspetto musicale, perché è per tutti, ancora, la vetrina più importante della musica leggera italiana. (altro…)

10 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1982 – 32° EDIZIONE. LA CONTRADDIZIONE NELLA GARA TRA GLI ASPIRANTI. IL PREMIO DELLA CRITICA. VASCO ROSSI

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

       podio

Il podio del Festival di Sanremo ’82

A cura di Sante Longo – Con il grandissimo successo dell’edizione del 1981, sui mercati, come in tv, per non parlare delle discussioni da bar, i successi degli album, i concerti e l’esportazione dei brani all’estero, soprattutto per qualcuno, il Festival di Sanremo può dichiararsi finalmente rinato.

Le idee di Gianni Ravera, che nel 1979 hanno fatto crollare la credibilità da poco riconquistata, sono invece risultate lungimiranti. Voleva riportare i grandi nomi, inizialmente come una forma di richiamo al passato, come fosse un revival, ma poi ha aggiustato il tiro convincendo i grandi nomi del momento a partecipare, con qualche tuffo nel passato, prediligendo chi ancora avesse successo e riportando in gara, anche se tra chi ancora anela il successo, vecchie glorie appannate.

Questa scelta si rivela però clamorosa nel 1982, con la retrocessione tra gli aspiranti del cantante che più ha vinto a Sanremo, insieme a Domenico Modugno. (altro…)

17 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1981 – 31° EDIZIONE. ARRIVA IL RILANCIO DEFINITIVO. DEBUTTI ECCELLENTI. NILLA PIZZI (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

cecchetto-pizzi

Claudio Cecchetto presenta il Festival con Nilla Pizzi e Eleonora Vallone

Prima di iniziare con la storia del Festival del 1981, inserendelo in un contesto storico che ne mostra le contraddizioni, credo sia doveroso fare un piccolo excursus di quello che è stato, riassumendo in poche righe i fatti salienti della prima fase della manifestazione, dalla nascita al boom, fino alla decadenza e alla risalita.

Nel 1981 è come dare una nuova linfa, un nuovo battesimo della manifestazione, una netta separazione con il periodo precedente, anche se in linea con il Festival del 1980. (altro…)

22 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1979 – 29° EDIZIONE. L’AVANSPETTACOLO. IL RILANCIO RINVIATO. IL REVIVAL FALLITO (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1979-29° EDIZIONE. L'AVANSPETTACOLO. IL RILANCIO RINVIATO. IL REVIVAL FALLITO (a cura di Sante Longo) bongiorno-rizzoli-2

La crisi nera della politica italiana sembra superata, anche se in effetti semplicemente si tratta di una quiete non realistica. Infatti la stabilità è lungi da arrivare e nella prima metà dell’anno ci sono degli avvenimenti decisamente gravi che vedono protagonisti gruppi politicizzati di estrema destra.

Durante i giorni del Festival, ad esempio, c’è l’assalto ad una emittente privata romana, che in quel momento andava in diretta, con la vandalizzazione degli studi e l’aggressione delle redattrici presenti in sede.

Non da meno sono le associazioni estremiste di sinistra, come le Brigate Rosse che l’anno prima hanno rapito e ucciso Aldo Moro e che si macchiano di un altro omicidio importante, con l’assassinio di un esponente di spicco del sindacato di sinistra CGIL. (altro…)

7 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1978 – 28° EDIZIONE. ANNA OXA E RINO GAETANO. IL GALA’ DELLE NAZIONI CON OSPITI DI LUSSO. IL PLAYBACK PER GLI OSPITI
(a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1

jones

  La scandalosa Grace Jones non passa inosservata
tra gli ospiti stranieri del Festival di Sanremo…

La situazione politica e sociale in Italia è a livelli decisamente allarmanti, portando ad una deriva che spingerebbe ben oltre i livelli di democrazia. Attentati di matrice terroristica sono all’ordine del giorno, esplodendo con l’omicidio di Aldo Moro, trovato morto il 9 maggio, dopo 2 mesi di tensione legata al suo rapimento.

Un evento fondamentale per la nostra storia, in quanto vede il percorso democratico in atto, di cui era promotore, fermarsi per un lungo e inspiegabile stop. In questo periodo diventano evidenti scandali nascosti negli anni precedenti e solo pochi giorni prima della scadenza del suo mandato settennale, Giovanni Leone, Presidente della Repubblica, è costretto alle dimissioni. (altro…)

8 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1977 – 27° EDIZIONE. L’ARISTON. IL SUCCESSO INSPERATO. TRASMISSIONE A COLORI (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

31555_302121546558352_86349185_n

In italia due eventi fondamentali si dividono lo spazio per l’attenzione della cronaca.
Una situazione difficile, ma che era facilmente attendibile ormai da anni, che riporta in strada gli studenti che 10 anni prima riuscirono ad ottenere ottimi riscontri grazie alla mobilitazione, ma che in un “regime di terrore” muovono in realtà reazioni fin troppo violente da parte delle forze dell’ordine, fino a provocare la morte di un manifestante a Bologna.

Le mobilitazioni giovanili si aggiungono a quelle precedenti di metalmeccanici, sindacati, dipendenti statali e non solo. Un ’68 in stile ridotto, che porterà poi allo sdoganamento dello yuppismo e all’individualismo sociale.

Ma in questo contesto è l’altra notizia che diventa fondamentale!
(altro…)

10 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1976 – 26° EDIZIONE. LA SPERIMENTAZIONE IN ATTESA DELLA RINASCITA. GLI OSPITI STRANIERI. IL PORNO FESTIVAL (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1976-26° EDIZIONE. LA SPERIMENTAZIONE IN ATTESA DELLA RINASCITA. GLI OSPITI STRANIERI. IL PORNO FESTIVAL

La situazione italiana sembra stabile e tranquilla, dopo l’anno nero vissuto nel 1975. Una tranquillità esclusivamente fittizia dato che molti sono i momenti di forte contrasto con il mondo occidentale, o addirittura fortemente anacronistici, come l’accusa verso il film “Ultimo tango a Parigi” di Bertolucci, tacciato di vilipendio verso la morale (se l’avete visto capirete bene di quale baggianata si tratti) e condannato al rogo. A salvare quello che non è un capolavoro, ma pur sempre un’importante manifestazioni della grandezza del nostro cinema, è un decreto del Ministero della Giustizia (Grazia e Giustizia) che affida 3 copie alla cineteca nazionale. (altro…)

9 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1975 – 25° EDIZIONE. LA CRISI NERA. L’ANTIFEMMINISMO. IL RISCHIO CANCELLAZIONE (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

   gilda Il 1975 rappresenta per l’Italia una pagina davvero buia della sua storia. Durante tutto il corso dell’anno si avvicendano scontri e immagini da guerriglia urbana, assalti e attentati. Già prima del Festival un importante evento mette a rischio la sicurezza nazionale: viene assaltato il carcere di Casal Monferrato per permettere l’evasione di Renato Curcio, capo delle Brigate Rosse, poi colpevoli di uno dei delitti politici più gravi della nostra storia, al pari dell’omicidio Matteotti avvenuto durante il ventennio.

Questi scontri hanno un forte sapore politico e, come sempre avviene quando a guidare il Paese ci sono destre Populiste, vengono fatte tacere le controparti, scatenando manifestazioni di piazza che si trasformano in scontri anche armati.

Solo pochi giorni dopo il Festival si è richiato il colpo di stato con l’esercito che entra in Parlamento, ma per fortuna si era trattato solo di una questione di sicurezza. Una situazione drammatica che andava ad esasperare ogni evento, anche di minima portata, caricandolo di un’importanza prettamente politica, argomento rovente per noi italiani. (altro…)

19 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1974 – 24° EDIZIONE. LA PRIMA GARA PER “ASPIRANTI”. LA SUDDITANZA VERSO LE CASE DISCOGRAFICHE. LA VIRATA VERSO IL BARATRO (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

zanicchi-con-malgioglio

Cristiano Malgioglio e Iva Zanicchi

Il 1974 è un anno difficile. In Italia già dal dicembre del 1973 è in vigore un regime di Austerity che limita la circolazione delle auto private a targhe alterne e addirittura impedisce a chi parte per un viaggio all’estero di portare con sé più di 20 mila lire. Come dire che oggi non puoi andare a Londra con più di 40 euro. Questo per arginare la crisi tutta italiana di produzione e crollo dei consumi.

Inoltre continua il regime terroristico in mano alle associazioni di stampo fascista, tanto che verranno fermati dei furgoncini con materiale esplosivo utile per organizzare nuovi attentati. Altro elemento sociale, che sfiora il Festival, è il primo referendum abrogativo nella storia della Repubblica. (altro…)

17 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1973 – 23° EDIZIONE. LA CRISI IRREVERSIBILE. L’ARRIVO DI SALVETTI. IL FESTIVAL DELLA MUTUA (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1973 23° EDIZIONE. LA CRISI IRREVERSIBILE. L'ARRIVO DI SALVETTI. IL FESTIVAL DELLA MUTUA (a cura di Sante Longo)

Nonostante uno scenario di costante ridimensionamento del tenore di vita degli italiani, con le forti tensioni superate ma con un crescendo della paura che aleggia nell’aria, l’Italia appare economicamente ottimista, anche grazie all’ampliarsi del Mercato Comune Europeo, con l’arrivo del ricco Regno Unito, della Danimarca e dell’Irlanda, offrendo ulteriori sbocchi commerciali senza pagamento di dazi, preannunciando dunque un aumento delle esportazioni.

Quello che avviene però in Italia non tocca minimamente l’organizzazione del Festival e un esempio è dato ad esempio dal fatto che a collegarsi con Sanremo in Eurovisione saranno quasi esclusivamente i Paesi del blocco Sovietico.

Il declino del Festival di Sanremo diventa evidente con l’edizione del 1973, tanto che Il Corriere della Sera lo definisce “il Festival della mutua”.
(altro…)

11 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1972 – 22° EDIZIONE. IL REGOLAMENTO RIVOLUZIONATO. LO SCIOPERO DEI CANTANTI. LA NASCITA DELLO SHOW A DISCAPITO DELLE CANZONI (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1972

Mike Bongiorno presenta il suo sesto Festival accompagnato da Sylva Koscina e Paolo Villaggio nel ruolo del “guastatore”

Il 1972 è un anno strano per l’Italia. Le manifestazioni e le contestazioni sono ormai contenuti, ma questo non alleggerisce l’atmosfera che si respira nella nazione. Ormai sono alcuni anni che si vive in un periodo di forte tensione sociale e politica e anche il Parlamento non se la vede bene, tanto che addirittura si avranno 4 governi in questo anno, tra cui il più breve della storia della nostra Repubblica: Andreotti non ottiene la fiducia e dopo 6 giorni dalla nomina è costretto a dare le dimissioni, nonostante poi sarà confermato lui come primo ministro, ma con un governo fortemente spostato a destra, per la prima volta da oltre 20 anni.

Questa situazione, associata alla difficoltà di accettare le novità (i primi divorzi ad esempio) richiederebbe una nuova full immersion nella leggerezza più totale, ma i brani impegnati, non solo sotto il profilo cantautorale, si impongono sul mercato e si ritagliano una grossa fetta di promozione anche in TV. Non è esente il Festival di Sanremo, che accoglie brani su tematiche sociali alte, che però restano sbalordativamente fuori dalla finale. (altro…)

7 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1971 – 21° EDIZIONE. LA FINE DI UN’ERA. L’INIZIO DELLA CRISI. IL CASO DALLA (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1971 21° EDIZIONE. LA FINE DI UN'ERA. L'INIZIO DELLA CRISI. IL CASO DALLA (a cura di Sante Longo)Il 1971 è un anno di svolta, non solo per il Festival di Sanremo, ma per tutta la situazione politica e sociale in Italia. Dopo le contestazioni giovanili che hanno acceso la politica mondiale tra il 1967 e il 1969, e le manifestazioni sindacali e di piazza legate al nuovo statuto dei lavoratori e alle discussioni su divorzio, aborto e diritti delle donne, nel 1970 comincia una contestazione più regionalistica, ma ugualmente importante ai fini di un’italia che si sta “arrendendo” al terrorismo interno.

Scontri accesi in Calabria e in Abruzzo inaspriscono la situazione già tesa della politica interna per via della decisione di cambiare le città capoluogo, spostandole dalle più grandi e importanti della regione (Reggio Calabria e Pescara), a quelle più centrali. E proprio poco dopo il Festival, naturalmente non legato a questi eventi, si trova una soluzione salomonica, per quanto assolutamente non comoda, che lascia i consigli regionali nelle vecchie città capoluogo e gli uffici amministrativi nelle nuove. (altro…)

9 Comments

LA STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO: 1970 – 20° EDIZIONE. LA CONVIVENZA FORZATA DI 2 ORGANIZZATORI. IL PRIMO PREMIO “DELLA CRITICA”. LA VITTORIA DEI SINDACATI. IL DEBUTTO DI PATTY PRAVO (a cura di Sante Longo)

| by | Festival di Sanremo, Rai, Rai 1, Televisione

STORIA DEL FESTIVAL DI SANREMO 1970

Adriano Celentano e Claudia Mori

Il Festival di Sanremo del 1970 arriva in un periodo difficile. Per tutto il 1969 le tensioni legate alle contestazioni giovanili, a cui si sono aggiunte le manifestazioni sindacali, i lunghi scioperi, i primi attentati della politica del terrore italiano, hanno contribuito a creare un regime di paura e incertezza.

È in questo contesto che il Festival cerca di portare leggerezza e svago a chi lo ricerca.
Queste tensioni portarono alla discussione in Parlamento di temi importantissimi per i cittadini: dal divorzio all’aborto (che sarà discusso con relativa legge qualche anno più tardi), passando per il nuovo statuto dei lavoratori, la riforma scolastica e universitaria e le discussioni femministe per l’emancipazione femminile, depennando per esempio il reato di adulterio che giustificava il delitto d’onore. (altro…)

8 Comments

1 2 3 9