Crea sito

Rai

SI PREPARA UNA RIVOLUZIONE NEL CALCIO: ARRIVA LA NATIONS LEAGUE – NOVITA’ QUALIFICAZIONI EUROPEI E MONDIALI DI CALCIO

| by | Guida Tv, Mediaset, Palinsesti, Rai, Televisione

Uefa

Nell’attesa che si definiscano i futuri assetti televisivi in ordine alla presenza del calcio che conta in tv e che si proceda con la spartizione dei diritti, free e pay, per le prossime stagioni a partire dal 2015, arriva dall’UEFA una succosa novità che tanto piacerà a tifosi e telespettatori e un po’ meno ai club di calcio.

Infatti ben 54 nazioni del vecchio continente, affiliate all’organismo guidato da Michel Platini, riunitesi in congresso in Kazakistan, hanno deciso che, in estate, per allietare le nostre serate afose dopo aver trascorso la mattinata deambulando tra castelli di sabbia, ombrelloni, secchielli e palette, in preda a profonde crisi d’astinenza dovute all’assenza delle competizioni calcistiche più prestigiose, potessimo avere un torneo, dedicato alle squadre nazionali, che saziasse la nostra fame di calcio, rimpiazzando improbabili amichevoli (giocate talvolta con scapoli e ammogliati tutti insieme, magari dall’altro capo del mondo) o dovendo semplicemente accontentarci di conoscere gli ultimi colpi vincenti del calciomercato.

La nuova competizione, già approvata e di cui si attende l’ufficialità nei prossimi mesi, si chiamerà Nations League e sarà un’occasione per incrementare i ricavi tra sponsor e diritti televisivi. (altro…)

16 Comments

LA PISTA: IL VENERDI’ SERA SI BALLA CON INSINNA… E SI COMMENTA INSIEME LA PUNTATA SUL BLOG!

| by | Flavio Insinna, La Pista, Rai, Rai 1, Televisione

la pista-logo-rai1-insinnaOttanta giovani ballerini, otto cantanti e coreografie dagli stili più diversi, eseguite sulle note di celebri canzoni italiane e internazionali, sono gli ingredienti principali de “La Pista”, il nuovo show condotto da Flavio Insinna, al via questa sera alle 21.10 su Rai1, con la partecipazione straordinaria di Rita Pavone, Gigi Proietti e Claudia Gerini.

Cinque puntate dove i veri protagonisti – ragazzi arrivati da tutta Italia – sono gli ottanta ballerini divisi in otto gruppi da dieci elementi ciascuno (altro…)

292 Comments

LA CLASSIFICA DELLE 7 RETI GENERALISTE

| by | Canale 5, Italia 1, Mediaset, Rai, Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rete 4, Televisione

Ecco la classifica delle 7 reti generaliste da inizio garanzia ad oggi. Le reti Mediaset hanno di fianco un segno + o – a secondo dell’andamento rispetto agli obiettivi, attenzione, sul totale individui.

+ sopra da 0,1 a 0,9    ++ da 1,0 in  su
sotto da 0,1 a 0,9    – – da 1,0 in giu

24 ORE (tot. individui)
1. Raiuno 17,3%
2. Canale 5 17,1% ++
3. Raitre 7,1%
4. Raidue 6,2%
5. Italia 1 6,1% +
6. Rete 4 5,0% +
7. La7 3,4%

PRIMA SERATA (tot. individui)
1. Raiuno 19,6%
2. Canale 5 16,5% +
3. Raitre 7,6%
4. Raidue 6,7%
5. Italia 6,6% 1
6. Rete 4 5,2% +
7. La7 4,3%

4 Comments

RAI FICTION: COSTI DETTAGLIATI PIANO FICTION 2014

| by | Fiction, Rai, Rai 1, Televisione

Rai_FictionIl Piano Fiction messo a punto dalla Rai per il 2014, come si legge sul mensile Tivù, prevede un investimento di 182 milioni di euro, con un incremento di 2 milioni rispetto al 2013. Si registra una decurtazione di 7 milioni per Rai1 (dirottati a Rai3).

La linea stabilita dalla direttrice Andreatta si riassume in 2 grandi pilastri: storie con un approccio contemporaneo e la riconferma dei titoli classici di successo.

Occorre premettere come funziona l’approvazione delle fiction Rai: sotto i 2,5 milioni di euro è sufficiente la firma del Direttore generale, dai 2,5 ai 10 milioni occorre la firma del Presidente, sopra i 10 milioni occorre il via libera del CdA.

Hanno ottenuto l’ok del CdA le seguenti fiction: (altro…)

15 Comments

RACCOLTA PUBBLICITARIA: BUONE NOTIZIE DA GENNAIO!

| by | La7, Mediaset, Rai, Televisione

Una ventata di ossigeno arriva dal mercato pubblicitario del settore televisivo: i dati di gennaio sono sopra le attese (tranne che per Deejay Tv). La pubblicità classica perde un po’ mentre telepromozioni e televendite registrano una netta crescita.

Dati di gennaio 2014 con le variazioni su gennaio 2013 (fonte: Italia Oggi)

Mediaset 172,5 milioni (+1%)
Rai 60 milioni (+1%)
Sky 24 milioni (+1,9%)
La7 12,4 milioni (+2,9%)
Mtv 4,4 milioni (+37,5%)
Switchover Media* 1,4 milioni (+3,6%)
Deejay Tv 0,7 milioni (-9,5%)

* Controllata di Discovery, canali Giallo, Focus, K2, Frisbee, GXT

11 Comments

RAI PREMIUM: SPAZIO ALLE FICTION AMMUFFITE, RITORNA LA PIOVRA, NUOVO PRESERALE E CICLO DI FILM TV INEDITI

| by | Palinsesti, Rai, Rai Premium, Televisione

Da domani comincia ufficialmente la primavera e si sa che, quando inizia questa bella stagione, ci si fionda a fare le cosiddette “pulizie di primavera“, che sicuramente non sono mancate nei magazzini dove si custodiscono gelosamente le fiction Rai. Non a caso, infatti, Rai Premium, dopo aver proposto lo scorso mese “Codice Aurora” e “La regina e il cardinale“, rispolvera alcune coproduzioni Rai-Spagna e Rai-Francia, mai trasmesse. Ma non solo! Nella mattinata è in arrivo una soap opera italiana del 1995 che fu trasmessa da Rai3, in preserale un blocco soap interessante, in day time e prime time alcune fiction recenti e infine una serie che l’Italia non potrà mai dimenticare.

Fiction Muffa: iniziamo dalle fiction-magazzino che le reti generaliste si sono rifiutate di mandare in onda. In ordine cronologico, partiamo dalla messa in onda di “La Bella Otero – La Regina della Bella Epoque” (domani alle 21:10) e “La Bella Otero – La Vita come un Gioco” (sabato alle 21:10), fiction prodotte da Antena 3, Institut del Cinema Català e Rai in cui comprare Giorgio Lupano. In Spagna andarono in onda nel gennaio 2008. Da noi, ben 6 anni dopo, su un canale digitale. Ma non finisce qui. Sempre domani, ma in seconda serata alle 23:55 ci sarà un film tv inedito spagnolo di genere drammatico dal titolo “Il sogno della mia vita, La principessa del poligono” (titolo originale “La princesa del polígono”) che parla di Gracia, una giovane Rom malata di leucemia, curata da una donna che scoprirà essere sua madre. Anche in questa pellicola, che è stata trasmessa in patria nel giugno 2007 e prodotta da Institut del Cinema Català, Canal 9 Televisió Valenciana e RAI, prende parte Giorgio Lupano.

(altro…)

7 Comments

CANALI DIGITALI: A FEBBRAIO NELLE 24 ORE DOMINA CIELO CON LE OLIMPAIDI, DI SERA OTTIMI ARMA LETALE, PEPPA BIG, BOSS DELLE CERIMONIE E BRACCIALETTI ROSSI

| by | Auditel, Mediaset, Rai, Televisione

ascoltitvfebbraio2014 - 0004

Le reti non generaliste, digitali e sat, vivono e combattono! A febbraio 2014 si registra nelle 24 ore uno share complessivo del 37,8% con un incremento del 10% rispetto a 1 anno fa ma con una leggere perdita su gennaio. Se si conteggiano le solo tv digitali, quindi no Sky e no Fox, lo share è del 30,5% con un +7% su febbraio 2013.

A seguire tutti i dettagli con il trend dell’ultimo anno, le 10 reti digitali più seguite a febbraio nelle 24 ore e i 10 programmi più visti. Dati e tabelle elaborati da Vivaki. (altro…)

6 Comments

TOPAZIO: ARRIVA SU RAI PREMIUM LA TELENOVELA CHE NEL 1990 SBANCÒ L’AUDITEL (POVERA VITA IN DIRETTA…)

| by | Fiction, Rai, Rai Premium, Telenovela, Televisione

TOPAZIO: ARRIVA SU RAI PREMIUM LA TELENOVELA CHE NEL 1990 SBANCÒ L'AUDITEL (POVERA VITA IN DIRETTA...)

Il pomeriggio di Rai Premium ha da tempo come punta di diamante la telenovela delle 17.55, da Perla Nera a Betty le fea – Ecomoda che chiuderà il 31 marzo con la puntata finale della seconda stagione. Lo slot 17.55-18.40 è spesso quello con lo share più alto della giornata, con una media sopra il 2%.

Al posto di Ecomoda, arriverà dal 1 aprile Topazio (187 puntate), la telenovela venezuelana con protagonisti Grecia Colmenares, una delle eroine del genere poi consacrata definitivamente con Manuela, e Víctor Cámara. Prodotta nel 1984-85, è arrivata in Italia su Rete 4 nel novembre 1989 quasi in sordina nel pomeriggio. Il successo fu clamoroso e le ultime puntate (altro…)

28 Comments

RAFFAELLA CARRA’ TORNA SU RAIUNO! IN PREPARAZIONE “AUDITORIUM”, UNA SORTA DI AMICI MADE IN RAI

| by | Raffaella Carrà, Rai, Rai 1, Televisione

1441332_616719008392580_922225730_nUn ampio reportage dell’Ansa illustra tutti i progetti futuri di Raiuno e su tutti spicca il grande ritorno di Raffaella Carrà in prima serata, dove manca dal 2008 quando condusse Carramba che fortuna abbinato alla Lotteria Italia.

Nell’attesa Viale Mazzini porta avanti varie trattative con i volti più amati per il prossimo autunno. Se per Fiorello le porte sono sempre aperte – ma tocca allo showman decidere se e quando tornare in tv – i nuovi palinsesti devono essere pronti per maggio, ma non ci dovrebbero essere dubbi su uno show in prima serata con Raffaella Carrà, che dovrebbe chiamarsi Auditorium: il progetto è una sorta di talent ad ampio raggio (non solo musicale come The Voice) con collegamenti anche nel day time. A Natale è atteso Roberto Benigni con I dieci comandamenti, da interpretare e rivisitare alla sua maniera, atteso già lo scorso anno. Da ottobre Rai1 punta tutto su Milly Carlucci e i suoi danzatori di Ballando con le stelle: la squadra è in via di definizione, ma la generalessa della tv è già a lavoro. Ma non è tutto.

La Carrà condurrà il talent Auditorium...

View Results

Loading ... Loading ...
(altro…)

20 Comments

FABRIZIO FRIZZI E’ IL NUOVO CONDUTTORE DELL’EREDITA’, DA META’ APRILE AL VIA LA STAFFETTA CON CONTI

| by | Carlo Conti, Fabrizio Frizzi, Rai, Rai 1, Televisione

frizziLa bomba del lunedì’ mattina la lancia il blog di Davide Maggio: da lunedì 14 aprile Fabrizio Frizzi sarà il nuovo conduttore de L’Eredità su Rai1.

Si tratta del terzo cambio di conduzione del popolarissimo quiz del preserale di Rai1: Amadeus (2002-2006), Conti (dal 2006) e ora Frizzi. Si parla di un avvicendamento temporaneo per permettere a Conti da una parte di dedicarsi alla sua famiglia, da poco è diventato papà, e al tempo stesso per preparare al meglio “Si può fare”, il nuovo show della primavera di Rai1.

Avremo così la sfida Frizzi-Scotti, che dal 31 marzo sarà al timone di Avanti un altro su Canale 5.

Dietro questa mossa a sorpresa, vedo un Conti sempre più vicino alla conduzione e direzione del prossimo Festival di Sanremo. Si vedrà al contempo anche la tenuta degli ascolti dell’Eredità, che già non risentì a suo tempo del cambio Amadeus-Conti.

16 Comments

IL PUNTO DI GIANLUPOOH SUL POMERIGGIO DI RAI1

| by | Il Punto dei Lettori, Rai, Rai 1, Televisione

Si conclude con il punto di Gianlupooh la serie dedicata al pomeriggio di Raiuno. Un ringraziamento a tutti per le proposte interessanti (twittate a Leone… chissà!) e arrivederci al prossimo tema che vi proporrò!

Lunedì – Venerdì

14.00 Pomeriggio In Famiglia
con Amadeus e Lorella Cuccarini
(Verdetto Finale con la Maya trasloca dalle 11 alle 12)

16.15 La Vita In Diretta
con Marco Liorni e Cristina Parodi

18.50 L’Eredità
con Carlo Conti da settembre a metà dicembre (se fa Sanremo)

18.50 Luna Park
da metà dicembre ai primi di marzo con (altro…)

10 Comments

FICTION NEWS: L’ORIANA CON PUCCINI-MARCHIONI, FICTION MEDIASET ANCHE SU CLASS TV

| by | Fiction, Mediaset, Rai, Televisione

198446_0003_3468586_672-458_resize

(Foto: Corriere Fiorentino)

Le ultime per gli appassionati di fiction da Sorrisi e Canzoni:

* Vittoria Puccini e Vinicio Marchiori, già insieme nel film “Tutta colpa di Freud” (prossimamente su Canale 5 nella versione lunga in 2 serate), sono i protagonisti di “L’Oriana”, titolo provvisorio della miniserie Rai sulla vita di Oriana Fallaci. Marchioni veste i panni di Alexandros Panagulis, l’eroe della rivoluzione greca che fu il grande amore della Fallaci (Puccini).

* Da marzo sul canale ClassTv (canale 27 del digitale) andranno in onda alcune fiction Mediaset in prima serata come Distretto di polizia (mercoledì e giovedì) e i Cesaroni (venerdì). Arriveranno anche L’avvocato Guerrieri, il Giudice Mastrangelo, Paolo Borsellino e Aldo Moro.

5 Comments

INTERVISTA A TEODOLI: UN ANNO FA A RAIDUE C’ERA POCO, ORA ABBIAMO THE VOICE CHE FA IL 14% DI MEDIA (CONTRO X-FACTOR FERMO AL 3%), DIFENDO VIRUS, UN TALK NON URLATO. LA MIA RAIDUE E’ GIOVANE E MAI VOLGARE

| by | Rai, Rai 2, Televisione, The Voice of Italy

Angelo-Teodoli-Direttore-RaidueSintesi dell’intervista di Claudio Plazzotta – Italia Oggi al direttore di Raidue, Angelo Teodoli

* Un anno fa a Raidue non c’era molto, forse Pechino Express e poco altro. Ora, invece, possiamo per esempio pensare a The Voice, Pechino Express e il Musichione con Elio e le storie tese come a tre punti di aggregazione di grande interesse.

* Raidue è una tv che deve fare informazione. Un tempo c’era Santoro che faceva un bellissimo programma sulla rete, programma che ha poi rifatto uguale da altre parti. Oggi ci sono molti programmi politici, è un genere che costa poco ma ciò ha provocato un enorme affollamento di trasmissioni simili che ha ridotto di molto le potenzialità dei singoli programmi, specie di quelli che non urlano, come Virus che spero cresca. Voglio poi ricordare 2Next, unica trasmissione della generalista a parlare di economia.

* Raidue in un anno ha introdotto molte novità: alcune sono andate bene, altre meno. (altro…)

22 Comments

IL PUNTO DI FYVRY SUL POMERIGGIO DI RAI1

| by | Il Punto dei Lettori, Rai, Rai 1, Televisione

Di Punti sul pomeriggio di Rai1 ne sono stati fatti tanti perché, evidentemente, l’argomento ha attirato notevolmente l’interesse dei lettori. Io e il mio ghost writer abbiamo, quindi, pensato all’ennesima possibile ricetta per questa parte del palinsesto dell’ammiraglia Rai che quest’anno ha mangiato chili d’asfalto dalla concorrenza.

La prima mossa, che penso renda concordi un po’ tutti i lettori, sarà quella di contenere gli spazi dedicati ai telegiornali (d’accordo il contratto di servizio pubblico da onorare, ma il notiziario al pomeriggio fa troppo “TV vecchio stampo” che, secondo me, non ha senso su una Rai che non è una TV di Stato come tutte le altre). Di conseguenza, viene cancellato Tg1 Economia dal pomeriggio, anche se potrebbe essere ricollocato al mattino come inserto in uno dei tanti notiziari di intermezzo all’interno di UnoMattina. Il pomeriggio, quindi, partirebbe direttamente collegato al Tg1 delle 13:30 che sappiamo essere molto seguito. (altro…)

11 Comments

PALINSESTI AMARCORD – DOMENICA 11 MARZO 1984 – LA PRIMA PUNTATA DELLA PIOVRA, DALLAS-DYNASTY, ANCHE I RICCHI PIANGONO E DI NOTTE… CICCIOLINA

| by | Mediaset, Palinsesti Amarcord, Rai, Televisione

30271_lapiovra-stagione1(3dvd)Anche i ricchi piangono

 

DallasCast

 

 

 

 

 

 

Tanto avete scritto e pensato sui palinsesti di oggi e di domani… e altrettanto sulla tv di una volta, che tanti rimpiangono. Inauguro così una nuova rubrica, Palinsesti Amarcord, tornando indietro come primo appuntamento di 30 anni…. domenica 11 marzo 1984!

Oltre alle reti maggiori, si propone anche il palinsesto delle principali tv private nell’epoca del boom della nascente televisione commerciale.

RAIUNO

9.25 Messa celebrata da Giovanni Paolo II – 11.55 Segni del tempo – 12.15 Linea Verde – 13.00 Tg l’Una – 13.30 Tg1 – 14.00 Domenica In con all’interno 14.15 Notizie sportive (collegamenti dagli stadi), 15.00 Disco Ring (musicale), 15.45 Notizie sportive, 18.00 Calcio (sintesi serie B), 18.30 90° Minuto – 20.00 Tg1 – 20.30 La Piovra, con Michele Placido e Barbara De Rossi (1° puntata) – 21.45 La domenica sportiva – 22.45 Il ritorno del santo (telefilm) (altro…)

27 Comments

RAI FICTION E LA RINASCITA DI AGOSTINO SACCA’: 5 FILM-TV GIA’ PRONTI E IN PREPARAZIONE LA SERIE “BACIATO DAL SOLE” AMBIENTATA IN UN TALENT SHOW

| by | Fiction, Rai, Rai 1, Televisione

Una villa per dueAgostino Saccà, già direttore di Rai1, direttore generale della Rai e infine direttore di Rai Fiction dal 2003 al 2008, sta per tornare sulla tv pubblica nei nuovi panni di produttore di fiction.

La prima prova della Pepito Produzioni, la casa di produzione che Saccà ha fondato con i figli Giuseppe e Maria Grazia (e la supervisione editoriale di Ornella Bernabei), è il ciclo di 5 film-tv racchiusi nel titolo “Purchè finisca bene”: Una Ferrari per due con Neri Marcorè e Giampaolo Morelli, protagonisti anche del secondo film-tv Una villa per due; il ciclo prosegue con Una coppia modello con Sergio Assisi, Daniele Pecci, Chiara Ricci e Bianca Guaccero (anche lei di ritorno in Rai dopo una pausa); La tempesta con Nicole Grimaudo, Nino Frassica e Giovanni Scifoni e per chiudere Un marito di troppo con Flavio Parenti e Cristiana Capotondi. La regia dei film è affidata a Fabrizio Costa e Luca Ribuoli, location in varie regioni del Nord Italia.

Questo ciclo andrà in onda su Raiuno in primavera ma la fiducia di Tinni Andreatta, direttrice di Rai Fiction, è tanta che ha già affidato a Saccà un’altra fiction che vedremo in onda nel 2015. Si tratta, come annunciato su Prima Comunicazione, della serie in 6 puntate Baciato dal sole dedicata alla storia di un ragazzo molto dotato che per trovare sua madre non esita ad entrare in un talent-show finendo per scontrarsi col padre. Un grande talent diventerà così protagonista della prima serata di Rai1, assieme a conflitti famigliari, emozioni, il tutto con un taglio narrativo e registico giovane, così come previsto dalle linee guida dell’Andreatta. Protagonista sarà Gugliemo Scilla (Willwoosh) mentre la regia sarà affidata a Stefano Vicario.

2 Comments

ENRICO MENTANA IN CORSA PER LA DIREZIONE GENERALE DELLA RAI?

| by | Enrico Mentana, La7, Rai, Televisione

MATTEO-RENZI-ENRICO-MENTANA_2_resizeMarco Castoro per “La Notizia” – A Sorgi, un altro simpatizzante renziano dell’ultim’ora, potrebbe interessare il Tg1. Ma il bersaglio è molto difficile da centrare in quanto Mario Orfeo ha dalla sua gli ascolti. Nel 2013 il suo tiggì è quello che è cresciuto di più. E anche nei primi due mesi dell’anno ha fatto meglio del gennaio e del febbraio scorso (nonostante ci furono le elezioni politiche). Quindi non sarà facile scalzarlo. Sembra che non sia neanche Enrico Mentana il più papabile tra i successori, anche perché il renziano della prima ora punterebbe sulla direzione generale di Viale Mazzini. Al diretto interessato la partita interessa e come. Visto che ormai il video non gli sorride più, sarebbe pronto anche ad abbandonarlo pur di ricoprire un ruolo così prestigioso come quello del dg Rai. L’altro renziano che potrebbe bruciare sul filo di lana Mentana è Antonio Campo Dall’Orto.

Mentana lontano dal video e chiuso in un ufficio? Ma voi ci credete?

16 Comments

IL PUNTO DI LORDMASSI SUL POMERIGGIO DI RAI1

| by | Il Punto dei Lettori, Rai, Rai 1, Televisione

Ho un’idea ben chiara di come rivoluzionare il daytime di Rai1, non solo del pomeriggio feriale, ma anche del mattino e del weekend. Se Bubino avrà piacere sarò lieto di parlarne in questa sede, oggi intanto vi presento la mia idea inerente al pomeriggio feriale del primo canale televisivo nazionale, che da diversi giorni tiene banco su questo blog.

Dico subito che oggi c’è a mio avviso un problema di concorrenza interna, visto che Rai2 va a pescare nello stesso target di Rai1. Quindi da subito diversificherei l’offerta, facendo virare Rai2 su prodotti più vicini ad un target giovane e maschile. E poi rivoluzionerei il palinsesto di Rai1 con pochi semplici ma profondi cambiamenti. (altro…)

4 Comments

BRACCIALETTI ROSSI, I COMPLIMENTI (MERITATISSIMI) DELLA RAI ALLA FICTION EVENTO DI INIZIO 2014

| by | Fiction, Rai, Rai 1, Televisione

Ufficio Stampa Rai – “Braccialetti rossi” è una serie che ha segnato una svolta nella fiction italiana e resterà a lungo impressa nella memoria del pubblico. I risultati di ascolto hanno visto una progressione continua, dal 20 di share della prima puntata al 26  dell’ultima, che nel finale hanno superato il 30 e lambito gli otto milioni di spettatori.

Il 37 di share tra i ragazzi tra gli 8 e 14 anni, senza distinzioni tra maschi e femmine, è un fenomeno unico.

Questo coinvolgimento, cresciuto puntata dopo puntata tra il pubblico di giovani e giovani adulti, si è avuto su una fiction che non aveva come protagonisti i soliti modelli di bellezza, successo, apparenza, ma un gruppo di ragazzi alle prese con la permanenza in ospedale.

Eppure il coraggio, anche verso la morte, la solidarietà, l’amicizia, sono stati espressi con tale verità, senza retorica, ma con commozione, da poter coinvolgere e appassionare un pubblico sempre più partecipe e ampio.

La modernità di Braccialetti Rossi si è vista anche per il clamoroso successo di tutte le iniziative social collegate alla serie: oltre 200mila fan su facebook, con 26 milioni di interazioni; 260 mila messaggi su twitter che sono stati rilanciati 12 milioni volte, per un totale di 254 milioni di visualizzazioni, oltre 2 milioni di contenuti condivisi nella App dedicata.

A questo si è aggiunto il successo del libro, nei primi posti di vendita in Italia, e della straordinaria colonna sonora della serie.

Rai ringrazia tutti quelli che hanno avuto parte nella produzione: dalla Palomar di Carlo Degli Esposti, al regista Giacomo Campiotti e a Sandro Petraglia che ha scritto con lui la sceneggiatura. Dal musicista Niccolò Agliardi, agli attori che hanno voluto prendere parte al progetto e soprattutto ai giovanissimi Braccialetti Rossi, che ormai consideriamo tutti vicini a noi.

4 Comments

IL PUNTO DI LIUKS SUL POMERIGGIO DI RAI1

| by | Il Punto dei Lettori, Rai, Rai 1, Televisione

Alla luce dei DELUDENTI ascolti dell’Apetta Maya e del clan Presta ecco la mia idea per risollevare il pomeriggio di Rai1 (lun-sabato) e della domenica.

Partiamo con la conferma del Tg1 delle 13.30 classico appuntamento informativo a cui non si potrebbe rinunciare. ABOLIREI il Tg1 Economia considerando il fatto che fa crollare la curva di Rai1 al 10% in soli 5 minuti e lo sposterei al mattino (all’interno del tg1 delle 11) oppure alla notte (dopo il Tg1).

Alla luce della SOPPRESSIONE del Tg1 Economia il mio sogno è quello di vedere Caterina Balivo di nuovo su Rai1 con una versione riveduta e corretta (non troppo) di Festa italiana in onda dalle 14 alle 16.30. (altro…)

21 Comments

IL PUNTO DI GIU SUL POMERIGGIO DI RAI1: NON NASCONDIAMOCI DIETRO AD UN DITO…

| by | Il Punto dei Lettori, Rai, Rai 1, Televisione

Non nascondiamoci dietro ad un dito: se il pomeriggio di Rai 1 non funziona come dovrebbe, la colpa non è solo ed esclusivamente della soap dalle uova d’oro “Il Segreto”. Non appena Veronica Maya chiude, con la consueta  sfilata, le porte del suo “fanta-tribunale”  avendo compiuto l’impresa di portare la curva di Rai 1 dall’abisso del 10% alle soglie del 16% in poco più di un’ora, il pubblico rifiuta immediatamente la proposta successiva, un tempo colosso imbattibile, e sceglie altri lidi, più rassicuranti, più passionali; è questa la ricetta del successo del pomeriggio della controparte. Il punto di partenza dal quale ricostruire il pomeriggio di Rai 1 è la constatazione che il pubblico di questa fascia ha bisogno e ha voglia di INTRATTENIMENTO nel senso più largo del termine. (altro…)

8 Comments

IL PUNTO DI MARII E RAISETT SUL POMERIGGIO RAI1

| by | Il Punto dei Lettori, Rai, Rai 1, Televisione

Il Punto di Marii

In questa stagione televisiva Canale 5 ci ha regalato una sorpresa: la conquista della fascia 15/18. Innanzitutto ciò è dovuto oltre alla conferma del successo di uomini e donne alla rivelazione della soap Il segreto e anche grazie a un cambio di impostazione e conduttori dello storico programma del pomeriggio di rai 1.

La mia ricetta per il pomeriggio di rai 1 è la seguente: (altro…)

17 Comments

CONSIGLIERI RAI DI CENTRO-DX CHIEDONO LA TESTA DI LEONE: RAIUNO E’ UN DISASTRO! (TRANNE CALCIO E FICTION CHE DIPENDONO PERO’ DALL’ANDREATTA)

| by | Rai, Rai 1, Televisione

Da “Il Velino” – Nel mirino di una parte del cda (quella vicina al centrodestra) è finito anche il direttore di Rai1 Giancarlo Leone. “Eccome se c’è finito”, ha confermato il consigliere Verro. “Io, Rositani e De Laurentiis in particolare abbiamo posto il problema della guida dell’ammiraglia”.

E’ la debacle di Sanremo il problema di Rai1? “Il festival e una ciliegina su una torta che e sempre stata lievitata male. Se togliamo gli ascolti della fiction e del calcio, che vanno a prescindere da Leone, la rete e un disastro”.

Qualcuno ha difeso Leone? “Non e stato difeso da nessuno in cda. Gubitosi lo ha difeso per dovere d’ufficio e non per convinzione profonda. Ma la mia sensazione e che il dg sia più orientato a procedere su Preziosi”. Un sospetto sul candidato a sostituire Preziosi? “Ce l’ho ma non lo dico. E non e Mucciante”. Non è che Gubitosi ancora accarezza il sogno Marcello Sorgi?

8 Comments

VIGILANZA RAI: STOP ALLO STRAPOTERE DEGLI AGENTI E DELLE LORO SCUDERIE (PRESTA E BALLANDI AVVISATI)

| by | Rai, Rai 1, Televisione

Natalia Lombardo per “L’Unità” – Ieri sera in commissione di Vigilanza è iniziata la discussione generale sul contratto di servizio tra la Rai e il governo. Il parere della commissione sarà votato fra un paio di settimane, ieri sera il relatore e vicepresidente, Salvatore Margiotta, del Pd, ha presentato la bozza di parere sul contratto. Uno dei punti più discussi finora era l`obbligo per la Rai di identificare con un «bollino blu» i programmi di «servizio pubblico».

L`idea, scritta nel contratto di servizio dall`ormai ex viceministro allo Sviluppo, Antonio Catricalà, è stata bocciata anche dall`Ebu, l`unione delle tv pubbliche europee. Tra l`altro i parlamentari del Pd in Vigilanza hanno fatto notare come Catricalà fosse in sintonia con l`ambiente berlusconiano per ricoprire il ruolo di viceministro con delega alle Comunicazioni (stesso problema che si pone ora, tanto più con Federica Guidi ministro, infatti da parte del governo Renzi dovrebbe esserci la cautela di non porre un esponente legato a Berlusconi).

Nel parere espresso da Margiotta il bollino è stato cancellato “sia per una questione di principio, perché compito del servizio pubblico è anche intrattenere, divertire, oltre che informare e educare”, spiega il senatore, «sia perché una tale distinzione apre la strada alla privatizzazione, se la Rai dovesse avere solo un ruolo educativo la concorrenza farebbe man bassa sull`intrattenimento».

Un altro punto importante è il divieto di pubblicità nei programmi per bambini. È stato accettato dalla Rai un po` storcendo il naso per il vincolo che potrebbe svantaggiarla (ma per le tv private le regole le stabilisce l`Agcom). Nel contratto di servizio è prevista una maggiore attenzione ai disabili con tg e trasmissioni con sottotitoli e traduzione in Lis.

Un altro punto al quale il vicepresidente della Vigilanza tiene molto riguarda lo “strapotere”, dei produttori: “Un produttore che è anche agente di un artista non può “vendere” alla Rai un intero “pacchetto” di artisti solo perché fanno parte della propria scuderia”, spiega Margiotta.

Ovvero, se un Ballandi, o Endemol o un Presta propongono dei programmi con delle star, devono cercare i migliori artisti a disposizione, anche se non fanno parte della loro squadra. La filosofia è quella della spending review e dell`etica. Per dire, chi riceve un compenso come ospite non può farsi pubblicità sulla Rai, che sia un film o un libro. E da lunedì è possibile candidarsi al concorso Rai per 100 giornalisti professionisti, con contratti a tempo determinato di tre anni. Erano anni che non si faceva un concorso, ora è nato da un accordo tra il sindacato Usigrai e l`azienda. http://www.lavoraconnoi.rai.it

4 Comments

1 61 62 63