Conduttore, autore musicale, autore televisivo, riformatore della tv, regista. Ecco chi era Gianni Boncompagni, morto oggi all’età di 84 anni. Ha cresciuto diverse generazioni di spettatori tra radio e tv: negli anni ’60 Bandiera Gialla, negli anni ’70 Alto gradimento e Discoring, negli anni ’80 ricordiamo Pronto, Raffaella? e Domenica In, negli anni ’90 Non è la Rai e Macao. Tra i progetti più recenti Chiambretti c’è e l’ultima edizione di Carramba (2008). E non dimentichiamo le tantissime canzoni entrate nella storia della musica: da Ragazzo triste di Patty Pravo a tutte le hit più famose della “sua” Raffaella Carrà: Tuca tuca, Felicità ta ta, Tanti auguri e per Mina La scala buia.

15 Comments