Conduttore, autore musicale, autore televisivo, riformatore della tv, regista. Ecco chi era Gianni Boncompagni, morto oggi all’età di 84 anni. Ha cresciuto diverse generazioni di spettatori tra radio e tv: negli anni ’60 Bandiera Gialla, negli anni ’70 Alto gradimento e Discoring, negli anni ’80 ricordiamo Pronto, Raffaella? e Domenica In, negli anni ’90 Non è la Rai e Macao. Tra i progetti più recenti Chiambretti c’è e l’ultima edizione di Carramba (2008). E non dimentichiamo le tantissime canzoni entrate nella storia della musica: da Ragazzo triste di Patty Pravo a tutte le hit più famose della “sua” Raffaella Carrà: Tuca tuca, Felicità ta ta, Tanti auguri e per Mina La scala buia.

15 Comments
  • sboy

    Speravo ancora di rivederlo almeno per un ultima volta con un programma suo. Ma così non è stato. La TV di oggi non gli interessava. Grazie genio

  • Cristian

    Grazie di tutto Maestro!

  • Zeus

    Mi dispiace molto un altro grande della Tv che ci lascia!

  • Mark88(gta)

    Sono tristissimo più o meno come quando e’ morto Corrado e Raimondo .
    Ciao Gianni

  • Beppe

    Una persona mai banale!
    Un uomo che sapeva benissimo che il suo mestiere era più un piacere che fatica.
    Un uomo che se l’è goduta e ha fatto bene!

  • GP9⚽⚽⚽

    Concordo Amico

  • Alessandro Impellizzieri

    Grazie Gianni!!!

  • GiuBor

    Ho appreso la notizia qui sul blog poco fa. Un pugno allo stomaco, un fulmine a ciel sereno in questa domenica di Pasqua.

    Un altro pezzo di radio e televisione che va via. La stessa radio (insieme ad Arbore) e televisione che ha oggettivamente innovato grazie alla sua genialità.

    L’ho più volte citato e approfondito attraversoi suoi successi e insuccessi nei miei progetti vintage su queste pagine e sapere che non c’è più mi provoca un grande magone.

    Sarò stupido ma quando questi grandi ci fanno “Ciao!” (e purtroppo a restare ancora con noi son sempre di meno) mi prende male e non me lo so spiegare.

    Come se andasse via un parente, un qualcuno a cui tenevi.

    Un abbraccio virtuale a Raffaella, sopratutto per lei un’altra incolmabile perdita dopo Corrado.

  • GP9⚽⚽⚽

    Hai segnato un'epoca! pic.twitter.com/F4Bjyvgf5P— dodi battaglia (@dodibatt) 16 aprile 2017

  • Fyve21

    Ci lascia un uomo che ha fatto la storia della tv. Ciao Gianni!

  • GP9⚽⚽⚽

    Addio caro Gianni! Sei stato un grande maestro di televisione. La tua ironia e la tua genialità ci mancheranno davvero molto pic.twitter.com/uzSaBnJkVB— Milly Carlucci (@milly_carlucci) 16 aprile 2017

  • Mister

    Innovatore della Tv. Grazie!

  • sboy

    Oggi ho ascoltato Io non vivo senza te, scritta da Boncompagni per la Carrà. Non c’è l’ho fatta a trattenere le lacrime. E’ andato via un pezzetto della mia infanzia.. Non è la Rai, Macao, Crociera, Chiambretti c’è… ❤️

  • Sanfrank

    Indimenticabili le sue Domenica In scanzonate tra la fine degli anni 80 e i primi anni 90, di cui ricordo soprattutto quella con Marisa Laurito. Splendide domeniche pomeriggio che ormai non ci sono più da troppo tempo.
    Il suo ultimo programma che ricordo con grande affetto, oltre a quel Non è la Rai che accompagnava i miei pomeriggi da studente e i compiti fatti solo dopo il termine delle puntate, è sicuramente Macao.
    Condoglianze alla famiglia e alle persone che sono a lui vicine
    RIP

  • Micenedisagitter

    Se ne va un altro pezzetto della mia infanzia. Indimenticabile mattacchione, ci mancherai tanto 🙁