Un trio di bellezza tutta al femminile, quasi l’esatto opposto de Il Volo in ogni genere, ma anche di grandi doti canore: coralità, alchimia, purezza, sincronia e forza del suono contraddistinguono ciò che i Paesi Bassi metteranno in scena sul palco di Kiev, all’Eurovision Song Contest 2017. Loro prendono il nome, se così si può definire, di OG3NE, di cui in pochi conoscono la perfetta pronuncia. Sono tre sorelle: Lisa, la maggiore, ha 22 anni, mentre le altre due sono gemelle, hanno 21 e si chiamano rispettivamente Amy e Shelley. Nel 2014 sono state le prime al mondo a vincere The Voice come gruppo, in quanto in tutte le edizioni mondiali hanno sempre vinto personalità individuali.

“Lights and shadows” è il brano da loro scelto in accordo con il broadcaster AVROTROS, scritto dal papà delle tre (Rick) e dal fidanzato di Shelley (Rory), quindi, come si suol dire, tutto in famiglia e di produzione artigianale. Ma questo non vuol dire che la canzone sia brutta, anzi, potenzialmente ha molto da offrire, se combinata con un’ottima performance live e un buono staging. Riguardo alla performance sembra non ci sia da preoccuparsi, in quanto le loro voci sono esattamente quelle del video anche dal vivo, senza la minima imperfezione. Più luci che ombre, dunque, su questi Paesi Bassi che sembrano volere imporsi musicalmente all’Eurovision da un po’ di tempo a questa parte.

I Paesi Bassi fanno parte del Gruppo 6 del nostro torneo, che è anche l’ultimo in gara, mentre domani tardo pomeriggio vi presenteremo la classifica finale del Gruppo 5. A voi il giudizio finale! In fondo al post, dopo il video e il testo del brano, vi ricordiamo le regole della Canzone Regina: avete tempo fino alle 12:00 di domani per esprimervi nei commenti… soltanto 7 giorni ci separano dall’evento.

Cry no more, cry no more

Though the hallway catches light
it won’t reach the corner where you strongly fight

(Here in the shadow)

At this place they know the game
outside the world will turn and feel the same

(There in the sunlight)

But you are so much more to me
than the one who carries all the burden
I can only hope, once you fly, you’ll be free

you should never

Cry, no more, feeling all alone and insecure
you have been going through these stages
now it’s time to turn the pages

We’re gonna stand in line
and not give up but walk that road
that everybody goes
through lights and shadows

Every time the candle glows
it lightens up the space but no one knows

(Will there be a dark side?)

Every battle’s victory is a double feeling
when you cannot be

(Here in the spotlight)

Cause you are so much more to me
than the one who lifts us on your shoulders
I can only hope, once you fly, you’ll be free

you should never

Cry, no more, feeling all alone and insecure
you have been going through these stages
now it’s time to turn the pages

We’re gonna stand in line
and not give up but walk that road
that everybody goes
through lights and shadows

On a scale of one to ten
you got the biggest score you’re heaven sent
no one will doubt that you’re an angel

So what went wrong this time
hurt nobody, did no crime
what’s with the universe, why you?

Cry, no more, feeling all alone and insecure
you have been going through these stages
now it’s time to turn the pages

We’re gonna stand in line
and not give up but walk that road
that everybody goes
through lights and shadows

27 Comments

27 comments on “COUNTDOWN TO EUROVISION 2017:
|-7| PAESI BASSI”

  1. So che molti odiano questa canzone…
    A me però piace molto….
    fa molto High School Musical…

    poi la tematica di cui trattano nel testo è meritevole di attenzione
    10 punti

  2. La canzone in sé non mi fa impazzire, ma loro la cantano molto bene.
    Bisogna vedere se dal vivo mantengono le premesse.

  3. OTTO PUNTI per i Paesi Bassi.
    Proposta originale e assolutamente riconoscibile. E in un contesto dove a giocarsi la vittoria sono in 42, non è cosa da poco.
    Il genere non è il mio e proprio non riesco ad apprezzare appieno. Ma loro sono deliziose e…mi fermo al deliziose. Ghghgh
    Ma soprattutto sono credibili e molto molto brave.

  4. Ahahahah vero 😀
    Il cipriota ricorda lo staging russo dell’anno scorso a tratti…

  5. Ho visto gli staging e ascoltato i 30 secondi di prove live e trovato poco materia accettabile: quest’anno il livello delle canzoni in gara è bassino!

  6. Madonna oramai è prossima alla pensione. L’islandese è stata assunta come sua controfigura nei tour europei ahahah (me lo invento)

  7. Belle voci, molto boneeeeeee
    Voto 12

    E i Nostri Paesi Bassi al Boom ahahahah

Comments are closed.