RAI CONTRO MEDIASET RIPARTE LA LOTTA PER LO SPORT

Lo scontro tra Rai e Mediaset è oramai cosa nota da tanto tempo su diversi campi: dalle fiction all’intrattenimento fino ad arrivare agli approfondimenti giornalistici e ai telegiornali. Tuttavia, anche lo sport vuole la sua parte e così i due colossi televisivi nazionali sono pronti a darsi ancora una volta battaglia. La stagione è alle porte e i piani dei direttori delle testate sportive sono pronti. Al pubblico l’ardua sentenza. Ora, però, vediamo nel dettaglio ciò che ci attenderà. Cominciamo da RaiSport. Il direttore, Gabriele Romagnoli, prova a mischiare le carte con una ricetta che prevede un mix tra novità e conferme.

RAI CONTRO MEDIASET RIPARTE LA LOTTA PER LO SPORT

Il cambiamento più importante riguarda indubbiamente la Domenica Sportiva. A condurre la storica trasmissione di seconda serata sarà la confermata Giorgia Cardinaletti, la quale verrà affiancata da una leggenda del giornalismo sportivo italiano, che ci ha accompagnato per tanti anni con le sue gloriose radiocronache: stiamo parlando del mitico Riccardo Cucchi. In tal senso, Romagnoli spiega così la sua scelta: “Cercavo un padre nobile del giornalismo sportivo Rai, che garantisse autorevolezza e ironia. Ho sempre stimato Riccardo Cucchi, ho preso nota dell’ondata di emozione alla sua ultima radiocronaca, ho lanciato l’idea e chiunque la sentisse è parso entusiasta, sono felice che lo sia stato anche lui accettandola”, ha affermato il direttore. La Ds si presenterà agli spettatori con uno studio completamente rinnovato e con una linea editoriale rivista. Nella formazione degli opinionisti, confermato Marco Tardelli con la partecipazione di una new entry assoluta come Gian Felice Facchetti (figlio del compianto Giacinto, ex terzino e dirigente dell’Inter) che in ogni puntata reciterà un monologo che avrà come argomento principale il calcio moderno.

RAI CONTRO MEDIASET RIPARTE LA LOTTA PER LO SPORT

Nuovo ruolo, invece, per Alessandro Antinelli. Archiviata l’esperienza alla conduzione della Ds, il direttore Romagnoli gli ha subito affidato un progetto della massima importanza che mette insieme sport e inchiesta: il titolo del programma sarà “Antidoping” e andrà in onda la domenica per mezz’ora dalle 19.00 alle 19.30 subito dopo “Novantesimo Minuto”.

RAI CONTRO MEDIASET RIPARTE LA LOTTA PER LO SPORT

A proposito di quest’ultimo, per la conduzione del format sono stati confermati Paola Ferrari e Alberto Rimedio, con Mario Sconcerti opinionista principe. La conformazione del programma sarà caratterizzata da interviste post gara nella prima parte e dagli highlights nella seconda: la durata sarà di circa 2h a partire dalle 17.00 fino alle ore 19.00.

RAI CONTRO MEDIASET RIPARTE LA LOTTA PER LO SPORT

Per quanto concerne il “Novantesimo Minuto – Serie B”, ecco la conferma di Paolo Paganini, così come rimarrà al suo posto Enrico Varriale alla guida de “La Giostra Del Gol”. Altra novità di rilievo per la stagione di Rai Sport sarà la programmazione del sabato, in cui verrà proposto “Il sabato della Ds”, con Marco Lollobrigida conduttore e probabilmente Ivan Zazzaroni come opinion leader. Doppia conduzione, infine, per un altro storico contenitore sportivo della Rai, ovvero “Dribbling”: alla guida del programma ci sarà la coppia formata da Cristina Caruso e Tommaso Mecarozzi.

RAI CONTRO MEDIASET RIPARTE LA LOTTA PER LO SPORT

Eccoci adesso sul suolo Mediaset. Analizziamo le novità volute dal direttore di Premium Sport, Alberto Brandi. Nel team Mediaset ci saranno Sandro Sabatini ed Eleonora Boi alla guida di “Champions League Live”, Dario Donato e Giorgia Rossi a “Serie A Live Serale” (nella versione pomeridiana arriveranno Roberto Ciarapica e Monica Bertini).

RAI CONTRO MEDIASET RIPARTE LA LOTTA PER LO SPORT

Conferme, invece, nel pull di opinionisti con la presenza di Ciro Ferrara (ex calciatore del Napoli e della Juventus, di cui è stato anche allenatore), Christian Panucci (neo C.t. dell’Albania), Alessio Tacchinardi (ex calciatore della Juventus), Arrigo Sacchi (storico allenatore di Milan e Parma) e Paolo Rossi (ex bomber di Juventus e Milan).

RAI CONTRO MEDIASET RIPARTE LA LOTTA PER LO SPORT

La grande sconfitta di questa tornata è sicuramente Mikaela Calcagno, che continuerà a condurre il tiggì sportivo (sfumata, invece, l’ipotesi di un suo arrivo al Tg5). Sul fronte telecronisti, ritorna a tempo pieno Massimo Callegari, mentre, com’è noto da diverse settimane, Sandro Piccinini ha lasciato Premium per commentare solo le partite in chiaro di Champions in diretta su Canale 5 (secondo rumors, il suo futuro potrebbe chiamarsi Sky ma solo dal 2018). La lotta per la supremazia sportiva in tivù tra i due colossi Rai e Mediaset sta per cominciare.

3 Comments