IL TG5 E COLOGNO MONZESE:<br>UN MATRIMONIO CHE S'HA DA FARE?

In questi giorni, una delle questioni che ha attirato maggiormente l’attenzione dell’opinione pubblica in ambito televisivo, è senza dubbio quella relativa al possibile trasferimento del Tg5 dal Palatino a Cologno Monzese. La querelle continua ad andare avanti. Le posizioni in campo sono nette. Da una parte l’azienda che, per diminuire i costi e razionalizzare le risorse, vuole trasferire tutto il suo polo informativo a Milano, mentre il Cdr (Comitato di Redazione) del Tg5 vuole spiegazioni dai vertici e manifesta tutto il suo disappunto sull’ipotesi di trasferimento (mai smentita dall’azienda) e altresì sostiene che l’indipendenza del telegiornale dipende dal fatto di avere la propria base nella capitale.

IL TG5 E COLOGNO MONZESE:<br>UN MATRIMONIO CHE S'HA DA FARE?

Uno scontro tra titani che, tuttavia, dovrebbe avere una sua conclusione. Di fatti, secondo quanto riportato dal sito ilBiscione.Tv, sempre attento e informato agli avvenimenti riguardanti casa Mediaset, procedono a ritmo serrato i lavori nello Studio 5 di Cologno Monzese, attualmente vacante. Che cosa c’è di strano? L’area in questione – dicono i ben informati – potrebbe diventare, nel giro di qualche mese, la nuova casa del telegiornale di Canale5, il quale andrebbe a raggiungere il Tg4 e Studio Aperto (da sempre con sede principale a Milano), così da formare un’unica sede in cui inglobare tutto il comparto informazione del gruppo editoriale.

IL TG5 E COLOGNO MONZESE:<br>UN MATRIMONIO CHE S'HA DA FARE?

Se dovesse andare in porto tale operazione, la redazione politica del notiziario ammiraglio rimarrebbe comunque a Roma. Particolare attenzione, inoltre, alle ricadute sull’eventuale trasferimento del Tg5 a Milano, con un possibile cambio alla guida del telegiornale (nonostante le smentite), con Mario Giordano in pole position per ereditare la poltrona attualmente occupata da Clemente J. Mimun, da 10 anni direttore della testata.

10 Comments