TG5 MIMUN VERSO L’ADDIO? BELPIETRO E PORRO IN POLE PER LA SUCCESSIONE, DEL DEBBIO OUTSIDER
CLEMENTE MIMUN

In queste settimane, quando si parla di Mediaset, si associa sempre la parola Vivendi (l’azienda televisiva di Vincent Bollorè che vorrebbe tentare la scalata al gruppo fondato da Silvio Berlusconi). In realtà, negli ambienti del Biscione, si guarda avanti. Uno dei temi più caldi indubbiamente è quello riguardante il comparto informazione, settore da rilanciare con investimenti e cambiamenti importanti. A tal proposito, sono sempre più insistenti al Palatino le voci di un addio di Clemente Mimun al Tg5. L’ex direttore di Tg2, Tg1 e Rai Parlamento, infatti, potrebbe lasciare la direzione del più importante notiziario Mediaset dopo quasi 10 anni di gestione (si è insediato il 3 luglio 2007, prendendo il posto di Carlo Rossella). Se i rumors provenienti dagli studi romani di Mediaset si rivelassero fondati, ecco che per il Tg5 si aprirebbe un nuovo capitolo, con un nuovo direttore al comando della testata fondata e diretta per 12 anni da Enrico Mentana.

belpietro-porro-o-del-debbio-per-il-tg5-del-dopo-mimun

I nomi più in voga per il dopo Mimun sarebbero (secondo il portale online Lettera43.it) quelli di Maurizio Belpietro e di Nicola Porro. Tuttavia, nella corsa alla direzione del Tg5, ci sarebbe anche un terzo incomodo, ovvero Paolo Del Debbio. Il primo è direttore del quotidiano “La Verità” e cura due strisce quotidiane sulle reti Mediaset (“La Telefonata” su Canale 5 e “Dalla Vostra Parte” su Rete 4); il secondo è vicedirettore vicario de “Il Giornale” e conduttore di Matrix, il programma di approfondimento giornalistico della rete ammiraglia del Biscione. Il terzo, invece, è il conduttore del talk show “Quinta Colonna”, in onda su Rete 4. L’eventuale cambio alla direzione permetterebbe al Tg5 di aprire una nuova era nella sua storia all’interno del giornalismo televisivo. Clemente Mimun potrebbe lasciare: Belpietro, Porro e Del Debbio scaldano i motori per prendere in mano le redini del telegiornale più importante del gruppo Mediaset.

10 Comments

10 Comments on TG5: MIMUN VERSO L’ADDIO? BELPIETRO E PORRO IN POLE PER LA SUCCESSIONE, DEL DEBBIO OUTSIDER

  1. Micenedisagitter
    2 gennaio 2017 at 11:15 (2 mesi ago)

    Porro potrebbe dare una linea editoriale buona e fresca, visto che lui sa fare davvero il giornalista, con competenza e garbo.

    Belpietro no per carità, Del Debbio mi lascia perplesso, troppo populista.

  2. PierVivaCanale5
    PierVivaCanale5
    2 gennaio 2017 at 11:44 (2 mesi ago)

    A me basta che cambino l’orrendo studio del Tg5… Persino quello di tv2000 è più moderno,ed ho detto tutto…..

  3. Alextv
    2 gennaio 2017 at 11:52 (2 mesi ago)

    L’importante è rinnovare senza stravolgere. Vanno ammodernizzati logo e sigla senza stravolgerli. L’unico che ci vedrei bene è Porro…gli altri 2 per carità restassero dove sono

  4. Alextv
    2 gennaio 2017 at 11:57 (2 mesi ago)

    Altra cosa importante sarebbe eliminare la prima pagina delle 20 e tornare con il Sommario+Sigla Tg.
    Poi, promozione alle 20 di Costanza calabrese al posto di De Filippi.

  5. MarcoLovesBrittney
    2 gennaio 2017 at 13:24 (2 mesi ago)

    Avremo mai in Mediaset e in Rai dei telegiornali non così schierati?
    Il trio dei potenziali sostituti fa cadere le braccia.
    Tutta la vita Mentana su La7.

  6. FEDE
    FEDE
    2 gennaio 2017 at 16:03 (2 mesi ago)

    Vedrei bene Porro come direttore, concordo con AlexTV. Fondamentale è però un ammodernamento di grafiche e studi!!

  7. totino
    2 gennaio 2017 at 16:21 (2 mesi ago)

    Porro darebbe una ventata di freschezza e modernità e sicuramente l’unico tg Mediaset che trasmette ancira da Roma si trasferirebbe a Milano insieme a tuti gli altri tg del gruppo .

  8. totino
    2 gennaio 2017 at 16:23 (2 mesi ago)

    Porro darebbe una ventata di freschezza e modernità e sicuramente l’unico tg Mediaset che trasmette ancora da Roma si trasferirebbe a Milano insieme a tuti gli altri tg del gruppo .

  9. PEPPE
    #PEPPE
    2 gennaio 2017 at 18:53 (2 mesi ago)

    Mi sembra che Mimun non abbia piú niente da dire quindi giusto il cambio che dovrebbe portare un po di freschezza a studio,logo,sigla e conduttori
    Io opto per Porro,no assoluto a Belpietro,Del Debbio non so….

  10. GIU02
    GIU02
    4 gennaio 2017 at 19:57 (2 mesi ago)

    In un’ottica di rinnovamento, sarebbe una giusta scelta, anche io ci vedrei bene Porro!