SISSI, STAGIONE 3: SU CANALE 5 I NUOVI EPISODI DELLA SERIE SULL’IMPERATRICE D’AUSTRIA

Martedì 11 e giovedì 13 giugno, in prima visione su Canale 5, la terza stagione della serie della serie “Sissi” con Dominique Devenport, Jannik Schümann e Désirée Nosbusch.

Dal primo film muto del 1920, alla terza stagione della serie in onda in prima serata martedì 11 e giovedì 13 giugno – in prima visione esclusiva e assoluta – su Canale 5, la vita di Sissi alla corte di Vienna continua a essere di grande interesse.

I protagonisti di «Sissi», intanto, Dominique Devenport e Jannik Schümann, sono sempre più a loro agio nei panni dell’incendiaria coppia reale asburgica. Nel gennaio 2024 è stata annunciata la realizzazione della quarta stagione: le riprese sono in corso.

SISSI – ATTO TERZO

In Francia viene proclamata la Repubblica e Napoleone III è in fuga. Franz teme che le rivolte possano diffondersi anche a Vienna e quindi, contro la volontà di Sissi, decide che il principe ereditario Rodolfo d’Austria-Ungheria, nove anni, inizi l’addestramento militare.

In quella che un giorno sarà l’Europa, intanto, accade di tutto. Sissi, preoccupata, decide di fuggire portando con sé Rodolfo.

Nel frattempo, nel regno si lavora alla realizzazione dell’Esposizione Mondiale del 1873, ma gli operai del Prater chiedono un aumento del salario e un pasto caldo. Dopo un grave incidente, il movimento operaio passa all’azione e attacca i trasporti militari per impadronirsi delle armi.

Bismarck, invece, minaccia di allearsi con la Russia e di formare un’alleanza contro l’Austria-Ungheria. Franz, per mediare con lo Zar, chiede aiuto all’arciduchessa Sophie.

Franz ritrova Sissi e, dopo un appassionato incontro, scompare portandosi via Rudolf. L’Imperatrice decide di andare a Parigi, dove si abbandona (all’assenzio e) agli amanti… lui fa altrettanto, ma a Vienna.

Lo Zar annuncia il suo arrivo per l’apertura dell’Esposizione Mondiale e Franz intende sfruttare l’occasione per negoziare un’alleanza: Alessandro II presenta un elenco di richieste, tra queste la conquista della Crimea.

Per gli scioperi, a corte manca il personale: Franz serve un piatto di uova allo Zar. E, mentre il popolo muore di fame, Sissi propone allo Zar di formare un’alleanza con Bismarck. Nel caos del momento, il principino viene rapito.

L’arciduchessa Sophie riceve il cancelliere Bismarck, mentre Sissi e Franz riescono a individuare la prigione di Rudolf, ma vengono scoperti, presi in ostaggio e l’edificio in cui si trovano viene dato alle fiamme.

Bismarck, sempre più impaziente, minaccia di andarsene, ma Grünne libera Sissi e Franz, che possono riabbracciare il figlio e correre a Vienna per proseguire le trattative.

You may also like...