Crea sito

COMMENTA IN DIRETTA LA VENTESIMA PUNTATA DI #DOMENICALIVE (CANALE5)

COMMENTA QUI — DALLE 17:20▼

#DOMENICALIVE

Manca poco al ritorno, anche questa settimana, di “Domenica Live”, il contenitore condotto da Barbara d’Urso. L’appuntamento è, come di consueto, nel nuovo orario, alle ore 17.20 su Canale 5 . Una puntata ricca di interviste, approfondimenti e grandi ospiti, tra le ultime dinamiche dell’Isola dei famosi, l’intervista agli esclusi dal reality condotto da Alessia Marcuzzi, fino ai cavalli di battaglia del programma.


LE INDISCREZIONI DELLA VENTESIMA PUNTATA DI DOMENICA LIVE

Tra le novità di oggi, grande curiosità desta la busta contenente “prove mai viste prima”, come dichiarato dalla presentatrice Barbara D’Urso durante la sua anticipazione a Pomeriggio 5. Pare che la busta possa riguardare Riccardo Fogli e il “tradimento” ad opera di sua moglie, già analizzata nella scorsa puntata del programma.

Da un tradimento ad un altro, si parlerà anche di quello ai danni di Grecia Colmenares. L’attrice venezuelana la scorsa puntata ha fatto sapere di non voler essere ospite a causa della sofferenza provata. Nella puntata odierna ci sarà, invece, il presunto traditore ed ex fidanzato Chando Erik Luna che sarà oggi in studio per raccontare il suo rapporto con la trans Manila Gorio. Il tradimento è stato suggellato da una fotografia che non sembra lasciare spazio a dubbi. Il modello arriverà dall’Argentina per dare la sua versione dei fatti.

Poi ci sarà uno spazio dedicato alla nascita di Michelino, il figlio di Paola Caruso che nelle puntate degli ultimi mesi è stato trattato ampiamente. Altro argomento trattato da Barbara D’Urso sarà l’aggressione subita da Patrizia Bonetti e Aida Yespica. L’ultima rivelazione, che certamente intenerirà i fan della trasmissione Uomini e Donne, sarà quella di Rosa e Pietro che a Domenica Live sveleranno il sesso del bambino che aspettano.


Questo e tanto altro nell’appuntamento festivo in compagnia di Barbara D’Urso, dalle 17.20 circa sulla rete ammiraglia di Mediaset che, qualora lo vogliate, potrete commentare, come di consueto, nell’area commenti di BubinoBlog, augurando ai lettori una buona visione.