Crea sito

AGORÀ, DI MARE TENTA IL BLITZ E PUNTA SU LUISELLA COSTAMAGNA PER LA CONDUZIONE?

Grandi manovre in corso a Rai3 da quando si è insediato Franco Di Mare alla direzione. Il neo responsabile della terza rete ha iniziato il suo mandato col botto, trovando l’accordo con Fabio Fazio per il ritorno di Che Tempo Che Fa e altresì per la realizzazione con lo stesso conduttore di alcuni format per il futuro.

La linea Di Mare, però, vuole proseguire la linea dei colpi di scena seguendo però il filo conduttore della tradizione della rete che attualmente guida. Proprio per tale ragione, secondo quanto riportato da Marco Antonellis su Affari Italiani, il prossimo obiettivo del direttore di Rai3 è quello di dare un segnale forte anche per la conduzione di uno dei format maggiormente seguiti di Rai3, vale a dire Agorà.

Con l’attuale conduttrice Serena Bortone che pare confermata nel primo pomeriggio di Rai 1, Di Mare – scrive Antonellis – starebbe pensando ad un nome a sorpresa, ovvero quello di Luisella Costamagna (nella foto), già volto di Rai3 con il programma Robinson nel 2012 su volere dell’allora direttore Antonio Di Bella.

Il profilo dell’ex presentatrice di Omnibus e In Onda – si legge – è particolarmente gradito sia dalle parti di Palazzo Chigi sia dalla base pentastellata. Tuttavia chi non gradisce questa eventuale scelta da parte della direzione di Rai3 è il partner di governo, ovvero il PD.

Il partito di Zingaretti – sostiene sempre Antonellis nel suo reportage – vorrebbe che si evitasse un riposizionamento repentino della terza rete a favore dei grillini.

A ciò si aggiunga anche il disappunto dai piani alti di Viale Mazzini, che indicherebbero questa idea di Di Mare come sbagliata, preferendo invece puntare su giornalisti interni e, in tal caso, il nome maggiormente gettonato sarebbe quello di Monica Giandotti, conduttrice del Tg3 e già alla guida dell’edizione estiva di Agorà.

4 Risposte

  1. Ital ha detto:

    Continuo a pensare …..che la Bortone andava lasciata su Rai 3 al mattino con magari una pt sempre su Rai 3 ….
    E se si voleva fare davvero la ” rivoluzione” ….pensionare Vespotto e dargli la seconda serata di Rai 1 dove potrebbe far bene ….

  2. Alextv ha detto:

    Di Mare sta già facendo un ottimo lavoro e già gli mettono i bastoni tra le ruote???
    Ben venga la Costamagna sperando piazzi da qualche parte anche la sua ex collega Rinaldi

  3. giu ha detto:

    #rivoluzionedimare

  4. Tuttotv ha detto:

    Credo che il format funzioni a prescindere.