Crea sito

ALLARME ROSSO NELLA PUBBLICITA’ – MEDIASET PIANGE, RAI NON SORRIDE, GONGOLA LA7

Il mezzo televisivo archivia i primi otto mesi dell’anno con una raccolta pubblicitaria in calo del 6,4%. Quindi, in valore assoluto, le inserzioni sono state pari a quasi 2,2 miliardi di euro nel periodo che va da gennaio fino ad agosto del 2019 (rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso).

La sola Mediaset cala più di tutti con un -10,7% e si ferma a circa 1,2 miliardi di euro negli otto mesi, una contrazione pari a 143,4 milioni di euro. Nel mese di agosto, complice anche il preserale di Canale 5 per la prima volta “acceso”, segna però un +5,2% sull’agosto 2018. La Rai, invece, contrae dell’1,6% fermandosi a 446 milioni di euro. C’è poi Sky che aumenta le inserzioni dello 0,7% attestandosi a 284,2 milioni di euro, mentre Discovery arretra del 2,1%, sulla soglia dei 144,8 milioni di euro. Infine, La7 sale del 4,6% raggiungendo i 102,6 milioni di euro.

Dati forniti da Italia Oggi.