Crea sito

AMADEUS: SANREMO 2022? NON CI SARÒ MA CI SONO DIVERSE COLLEGHE CHE POTREBBERO FARLO BENE

Amadeus ribadisce, anche dopo il corteggiamento del’ad Rai Fabrizio Salini, che non farà il terzo Sanremo di fila e, alla domanda su un Festival femminile dopo tanti anni a guida maschile, ecco la sua risposta.

Sono onorato di questa proposta ma non ci sarà un mio ter all’Ariston, almeno non il prossimo anno. Quando hai fatto due edizioni così storiche, ci vuole un progetto per tornare. Magari lo rifaremo quando avremo 70 anni, come ha detto Fiorello.

Così Amadeus raggiunto da Panorama dopo la conferenza di chiusura di Sanremo 2021. Il conduttore e direttore artistico ringrazia la Rai per il totale appoggio e sostegno e sulla proposta di un Sanremo 2022 a guida femminile:

Sarà la Rai a decidere, non io a dare a suggerimenti. Ma penso che ci siano diverse colleghe che potrebbero farlo bene.

Sugli ascolti, Amadeus sottolinea come in conferenza il fastidio per i giudizi secchi sugli ascolti, senza argomentare e senza contestualizzare la situazione di un Festival di Sanremo che non ha precedenti.

Non mi piace l’assenza di obiettività nella lettura delle cose. La mattina dopo la prima puntata, ho letto giudizi tranchant per via degli ascolti, ma un programma che non funziona non cresce e invece Sanremo 2021 è salito.

20 Risposte

  1. Grad ha detto:

    Invece per loro mi piacerebbe più l’idea di “chiudere il ciclo” con l’idea di un “Sanremo Estate” che è circolata nell’aria. Magari sulla falsa riga dei WMA ma fatto tra l’Ariston e la piazza dove l’anno corso c’era il palco della Nutella un evento estivo potrebbe essere piacevole (anche da ripetersi negli anni a seguire).

  2. Grad ha detto:

    Ma una conduzione Fialdini-Nek sulla scia di quanto visto durante le settimane in cui la Fialdini era con il Covid? Lei ha già condotto programmi istituzionali (come potrebbe essere Sanremo) ma ha la capacità di buttarla un po’ in caciara come la Clerici. Nek invece mi è sembrato un’ottima spalla e sul lato musicale non gli si può dire nulla, conosce decisamente l’ambiente. Sicuramente il target sarebbe più giovanile, ma potrebbe essere utile cavalcare quanto fatto quest’anno da Amadeus per svecchiare un po’ il festival e consolidarsi nei giovani.

  3. Sabato ha detto:

    Non mi convince 😅 Diletta Leotta è bravina, ma l’abbiamo già vista al Festival… E Gerry sa essere anche abbastanza istituzionale e potrebbe occuparsi della “cerimonia” oltre che della caciara… Venier invece solo caciara ahah

  4. Guasty ha detto:

    Daje Ama, ora però vogliamo la terza di Ora o mai più! 😍

  5. Guasty ha detto:

    Sarebbero perfetti!

  6. poldo94 ha detto:

    diletta leotta a fare la ligia del gruppo e scotti/venier a fare caciara? ahahaha

  7. Sabato ha detto:

    Sono sicuramente due “big” che meriterebbero questa possibilità, ma secondo me la Venier è troppo poco “istituzionale” per seguire un evento che ha un regolamento piuttosto rigido e che va “celebrato” con una certa attenzione e serietà… La metterei al massimo come co-conduttrice per una sera!

  8. poldo94 ha detto:

    scotti lo meriterebbe. scotti e Venier?

  9. Leonardo Palma ha detto:

    Siii!!👏👏

  10. R101 ha detto:

    Analisi perfetta. Concordo in tutto

  11. Lorelfo ha detto:

    Gerry Scotti e Serena Rossi. Amerei troppo

  12. Leonardo Palma ha detto:

    Dici? Secondo me Liorni potrebbe farlo. Cmq assolutamente punti di vista!!😉😉
    Cmq Clerici Bonolis sono il top

  13. Fafo ha detto:

    A me piacerebbe una cosa folle: conti e Clerici a guidare una pattuglia di vallette spaesate che vagano per il palco e rispondono al nome di Vanoni berti pravo Berte ‘

  14. Roberto ha detto:

    Ottima analisi! Bravo

  15. Giugiola ha detto:

    Amadeus e Fiorello meritano l’applauso del pubblico dell’Ariston nel 2022, nessun altro/a lo merita e solo loro lo riceveranno! Forza Ama, riposati e poi rispondi di si a Salini!

  16. Sabato ha detto:

    Clerici e Bonolis sono ottimi, ma sarebbe troppo un deja vu!
    Liorni assolutamente inadeguato, Greco di scarso impatto

  17. Leonardo Palma ha detto:

    Io voto per Bonolis con la Clerici come nel 2005
    Oppure per Liorni, se lo meriterebbe!
    Anche Alessandro Greco non sarebbe male!!

  18. Sabato ha detto:

    Per il post Amadeus non saprei proprio su chi puntare! Pensiamo, per cominciare, ai volti maschili più importanti della Rai: Amadeus e Conti hanno già dato; il povero Frizzi non c’è più; Insinna spero proprio non riceva la proposta. Ne dimentico qualcuno? Parlo di big adatti per Sanremo… Magalli è troppo over, Liorni e Matano troppo legati all’informazione (con buona pace di chi mette Liorni alla guida di Reazione A Catena)…
    Sembra quindi più probabile che la scelta cada su un outsider, magari proveniente dal mondo della musica, come successe con Morandi e Baglioni (Renato Zero? Massimo Ranieri? Mannoia?), oppure su un volto extra-Rai, in arrivo/rientro alla TV di Stato: Cattelan, Bonolis, Scotti.
    In alternativa, il Festival potrebbe essere affidato a una donna. Pensiamo dunque alle Signore dalla TV della Rai: la Clerici ha già dato; la Venier è semplicemente perfetta a Domenica In, ma non mi sembra all’altezza del Festival; la Ventura l’ha già fatto e purtroppo oggi è un po’ fuori dai giochi, come la Perego; la Carlucci è reduce da un’edizione poco fortunata del Cantante Mascherato e non mi sembra adattissima al Festival (sceglierebbe la Mussolini come valletta bionda… Dio ce ne scampi! Ahah). Chi dimentico? Insomma, mi pare che anche nel gentil sesso le possibilità non siano molte!

    Penso quindi che il Festival 2022 sarà affidato al “nuovo” Cattelan, oppure a un volto legato a Mediaset come Bonolis e Scotti; questi ultimi due affiancherebbero probabilmente un volto femminile della Rai, un po’ come capitò anni fa con Bonolis e Clerici. In alternativa, sarà scelto un cantante.

  19. GP9️⃣⚽⚽⚽⚽🏁🏁🏁🏁 ha detto:

    Non mi piace l’assenza di obiettività nella lettura delle cose. La mattina dopo la prima puntata, ho letto giudizi tranchant per via degli ascolti, ma un programma che non funziona non cresce e invece Sanremo 2021 è salito.

    Appunto cresciuto ogni volta puntata dopo puntata in una situazione difficilissima a dir poco.

  20. Alex Paris ha detto:

    Infatti sanremo e salito puntata dopo puntata