Crea sito

AMADEUS, SIGNORINI E DIEGO BIANCHI, I TRE ALFIERI DEL CAPODANNO 2020 IN TV

Sarà un Capodanno casalingo, senza feste nei locali e nelle piazze, dove riscoprire i valori della tradizione, dello star insieme. In pochi ma buoni e con la televisione a far da sottofondo tra musica, risate e il consueto conto alla rovescia per una mezzanotte mai così attesa.

Rai1 ha confermato lo show “L’Anno che verrà“, diventato un classico del piccolo schermo. Al timone ritroveremo Amadeus. Non più dalle acciaierie di Terni, come era nelle idee iniziali, ma dagli studi Fabrizio Frizzi in Roma.

Amadeus, affiancato da Nino Frassica come anticipato da Tvblog, condurrà così il pubblico nelle ultime ore del 2020 e nelle prime del 2021. Il cast è in via di definizione tra volti noti della canzone e giovani promesse.

Ad animare lo Studio 5, lo stesso che ospita Tale e Quale Show, Top Dieci e la prima edizione del Cantante Mascherato (la seconda andrà in onda dall’Auditorium Rai, lo stesso che ospita Ballando con le Stelle), tanti cantanti, artisti e personaggi dello spettacolo.

Per quanto riguarda Canale 5, l’annunciato Capodanno in Musica con Federica Panicucci, in diretta dagli studi di Cologno Monzese, non andrà in onda. Al suo posto ci sarà una puntata speciale del Grande Fratello Vip di Signorini tra emozioni, sorprese e musica.

Quest’anno scende in campo anche La7 per animare il veglione di Capodanno. Il 31 dicembre andrà in onda Propaganda Live, il talk show con Diego Bianchi. “Per gli italiani sarà una fine d’anno molto particolare, non possiamo abbandonarli”, è stato annunciato in puntata.

5 Risposte

  1. Vittorio ha detto:

    È vero
    Staremo a vedere

  2. Laby ha detto:

    Sai che secondo me hanno fatto bene a proporre Propaganda. Molto del pubblico radical chic e giovane di Zoro per ovvi motivi farà il capodanno in casa, al contrario di altri anni, e quindi offrono un’alternativa per quel pubblico che “non esiste” gli altri capodanno

  3. Sabato ha detto:

    Io farei una prima parte dedicata alle emozioni e una seconda parte di festeggiamenti puri:
    – nel post-Mattarella, uno spazio dedicato alla pandemia, in cui si ripercorre questo pessimo anno: dobbiamo accogliere il 2021 con ottimismo e speranza, ma dobbiamo prima fare il punto e volgere lo sguardo agli scorsi terribili mesi. Potrebbero partecipare con le loro testimonianze (video preconfezionati o collegamenti) i volti Mediaset che hanno vissuto il COVID sulla loro pelle: Gerry Scotti, Piero Chiambretti, Iva Zanicchi, Paolo Brosio…
    – poi, cambio registro e spazio alle sorprese per i concorrenti, con amici e parenti dei concorrenti nella casa (ovviamente nel rispetto delle regole) o collegati
    – successivamente, spazio ai giochi, magari dei quiz sulla storia del GF con la partecipazione (anche solo in video) dell’ex conduttrice Ilary Blasi, dell’altra “metà” del GF Barbara D’Urso e di alcuni ex concorrenti (Valeria Marini, Onestini e Tonon, Marchesa, Carmen Di Pietro, Simona Izzo…)
    – infine festeggiamenti con musica: il GF ha nel proprio organico Pupo, Malgioglio, Stefania Orlando e Fausto Leali. A loro si potrebbe aggiungere Iva Zanicchi, già ospite della prima parte ed ex opinionista del GF proprio insieme a Malgioglio!
    L’ex concorrente Denis Dosio potrebbe curare lo spazio social: ragazzine in fibrillazione!

  4. Sabato ha detto:

    La scelta di Canale5 di piazzare il GF Vip anche a capodanno – che io avevo proposto e caldeggiato quando ancora sembrava certo il capodanno della Panicucci – è stata applaudita da… nessuno 😅 Capisco: veniamo da mesi di GF Vip – indigestione! -, GF Vip che fra l’altro non vince né convince. Tuttavia continuo ad approvare la scelta di Mediaset: dopo tanti “capodanni in musica”, l’azienda ha finalmente azzardato una scelta diversa!
    L’idea di sfruttare il marchio GF anche a capodanno, approfittando della famosa casa con tanti vip reclusi, mi sembra assolutamente intelligente, anche perché l’alternativa sarebbe stata una replica del solito capodanno in musica che, storicamente, perde contro il capodanno di Rai1. Non solo: quest’anno, a causa della pandemia, i festeggiamenti di San Silvestro sarebbero stati inevitabilmente segnati dalle restrizioni, quindi avremmo avuto il solito capodanno della Panicucci, ma con meno persone, meno ospiti, niente abbracci, meno calore… insomma, peggio del solito!
    Ovviamente, se la scelta di proporre il GF Vip si dimostrerà vincente o no, dipenderà solo e soltanto dagli autori: questi non possono di certo confezionare un’ennesima puntata identica alle altre! Gli autori dovranno creare un evento ad hoc e inventare qualcosa di nuovo e piacevole: in fondo, sono pagati per questo!

  5. Vittorio ha detto:

    Ottimo Amadeus con Nino Frassica!
    Curiosa la scelta di La7