ANDREA IANNONE: MILLY CARLUCCI COME UNA MAMMA. SOLO CON BELEN PARLEREI DI RELAZIONE

Milly Carlucci e Andrea Iannone ridono, scherzano, si confrontano come una madre con un figlio. La copertina di Chi vede la regina di Ballando con le Stelle che sembra uscire dalla serie Charlie’s Angels con un look alla Farrah Fawcett e accanto il grande pilota di MotoGP, fermo ai box per una lunga squalifica per doping.

Milly Carlucci, con la sua sensibilità, la sua bontà, la sua trasparenza e la sua forza d’animo, mi ha chiamato in un momento in cui sentivo il bisogno di percepire questi valori. È stata come una mamma e questo è stato fondamentale per convincermi ad accettare. E considerato che non sono in grado di fare due passi di danza, per me è una sfida.

Iannone è felice di questa inedita sfida professionale. Dalla pista dei circuiti di MotoGP alla pista di Ballando, lo show del sabato sera di Rai1 che torna il 16 ottobre con la sua sedicesima edizione. Il pilota non nasconde il suo amore infinto per la moto (“ha un’anima e io ci parlo”) che si può amare come una donna.

L’amore non è solo per qualcosa di umano. Le donne famose? Sono solo due, la maggior parte non erano conosciute. E poi parlerei di relazione solo con Belen, con Giulia sono stati 5, 6 mesi.

Il pilota in attesa di tornare in pista, ora pensa solo a Ballando con le Stelle. Farà coppia con Lucrezia Lando. Una coppia di bellissimi e chissà che non possa nascere qualcosa, oltre alla chimica che lega un ballerino con la sua maestra. Andrea è riservato, a tratti timido, parla poco e di lui si conosce l’immagine. Milly svelerà l’anima.

La vita è come l’ultima curva di un gran premio in cui sei secondo e dai gas per arrivare primo, a rischio di mandare tutto all’aria. Per me fare Ballando è anche questo.