Crea sito

ANTONELLA CLERICI: IL NO A DUE PROGRAMMI E LA RICHIESTA DELLA RAI PER IL MEZZOGIORNO

Esclusiva BubinoBlog – “Chi te l’ha fatto fare Antonella”, “povera Elisa mandata a casa”, “un programma costosissimo”, “Antonella dice una cosa e ne fa un’altra”. Ok, facciamo un po’ di chiarezza sulla vicenda Clerici.

Riavvolgiamo il nastro. La Prova del Cuoco è sotto gli occhi di tutti, anche dei fan, che è arrivata al capolinea. Se anni fa era il programma di cucina per eccellenza, negli ascolti e nell’immaginario collettivo, oggi non è più così. Ma non solo da oggi. Capita, succede, è un ciclo che si chiude. E’ capitato con tanti programmi.

E allora cosa fare? Non si può andare avanti in garanzia a colpi di 10-11% in una fascia importante come il mezzogiorno. Il marchio del programma appare ormai stanco, non più rianimabile. Meglio azzerare tutto ma cosa fare: un programma totalmente diverso? O un titolo nuovo ma che segua il filone di cucina e alimentazione?

Ok, ma chi mettiamo a condurre? C’è Antonella Clerici. Deve tornare su Raiuno. L’idea per Antonella è però un’altra, anzi sono altre: al vaglio ci sono due programmi importanti, sempre per l’ammiraglia Rai, che non riguardano il mezzogiorno. Poi arriva il Covid-19 che sconvolge tutto e porta con sè una crisi economica e pubblicitaria non da poco.

Gli investitori chiedono alla Rai una pronta risposta: i volti simbolo e maggiormente riconoscibili e richiesti dal pubblico devono puntellare il palinsesto nei posti chiave. Ed allora ecco la richiesta forte della dirigenza di far tornare Antonella ma nel mezzogiorno. Lei che è stata per tanti anni il simbolo dell’ora di pranzo, così come Mara Venier è il simbolo della domenica pomeriggio.

Se alle prime idee era arrivato un “no” per vari motivi, Antonella ora non può che rispondere “sì” alle richieste dell’azienda e in una situazione non facile per il mondo della tv (e non solo per la tv). Non può rimanere inascoltata la richiesta della sua Rai che l’ha vista nascere, crescere e consacrare come uno dei volti simbolo della Tv di Stato. E arriverà così, da settembre, l’inedito format dalla “Casa nel Bosco” e senza costi fuori controllo, anzi. Ecco qua la ricostruzione precisa della vicenda, per amore della verità.

12 Risposte

  1. Ital ha detto:

    Vedremo ….come si sviluppera’ il nuovo …Mezzogiorno con Antonella….
    Parlare ora di contenuti e’ prematuro ….visto che ancora non ci sono news ufficiali Rai o della Clerici in merito …

  2. Gigi Gx ha detto:

    Più che altro, mi piacerebbe capire questi presunti alti costi quali sarebbero e da dove arriverebbero. Se l’idea è fare un cooking show stile Pioneer Woman o Fatto in Casa da Benedetta, i costi sono irrisori. Soprattutto se fa buoni ascolti.

    Sul web, però, circolano altre voci…

  3. Sabato ha detto:

    Giusto! Non capisco sulla base di cosa parlino:
    – di costi alti, quando non è stato reso noto il budget, ma a logica il format non sembra costoso
    – di contenuti poco convincenti, quando la struttura del programma non è ancora stata comunicata, se non a grandi linee (esempio: le interviste. Quelle della Venier sono diverse da quelle della D’Urso, quelle della Bignardi sono diverse da quelle della Annunziata… Quindi non si può intuire la resa di un programma di interviste prima di averlo visto)

  4. giu ha detto:

    mi sembra di sentirla già: “la Rai mi ha chiesto di tornare, io non volevo”

  5. Sabato ha detto:

    La Clerici ha sempre parlato della Prova Del Cuoco come di un capitolo chiuso: non sarebbe tornata alla sua conduzione!
    Si sarebbe potuto fare un nuovo tentativo, sostituendo la Isoardi con un volto importante della rete (la Venier? Non credo avrebbe accettato… La Cuccarini, liberata dal pomeriggio?) o con un outsider, ma secondo me sarebbe stato un po’ un accanimento terapeutico: dopo 20 anni di onorato servizio, La Prova Del Cuoco merita la pensione.
    Ci lamentiamo spesso della TV che non sa rinnovarsi: ben venga questa novità, seppur nel solco della tradizione di Rai1!

  6. Sabato ha detto:

    Poteva insistere nel farsi dare un altra fascia“, poi magari dite che è una donna capricciosa che frigna per ottenere quello che vuole…
    La Clerici è una grande aziendalista, sempre a disposizione, a volte troppo: se negli ultimi anni ha condotto alcuni programmi poco convincenti – per poi pagarne le conseguenze – è proprio perché fa quello che le viene chiesto, mettendoci impegno ed entusiasmo anche se il progetto non merita molta fiducia!

  7. Ammerde ha detto:

    Secondo me è sbagliata la premessa.
    Siccome la Isoardi ha fallito nel prendere l’eredità della Clerici e CON LA ISOARDI La prova del cuoco va male, allora è il programma che è spompato, finito, “meglio azzerare tutto” senza provarci nemmeno.
    Ma perché?
    Con la Clerici e con degli aggiustamenti poteva andare bene. Almeno il tentativo era il caso di farlo.

    Azzardo? Azzardo. Si poteva tentare anche un altro volto diverso dalla Isoardi. Hai visto mai che qualcun altro di un po’ meno gelido potesse funzionare?

    Quella insopportabile e rifiutata dagli spettatori è la Isoardi, non un programma che ha funzionato per 15 anni.
    Che la Clerici debba rinunciare alla sua creatura per non urtare troppo la potente Elisa (sarà ancora così potente? Perchè?) già urta. Ma pazienza, i suoi sentimenti non sono soldi pubblici.
    Ma che la Rai debba rinunciare agli introiti di programma storico + volto riconoscibile solo per non dire “il problema era Elisa” è abbastanza tafazziano.

    Il nuovo programma Clerici è un azzardo, la prova del cuoco con lei era usato sicuro e rassicurante. Se poi non vuole farlo per non allontanarsi dal bosco è un altro discorso, però mi permetto di dire che ci credo poco.

  8. Alextv ha detto:

    Se davvero la Rai l ha richiamata poteva insistere nel farsi dare un altra fascia… magari ViD ? Cosi da cimentarsi in qualcosa di nuovo…ma va be sono scelte e nessuno le discute. Se si accontenta di farsi superare da Studio Aperto nessuno le dice nulla

  9. Alextv ha detto:

    Dopo anni e anni nel Mezzogiorno di Rai1 era arrivato il momento di cimentarsi con altro. Ad esempio altre fasce disastrate come la 12-13:30… (14-16/17-19)

  10. GP9⚽⚽⚽⚽🏁🏁🏁🏁 ha detto:

    Bellissima notizia il ritorno di Antonella Clerici a Mezzogiorno.

    Giusto riportare la Verità di come stanno realmente le cose.

  11. Rowling in the deep ha detto:

    Il ritorno di Antonella al mezzogiorno è una bellissima notizia.
    Devono calibrare meglio le rubriche del programma: di Linea Verde ne basta una, la parte della filiera alimentare va sostituita con l’intervista all’ospite e giochi.

  12. Enea ha detto:

    Anto contentissimo da vero fan che torni a mezzogiorno…ma l idea del programma deve essere forte…non deve essere un deja’ vu.
    Al momento il programma nn mi convince ma spero di sbagliarmi e ti aspetto a settembre.😘