Crea sito

BALLANDO CON I CAPRICCI: ANTONIO CATALANI RIFIUTA L’INVITO A DOMENICA IN?

La notizia dello spareggio annullato a Ballando con le Stelle ha fatto il giro del web. Gravi anomalie con l’80% dei voti a favore di Antonio Catalani che arriverebbero da Turchia, Arabia Saudita e Bangladesh.

Milly Carlucci ha sentito puzza di bruciato e ha subito bloccato tutto. La trasparenza prima di tutto! Sabato si ripeterà lo spareggio con altre regole. Costantino della Gherardesca ha già espresso disappunto per la vicenda: “Ci mancava questa storia che comprano i voti contro di me. Non so cosa succederà, mi dispiace molto.”

Catalani ha superato indenne due spareggi, contro Barbara Bouchet e Ninetto Davoli, e pare senza anomalie nelle votazioni. Molti telespettatori hanno però notato un po’ di agitazione mista a irritazione per lo spareggio, non in puntata ma della durata di una settimana. Il pittore si sentirebbe già sconfitto in partenza per la differenza di popolarità e follower rispetto a Costantino.

C’è comunque un contratto firmato, altrimenti in ogni talent e reality i vip “minori” con poco seguito o i vip con fan più adulti e meno portati a votare non dovrebbero nemmeno presentarsi in studio? Ma c’è un altro punto che svela il portale TPI, informatissimo sul tema Ballando perché Selvaggia Lucarelli dirige il settore degli spettacoli.

Il retroscena riguarda il rifiuto di Antonio Catalani a partecipare a “Domenica In”. Molti telespettatori avevano lamentato la sola presenza di Costantino nel talk su Ballando e non dello sfidante. TPI svela il motivo dell’assenza. Bizze e capricci immotivati, neanche parlassimo di un “vippone”.

Un malumore che ha portato Catalani a rifiutare anche un invito, il giorno successivo, a “Domenica in”, dove la questione è stata in parte affrontata solo da Costantino. (…) Ad ogni modo Catalani, furente, si sarebbe messo di traverso, negando persino un intervento via Skype nel programma condotto da Mara Venier.