BALLANDO CON LE STELLE: C’È LA FILA PER DIVENTARE MAESTRI, ANCHE DALL’ESTERO

RETROSCENAMilly Carlucci può dirsi orgogliosa del successo internazionale del suo Ballando con le Stelle. Dai complimenti della BBC fino all’aver lasciato andare a Londra Vito Coppola, l’ultima scoperta della regina di Rai1 e nuovo maestro del Ballando inglese. A proposito di maestri, nell’ultima tappa di Ballando on the Road, in scena il 16 e 17 luglio a Roma, verranno provinati anche i candidati a diventare maestri nello show di Rai1.

Ballando on the Road nasce nel 2015 dall’idea di Milly Carlucci di girare l’Italia alla scoperta di talenti del ballo di tutte le specialità ed età, professionisti e appassionati. Durante la tappa romana, presso la monumentale Palestra del Foro Italico, si svolgono le selezioni per i nuovi maestri di Ballando con le Stelle. Al fianco della Carlucci: Sara Di Vaira, Alessandra Tripoli, Angelo Madonia, Anastasia Kuzmina e Lucrezia Lando.

Da questa fase verranno selezionate 32 unità di ballo che prenderanno parte alle puntate televisive di Ballando on the Road, previste al sabato pomeriggio su Rai1. Otto di queste unità approderanno al torneo Ballando con Te all’interno di Ballando con le Stelle, il sabato sera sull’ammiraglia Rai. Grazie al gemellaggio con il Fini Dance Festival di New York, ci sarà la possibilità di essere selezionati ed invitati al celebre evento.

Milly Carlucci è la mente, il cuore e l’anima di uno degli show più amati e seguiti della tv italiana. Tutto questo ha fatto sì che l’eco delle selezioni arrivasse all’estero. C’è la fila per tentare di diventare i nuovi maestri di Ballando e si sono prenotati profili molto interessanti: c’è il due volte campione del mondo, c’è il vincitore di un Ballando estero e tanti ballerini qualificati con un sogno comune: entrare a Ballando con le Stelle.