BALLANDO: MILLY CARLUCCI FA CHIAREZZA SU GREEN PASS, PRIVACY, MIETTA E MEMO REMIGI

Tutta l’Italia parla e si divide sul caso Mietta. Si sono espressi vip, politici, immunologi e giornalisti sulla cantante e concorrente di Ballando con le Stelle risultata positiva al Covid e impossibilitata a vaccinarsi per motivi di salute. Ora parla Milly Carlucci. La padrona di casa dello show di Rai1 fa chiarezza sulla vicenda, sul Green Pass e sulla privacy.

Carissimi tutti, grazie per la simpatia con la quale ci seguite!

Vorrei fare il punto della situazione. Per entrare all’Auditorium Rai, come in tutti i luoghi di lavoro in Italia, esibiamo all’ingresso il Green Pass e abbiamo la misurazione della temperatura. Inoltre, per maggior sicurezza, due volte a settimana facciamo il tampone rapido.

A questo punto, se tutti abbiamo il Green Pass siamo a posto secondo la legge attuale. Non è possibile per motivi di privacy indagare sull’origine del Green Pass che può nascere da vaccinazione, guarigione o tampone. Non possiamo sapere chi si è vaccinato e chi no, ripeto per motivi di privacy.

Mietta è positiva, è a casa e aspettiamo che si negativizzi. Maykel Fonts sta bene, è negativo al tampone ma bisogna aspettare i termini di legge per il suo rientro al lavoro.

Su Memo Remigi sono circolate notizie totalmente false. Lui ha semplicemente avuto un incontro fugace con una persona che lo ha incluso nel tracciamento. Tutto è negativo, sia il tampone rapido che il molecolare. Sta bene e aspettiamo di sapere quando e come può rientrare nel cast.

Buon ballo a tutti!