Crea sito

BUBINO-RECENSIONI: PAOLA TURCI
(a cura di Cristian)

BUBINO-RECENSIONI: PAOLA TURCI <br>(a cura di Cristian)

LE RECENSIONI DI CRISTIAN: PAOLA TURCI – IL SECONDO CUORE

Buongiorno a tutti e buon sabato. Come ogni fine settimana siamo qui ad immergerci nel mondo nella musica, sempre pronti ad offrire un’altra bella recensione agli utenti del BubinoBlog.

Oggi parliamo di Paola Turci, una cantante (più cantautrice che interprete) molto intima e molto speciale. La sua musica colpisce moltissimo anche chi fino a tempo addietro non conosceva la sua storia. Su Paola Turci non avevo mai avuto modo di documentarmi o di capire chi realmente fosse ma il Festival di Sanremo me l’ha fatta conoscere un pochino di più.

Nella sua carriera di cantante conta ben 14 album tra cui 2 cover e tantissime altre collaborazioni con grandi artisti (tra cui l’ultima con Loredana Bertè in “Amici non ne ho…ma Amiche si”). Vanta un gran numero di partecipazioni al Festival di Sanremo con ben 3 premi della Critica e il “Leoncino” vinto nella Categoria Emergenti nel 1989 con il brano “Bambini”.

Nell’ultima esperienza Sanremese Paola si è fatta aiutare da ottimi musicisti ed autori e si è anche un po’ “commercializzata”.Tuttavia il singolo sanremese rappresenta uno squarcio spazio temporale tra la giovane Paola e una Paola un po’ più matura (che poi sarà il concept dell’intero disco che andremo a commentare qui sotto).

Tracce

Fatti Bella per Te – Voto 7: il disco parte con la traccia Sanremese.E’ la copertina ideale per un disco stupendo!

La Prima Volta al Mondo – Voto 8: Paola si traina con la prima traccia con una bomba sia musicale che commerciale.Una partenza a razzo con un testo molto molto importante

Ci Siamo fatti tanti sogni – Voto 8: Regge il confronto con la traccia precedente alla grande.Grande prova

Un’Emozione da Poco – Voto 9: Quando si interpreta una cover non è mai facile riuscire a distaccarla dall’interprete originario.Ma Paola la fa sua! Al termine della canzone non sai se è della Oxa o della Turci!

La vita che ho deciso – Voto 9: Molto intima e molto interna con un testo importante.E’ il gioiello del disco!

Combinazioni – Voto 8: Qualità musicale e molto commerciale.Allo stesso livello delle altre!

Sublime – Voto 6: Non parte mai e tiene il freno a mano tirato! Scelta senza senso.

Nel Mio secondo cuore – Voto 7: Debole molto debole rispetto alle altre.Finora il disco stava tenendo alla grande

Tenerti la mano è la mia rivoluzione – Voto 9: BOMBA! Finalmente il disco si è ripreso!

La Fine dell’Estate – Voto 6: Traccia tappabuco.Onestamente non l’ho capita granché

Ma Dimme Te – Voto 6: Altra traccia tappabuco!

Voto Finale

Come voto finale do un *rullo di tamburi*… 8

Il Disco è veramente molto molto bello anche se avrei evitato due tracce “tappabuco” alla fine. Il disco intero rappresenta ciò che aspettavo.Un disco commerciale ma che fa pensare con testi al top e una cover da “paura”.Sono molto molto contento!

Vi ringrazio tutti! E continuate a seguirmi nella mia “rubrica”. Ciao!

7 Risposte

  1. Vincy ha detto:

    Contento del successo ritrovato di Paola!!!!

  2. #PEPPE ha detto:

    Bella recensione Cry
    Il disco non l’ho ancora ascoltato perché è uscito da breve però partendo dalla traccia sanremese che per me è un inno bellissimo alle donne un inno che ha fatto molto più successo di quello che Noemi ha portato l’anno precedente con la Borsa di una donna
    Ieri è uscito il suo nuovo singolo”La vita che ho deciso”ancora non devo ascoltarlo ma penso che Paola è ritornata la grande sulle scene musicali ottima scelta quella di partecipare al Festival

  3. Beppe ha detto:

    Dopo quella di Gabbani, la miglior canzone del festival!
    La Turci non ha mai deluso nemmeno nelle cover (vedesi il gran successo di “Questione di Sguardi” versione italiana del pezzo di Faith Hill).
    Sempre grande

  4. Fede ha detto:

    Molto contento per il suo successo! Diciamo che fra lei, Gabbani, Mannoia, Meta e Bravi era molto difficile scegliere il podio sanremese, lo meritavano tutti…

  5. Fafo ha detto:

    La Turci tra il 1986 il 1989 faceva incetta di premi a Sanremo con brani gioiello ,uno su tutti Bambini che nel 1989 vinse la categoria emergenti( presente solo in quell’anno…) indimenticabili anche volo così e ringrazio Dio…per chi non la conosce recuperate la struggente tulipani,inclusa nella colonna sonora di braccialetti 1 e io e Maria,una delle prime canzoni a tematica lesbo

  6. Beppe ha detto:

    Non dimentichiamo “Saluto l’inverno “, scritta per lei dalla Consoli.

  7. Zeus ha detto:

    Complimenti Cristian per l’ottimo lavoro!!

    La Turci la seguo da tanto è dico a chi non conosce i dischi precedenti deve recuperare perchè meritano.
    Il disco è un gioiello La vita che ho deciso ormai l’ascolto in loop,darei a molti brani voti più alti in particolare Ma Dimme Te è una perla del disco altro che tappabuco ricorda molto i stornelli romaneschi .Il voto per me è 9.