Crea sito

BUBINO-RECENSIONI: VIVERE A COLORI, ALESSANDRA AMOROSO (a cura di Cristian)

BUBINO-RECENSIONI: <b>VIVERE A COLORI</b>, ALESSANDRA AMOROSO (a cura di Cristian)

Buongiorno a tutti ragazzi e buon sabato. Sono contentissimo vi sia piaciuto lo spin-off di settimana scorsa qui sul blog. Lo riporterò ancora Sabato 29 settembre per poi continuare tutti i primi sabato del mese. Oggi invece si ritorna alla vecchia cara recensione.

Oggi parliamo di……Alessandra Amoroso

Ebbene si, oggi parliamo di Alessandra Amoroso, la pugliese che nel lontano 2009 vinse Amici di Maria de Filippi. Alessandra dalla sua vittoria ne ha fatta molta di strada contando i 6 album in studio, 1 album live, 1 EP e 22 singoli ricevendo dischi d’oro, platino e multiplatino e insignita di premi prestigiosi e sta riscuotendo anche molto successo in Spagna e in America Latina.

L’ultimo disco, che è quello che andremo a recensire oggi, è Vivere a Colori.

Il progetto mi è sembrato ambizioso già dal primo singolo che era vecchio stile ma che poteva dare un impatto diverso al progetto in corso. Avevo già sentito il disco precedente di Alessandra (Amore Puro) che era ottimo per l’epoca ma era troppo Tiziano Ferro e non dava nessuna impronta di Alessandra.

Vivere a Colori invece si discosta completamente dal vecchio presentando sia canzoni vecchio stile e sia ballad. L’album è scritto in collaborazione con artisti del calibro di Elisa, Federico Zampaglione, Camba e Coro e Federica Abbate. La direzione artistica invece è affidata a Rigonat, marito di Elisa.

Gli ingredienti ci sono tutti per un buon disco quindi mi aspetto molto.

Le tracce

Stupendo fino a qui Voto 7 : E’ vecchio stile Amoroso e non eccelle molto rispetto alle altre tracce.Ho dato un voto in più (sarebbe un 6 stiracchiato) per il coraggio di piazzarla come apripista del disco e primo singolo.

La vita in un anno Voto 8 : Il sound è pazzesco e il testo non è banale per niente. Alessandra tiene bene il ritmo senza eccessi inutili

Avrò cura di tutto Voto 8 : Do lo stesso voto di “la vita in un’anno” perché è simile anche se il testo è da commerciale. Qui qualcuno ha comunque ripreso il sound da un’altra canzone ma chiudo gli occhi.

Vivere a Colori Voto 6 : Testo Banale e troppo commerciale.Il sound è bello ed è estivo ma siamo sicuri che Elisa era sobria quando l’ha scritta?

L’unica cosa da fare Voto 9 : Monumentale e vecchio stile Amoroso ma debbo dire che è la perla del disco.

Comunque Andare Voto 7 : Elisa si salva al contrario di Vivere a Colori.Ballad eccezionale con un testo decente.

Mi porti via da me Voto 10 : Altra perla del disco.Alessandra tira fuori dal cilindro una canzone ottima e spinge tantissimo con la voce. Da applausi.

Sul ciglio senza far rumore Voto 9 : segue il duo delle perle del disco senza eccellere tanto ma restando molto radiofonica.

Appartenente Voto 5 : Onestamente dopo tutte queste canzoni me lo aspettavo pure.Una canzone sottotono di cui mi aspettavo di più.

Se il mondo ha il nostro volto Voto 7: Alessandra punta al top in questa canzone ma chi è fatto il sound si merita un premio.

Nel tuo disordine Voto 6: Vecchio stile Amoroso.Fa la sua eccellente figura all’interno del disco.

Fidati ancora di me Voto 8: Ballad ottima e testo eccezionale. Alessandra dà il meglio di sé anche in questa traccia.

Non sarà mai Voto 6 : Si parte bassissimo in questa traccia ma piano piano si sale di livello con la voce avanzando con le strofe.

Il mio stato di Felicità Voto 10: La Abbate è un genio coi testi e con la musica.Fa molto ESC devo dire la verità. Spero esca assolutamente come singolo.

Disco Voto 10: La presenza degli autori importanti si sente moltissimo ma è un disco eccellente e maturo rispetto ai precedenti. Amore Puro aveva dato un’input importante ad Alessandra ma Ferro aveva impostato la produzione molto lenta mentre qui Rigonat lascia campo libero ad Alessandra. Due o 3 tracce le avrei eliminate volentieri ma comunque va benissimo così. Apprezzo l’impostazione e il coraggio di aver assegnato delle ballad ad Alessandra. Lo consiglio e spero che leggendo la mia recensione qualcuno lo vada a comprare.

La recensione termina qui. Spero vi sia piaciuta e che mi consigliaste altri cantanti da recensire.

Saluti a tutti, Cristian

12 Risposte

  1. #PEPPE ha detto:

    Bravissimo Cristian 🙂
    Innanzitutto naturalmente si può dire che questo è uno dei migliori dischi che abbia fatto uscire Alessandra con canzoni molto ritmatiche,ballad,intense etc…
    La mia preferita resta Comunque andare perché ti da quel ritmo spensierato e allegro come Vivere a colori.
    Mi piacciono molto anche Il mio stato di felicità e La vita in un anno.
    Complessivamente do 8 per il disco sperando che faccia uscire qualche altro singolo.
    Ps:C’é un errore nell’articolo,sabato prox é 29 Ottobre

  2. #PEPPE ha detto:

    Ps:Sarei curioso se resenciresti il nuovo album di Luca Carboni 🙂

  3. lory ha detto:

    Bravissima Alessandra, a mio avviso insieme a Mengoni è una delle più belle voci uscite da un talent…

  4. noxon ha detto:

    Penso sia il miglior album di Alessandra. Comunque andare è pazzesca. Sul ciglio senza dar rumore era perfetta per Sanremo

  5. Zæk ha detto:

    Il mio stato di felicità è la mia canzone preferita di questo album e ce la vedrei bene come singolo chiudi era la prossima primavera!

  6. Enrick81 ha detto:

    Anche per me il miglior album di Alessandra tra i produttori diciamo non artistici vi è anche l’attuale compagno di Alessandra cioè Stefano settepani
    I miei pezzi preferiti la vita in un anno, comunque andare, il mio stato di felicità, vivere a colori, avrò cura di tutto, sul ciglio senza far rumore
    a Cristian x la recensione

  7. Enrick81 ha detto:

    * Complimenti a Cristian x la recensione

  8. gluca ha detto:

    bravo Cristian ottima recensione.. Miglior Album dell’Amoroso condivido è stato il primo album che ho acquistato… Gli altri li ho sempre scaricati

  9. PierVivaCanale5 ha detto:

    Per me insieme a senza nuvole questo è l’album più bello di Sandrina mia.
    I miei pezzi preferiti sono oltra hai singoli già usciti :Avrò cura di tutto,il mio stato di felicità e nel tuo disordine.
    Non sono pienamente in sintonia con il voto a comunque andare e vivere a colori.
    Comunque Andare è uno dei pezzi migliori di Ale

  10. PierVivaCanale5 ha detto:

    Ai*

  11. Diamante ha detto:

    Questo album è stata una rivelazione, Alessandra sta crescendo artisticamente e i risultati arrivano. Ottima recensione Cristian!

  12. zeus ha detto:

    Complimenti a Cristian ottima recensione!!

    Comunque andare merita più di 7 brano molto bello ,a me piace molto anche Non sarà mai .Comunque è un’ottimo album questo di Alessandra voto 8 .
    Per recensire ti consiglio Raphael Gualazzi per non fare sempre i soliti dei Talent .