Crea sito

BUBINO REWIND: LA TV DEL FUTURO (06/11/2015)

Bubino Rewind, (Ri)Leggiamo assieme alcuni tra i più interessanti articoli, pescati dall’archivio storico di Bubinoblog. 

06 novembre 2015

Scenario televisivo. Negli ultimi anni molte cose sono cambiate in Casa Rai ed in Casa Mediaset. Rai2 è diventata una rete commerciale. Rete4 è definitivamente morta.

In quel di Viale Mazzini. Antonella Clerici, volto di Rai1 pagato fin troppo per i risultati appena sufficienti che otteneva, si è ritirata dal panorama televisivo, ed adesso, a quattro mani con Anna Moroni, è diventata un’apprezzata scrittrice di libri di cucina.
Rai1, già da qualche anno, ha slittato di 15 minuti l’inizio del grande programma di intrattenimento ed informazione che lo contraddistingue ormai da tempo, “Unomattina”, condotto da Franco Di Mare e Francesca Fialdini. Eleonora Daniele ed Elisa Isoardi, si dividono le due ore dalle 11.30 alle 13.30, rispettivamente coi programmi “Storie Vere” (11.30 – 12.30) e “Adesso tocca a voi” (12.30 – 13.30), un talk show in cui la Isoardi dà la parola ai consumatori per denunciare problemi e disservizi delle pubbliche amministrazioni e non solo.

Rai1 è sempre la rete che ottiene gli ascolti migliori. Il rinnovamento del pagamento del canone Rai e l’aver reso “commerciale” Rai2 ha portato numerosi introiti, e la rete comincia a sperimentare nuovi linguaggi e formati. Tiberio Timperi ed Ingrid Muccitelli, dopo l’enorme successo di “Unomattina…in Famiglia”, in onda il sabato e la domenica, sono stati promossi anche alla domenica pomeriggio, in cui, dalle 14.00 alle 16.30 conducono “Domenica In”. Il brand quarantennale della Rai, dopo numerosi fallimenti, torna a luccicare con una nuova impostazione e con due nuovi capi-progetto: Maurizio Costanzo (che lo è già da 5 anni) e Michele Guardì (già capo-progetto di “Sabato In”, defunto dopo una sola stagione in onda dall’ottobre del 2015 al giugno del 2016). Massimo Giletti e la sua “Arena” sono stati spostati alle ore 16.45. Rai2 e Rai3 rimangono così come le conosciamo adesso.

RaiStoria e RaiScuola sono state fuse in un unico canale RaiDoc. Rai Premium e Rai Movie, dopo numerosi anni in coesistenza, sono state fuse anche loro in un unico grande canale Rai Gold, e trasmette i migliori film, le migliori fiction e le migliori serie tv in onda sulle reti Rai. Rai4 continua il suo dominio nell’acchitare il pubblico giovanile con la messa in onda di anime e serie tv provenienti da tutta Europa. Rai5 è stata completamente ristrutturata, e trasmette parti di programmazione dei defunti Rai Yoyo e Rai Gulp.

In quel di Cologno Monzese. Federica Panicucci e Federico Novella, per molti anni conduttori di un acquoso “Mattino 5”, sono stati declassati come conduttori di un quotidiano d’informazione in onda su Tgcom24. La mattina di Canale 5, dalle 8.40 alle 10.50, è nelle mani della bravissima Cesara Buonamici, coadiuvata da Giuseppe Brindisi, che conducono un modernizzato “Mattino 5”. Da quando è nelle loro mani, l’ex programma di Videonews, adesso sotto testata del Tg5, ottiene un ascolto davvero lusinghiero: si attesta infatti su un discreto 18%, riuscendo molte volte a battere il programma mattutino di Rai1.

Barbara Palombelli è sempre il volto di “Forum”, anticipato di 10 minuti, che, oltre a parlare di dispute familiari e condominiali, con la partecipazione di Alessandro Di Pietro, consiglia i consumatori come destreggiarsi tra offerte e truffe.

Il pomeriggio Rosa di Canale5 ha inizio alle ore 14.00, dopo uno spin-off del Tg5 dedicato alle interviste e alle inchieste, e sarà da lunedì a sabato. “Uomini e Donne”, dopo anni in onda alle ore 14.45, si sposta alle ore 15.40, e alle 17.15 dà la linea a Barbara D’Urso e al suo “Pomeriggio 5”. Nel nuovo orario, e grazie al traino de “Il Segreto”, il programma di e con Maria De Filippi ha visto lievitare i suoi ascolti: dal 22 al 26%.

Paolo Bonolis, Gerry Scotti e Alessandro Cattelan sono i volti di punta del preserale di Canale5. L’ammiraglia di Mediaset continua a puntare molto sulla fiction, ma solo qualche titolo riesce ancora a sfondare il tetto del 20%. Italia1 ha trovato finalmente una sua identità e, grazie a qualche aggiustamento e ad un’ottima gestione, è riuscito ad ottenere la media giornaliera dell’8%. Rete4, purtroppo, dopo numerosi cambiamenti di programmazione e linea editoriale è definitivamente morta.

Mediaset Extra è diventato definitivamente Novela, ed è qui che va in onda la sedicesima stagione di “Tempesta d’amore”. La5 e Italia2 si sono rivelate col tempo la risposta Mediaset a Rai4 e Rai5, attestandosi con uno share attorno al 2%. Boing e Cartoonito continuano ad andare bene, ma sono state acquistate da Switchover Media. Iris è sempre più il canale dei film d’autore e, col suo 4% medio, è stato confermato nella lista delle tematiche più seguite.

3 Risposte

  1. ArciVescovoXIdentificazXsonale ha detto:

    Nono. All’epoca non commentavo nemmeno ahahah

  2. Mitiko92 ha detto:

    Era il tuo questo? Che trash la Panicucci su Tgcom24 😂
    Anch’io mi ero sbizzarrito con la tv del futuro ahah

  3. ArciVescovoXIdentificazXsonale ha detto:

    Che trash rileggere questo articolo a distanza di anni. Qualcosa è stata azzeccata, qualcos’altro no…