Crea sito

CANALE 5: COSA TRASMETTEVA L’AMMIRAGLIA MEDIASET NEL 1984? ECCO IL MENÙ DETTAGLIATO

Canale 5, l’ammiraglia Mediaset, da anni è nel mirino dei critici: troppo trash, troppi reality, troppe soap. E i nostalgici a ricordare puntualmente la cara vecchia Canale 5 che fu. Ma esattamente cosa trasmetteva Canale 5 in passato?

Negli anni ’80 Canale 5, e con lei la nascente tv commerciale, pose fine al monopolio Rai. Varietà, film, telefilm (all’epoca le serie straniere si chiamavano così), sport, cartoni animati, soap statunitensi e telenovele sudamericane invasero le nuove televisioni.

Alcuni promo speciali ci fanno scoprire il palinsesto di Canale 5 negli anni ’80 e ’90. Dal 2000 in poi, con l’arrivo del Grande Fratello, è quasi l’attualità e non c’è molto da aggiungere che non sia già noto ai lettori. Oggi analizziamo il menù di Canale 5 nel 1984.

Daytime

La giornata era ricca di quiz distribuiti nel daytime tra Help (Marco Columbro), Bis (Mike Bongiorno) e il Pranzo è servito (Corrado). Nel pomeriggio le serie e sitcom americane, e ancora le soap Sentieri, General Hospital e Una Vita da Vivere. Le telenovele sudamericane erano invece appannaggio di Rete 4, Rete A (la prima emittente a puntare sul genere, oggi scomparsa) e di altre tv minori. Alle 19.30 Zig Zag, un quiz con Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. Poi alle 20.30 la prima serata. Striscia la Notizia arriverà nel 1988 e durava solo 5 minuti agli inizi.

09.00 Film
11.20 Help!
12.00 Bis
12.30 Il Pranzo è servito
13.25 Sentieri
14.25 General Hospital
15.25 Una Vita da vivere
16.50 Telefilm Usa
18.00 Telefilm Usa
18.30 Popcorn (musicale)
19.00 I Jefferson (sitcom cult)
19.30 Zig Zag

Prima Serata

Negli anni ’80 prima serata era sinonimo di 20.30, l’attuale orario di partenza dell’access prime time. Il lunedì era la serata per eccellenza dei film in prima visione, sia su Rai1 che Canale 5. Niente streaming, on demand, pay tv. C’era solo la televisione, il cinema e le videoteche per gustarsi i film e così è stato anche per buona parte degli anni ’90.

Il martedì sera era la serata dell’accoppiata dei grandi ascolti e grandi intrighi: Dallas alle 20.30 e Dynasty alle 21.30. Due serie simbolo degli anni ’80. Mercoledì di nuova la serata cinema. Giovedì il giorno di Mike Bongiorno. Era così in Rai ed è rimasto il suo giorno anche con il passaggio su Canale 5. Super Flash nel 1984, poi arrivò TeleMike.

Il venerdì sera il varietà W le Donne con Amanda Lear e Andrea Giordana. Il sabato sera ancora show con Premiatissima. A condurre, parliamo sempre dell’autunno 1984, Johnny Dorelli. I grandi varietà anni ’80 con un cast corale: con lui c’erano Miguel Bosé, Ornella Muti, Gigi Sabani, Gigi e Andrea. Domenica le serie Usa: Visitors e Segreti.

14 Risposte

  1. Harry ha detto:

    Te credo, se gestisci un’azienda come un mignottificio non ti puoi meravigliare se va tutto a puttane…

  2. Alex Mike ha detto:

    L’inizio della prima serata alle 20,30…e pensare che mo inizia alle 22,00 e termina alle 2

  3. Roberto ha detto:

    Bellissimo questo articolo!! Grazie Bubino sarebbe bello proporre ogni tanto vecchi palinsesti anni 80/90 di varie reti!

  4. Fafo ha detto:

    Bellissimi programmi e grandi artisti poi sono arrivati i coniugi dell’orrore, la d’urzi e hanno distrutto tutto

  5. Ital ha detto:

    Quella era una Canale 5 familiare ….e rassicurante….
    Oggi invece siamo ai talketti del nulla di caffeuccio , ai reality spazzatura e a penose soap turche ….in prima serata ….
    Se poi aggiungiamo i teatrini di forum e uomini e donne , info-intrattenimento schierato di Videonews …completiamo …il quadro di una rete
    che sa acchiappare ascolti ma rovistando ….il fondo del barile …
    Tenere gente come Zio Gerry e Bonolis …ai margini del palinsesto….fa capire il senso di intrattenimento 4.0 del biscione….

  6. Hannibal smith ha detto:

    Grazie per la segnalazione, era la mia soap preferita

  7. Pasquale ha detto:

    Mammia, che Tempi, Una Canale 5, antica, cioè una Canale 5 che non esiste più, che peccato, chissà se oggi funzionerebbero più quei quiz così belli, e bello vivere quei anni, attraverso questi racconti, per chi non la ha vissuti, soprattutto non c’era striscia che bello, che a oggi andrebbe chiusa

  8. Byron ha detto:

    Se parli inglese, su YT ci sono moltissime puntate di Guiding Light (compreso l’episodio finale, inedito in Italia).

  9. Hannibal smith ha detto:

    Lo sapete cosa mi sarebbe piaciuto finire di vedere la soap sentieri
    È un peccato che non hanno mai trasmesso gli ultimi episodi

  10. Palinsesto ha detto:

    Che bello poi ricordare che allora la TV aveva il compito di intrattenere. La musica, il quiz, il varietà, le storie. Non c’era l’obbligo di informare a tutte le ore con notizie in loop.

  11. cineclub ha detto:

    Una botta di nostalgia anche per chi, per ragioni anagrafiche, non ha vissuto in prima persona quel tipo di palinsesto

  12. Palinsesto ha detto:

    Che bel regalo e quanti ricordi!!! E ricordiamo che allora Canale 5 non aveva ancora la diretta, quindi i quiz erano un ottimo prodotto da registrare in anticipo in grandi quantitativi di puntate.

  13. Byron ha detto:

    Rete4 aveva in esclusiva le telenovele brasiliane fino a metà Anni 80 (in seguito passarono a TMC quando l’emittente fu acquistata dalla brasiliana Rede Globo). Poi, dopo alcuni anni senza novele, riprese con successo puntando su quelle argentine, venezualane e messicane.
    Rete A negli Anni 80 aveva in esclusiva le messicane.

    Canale 5 aveva 3 pilastri di qualità come Mike, Corrado.e Sandra&Raimondo..Il pranzo è servito e Bis due quiz semplici e deliziosi.

    Il pomeriggio con sentimento di Canale 5 proponeva soap americane nella loro fase più iconica. Molto più contemporanee di quello che oggi possono essere novele come Una vita e Il Segreto. General Hospital negli Usa era arrivata a toccare 30 milioni di telespettatori con le nozze di Luke e Laura e la partecipazione di Liz Taylor nel ruolo di Helena Cassadine.

    In prima serata 2 serial strepitosi dagli.ascolti fenomenali (Dallas su Canale 5 faceva 9-10 milioni in quegli anni) e talent show ante litteram come W le donne (Dove Alba Parietti faceva la valletta di Amanda Lear)

  14. Modica ha detto:

    Mamma mia, adesso canale5 è ridotta a un morto che cammina