Crea sito

CANALE 5, GIORGIO ARMANI PROMUOVE LA SERIE MADE IN ITALY: “UN LAVORO DI TUTTO RISPETTO”

Ieri sera ha debuttato su Canale 5 la serie “Made in Italy” con protagoniste Margherita Buy e la debuttante Greta Ferro, modella scoperta da Giorgio Armani che ha stupito tutti per la naturalezza e freschezza nella recitazione. Il Re della moda italiana, che nella fiction è interpretato da Raoul Bova, si è detto entusiasta di questo progetto dal respiro internazionale e già venduto in 20 Paesi, tra cui Stati Uniti, Canada, Spagna e Portogallo.

«È una curiosa sensazione vedere la propria vita, o un pezzo di essa, raccontata in una serie tv. Ho vivide memorie dei miei inizi nella moda, di quel momento pionieristico, alla metà degli anni Settanta, nel quale si sono poste le basi del fenomeno del Made in Italy, che sarebbe esploso da lì a poco», così Giorgio Armani sulla fiction di Canale 5 che ha appassionato 3,3 milioni di telespettatori pur essendo disponibile da oltre un anno su Prime Video.

«Sono anni complessi, che il serial Made in Italy restituisce con una certa accuratezza e le inevitabili licenze poetiche: dopo tutto, è una fiction. Il lavoro fatto sui personaggi, ma anche sui costumi, è di tutto rispetto: Margherita Buy nel ruolo della direttrice di una rivista che cattura lo spirito del momento, Greta Ferro nei panni di una giovane di belle speranze, e anche Raoul Bova nei miei. I fatti veri erano forse meno telegenici, ma li si viveva con spontaneità ed entusiasmo».