Crea sito

CANALE 5 PRESENTA LA NUOVA SERIE “INCHIOSTRO CONTRO PIOMBO” CON CLAUDIO SANTAMARIA

Mediaset, insieme ad Indiana Production, la società tedesca SquareOne Productions e la società francese SND (Groupe M6) ha presentato al Mipcom 2020 la nuova serie a stampo mafioso “Inchiostro contro Piombo”.

La serie in 10 episodi che vedremo su Canale 5 è ispirata agli sforzi investigativi fatti contro la mafia dal quotidiano siciliano L’Ora. Diretta da Piero Messina (Suburra – Netflix), Ciro d’Emilio e Stefano Lorenzi, è attualmente in post-produzione ed il suo completamento è previsto per il secondo trimestre del 2021.

La serie si svolge a Palermo tra la fine degli anni ’50 e l’inizio degli anni ’60 e seguirà la storia di un caporedattore che, insieme al suo gruppo di impavidi giornalisti, si concentra sulla criminalità organizzata, andando ad indagare la portata di questo fenomeno in ogni angolo della società.

La serie è stata scritta da Ezio Abbate (Curon – Netflix), Claudio Fava e Riccardo Degni. Protagonista è Claudio Santamaria, insieme a Silvia d’Amico (The Place, Squadra Antimafia), Bruno Di Chiara (The Hunter), Maurizio Lombardi (The Young Pope), Francesco Colella (ZeroZeroZero) e Selene Caramazza.

Questa è una serie stranamente attuale“, ha detto Fabrizio Donvito, produttore per Indiana. Al Munteanu, CEO di SquareOne, ha aggiunto: “Il giornale ha vissuto i suoi anni d’oro alla fine degli anni ’50 e ’60. In quest’epoca pubblicava innumerevoli rapporti investigativi: il prezzo di questo impegno civico era colossale. In questo senso, la serie parla al pubblico di oggi in un modo senza precedenti, poiché ci rendiamo conto ancora una volta che la libertà di stampa è la pietra miliare della responsabilità e della verità”.

Charlotte Boucon, responsabile internazionale di SND, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di portare questa straordinaria serie a un pubblico internazionale. È una storia stimolante servita da un talento meraviglioso davanti e dietro la telecamera. Temi come la lotta per la giustizia e la responsabilità dei media sembrano risuonare tanto oggi quanto 60 anni fa”.

Durante la fiera internazionale della televisione Mediaset ha inoltre annunciato di aver opzionato il formato della serie Squadra Antimafia all’Abc Studios, facente parte del gruppo Disney.

A cura di Fabio Turri