Crea sito

CARLO FRECCERO: CIACCI NON E’ PIU’ IN RAI PER UNA CONDANNA, DA FAZIO MI ATTENDO L’8%, IL 28 NOVEMBRE ME NE VADO

Il Fatto Quotidiano ha realizzato un’intervista a tutto campo con il direttore di Rai2 Carlo Freccero, che il 28 novembre termina il suo mandato.

Bilancio di Raidue.

Non mi sembra più difficile, ho sempre fatto così televisione. La differenza importante è nel tempo a disposizione, avevo solo dodici mesi per lavorare. La mia vera rete inizia adesso. Sta per partire Che tempo che fa la domenica, sperimentiamo al giovedì Maledetti Amici Miei che sarà alto e divertente, ci sarà anche Paolo Conte. Il mercoledì arriverà la fiction italiana inedita, Il Collegio è amato dai più giovani e sarà una vera sorpresa. Ci abbiamo lavorato molto, ci spostiamo negli anni 80 e sarà un gioiello. Il lunedì abbiamo la leggerezza di Stasera tutto è possibile e Made in Sud. Arriviamo nella fascia più importante con proposte interessanti.

Fazio.

Anch’io ho fatto qualche ragionamento, da Fazio mi aspetto l’8% di share. So bene che non c’è una abitudine del pubblico in quella fascia, Rai2 fa solitamente il 5%, ottenere tre punti in più in un paio di mesi per noi sarebbe un successo.

Rocco Schiavone.

Questo è un discorso che riguarda le strategie editoriali e non posso rispondere. Sono molto contento di avere Rocco Schiavone, anche se il mercoledì dal 2 ottobre avrà concorrenza sul pubblico femminile di Amici Celebrities e su quello maschile con le partite di Champions League.

Cambio d’orario per Detto Fatto.

Non è colpa mia, questa decisione è stata presa dal coordinamento dei palinsesti per tutelare in quella fascia Rai1. Questa soluzione non ha infatti agevolato Rai1, cercheremo di riportare Detto Fatto alle 14. Per noi è un programma importante, con la fine delle puntate di Cracco spero di poter rimettere le cose in ordine. Avevo dato l’ok alla partenza alle 14.45 perché era previsto un dating show che mi è stato bocciato, sempre perché dava fastidio a Rai1.

Giovanni Ciacci.

A Detto Fatto c’è un problema, non c’è più Giovanni Ciacci. Ha avuto un problema con la Rai, ha avuto una condanna e non poteva più esserci. E’ stato lui a dare le dimissioni, ho dovuto rinnovare la trasmissione che pian piano crescerà negli ascolti.

La Domenica Ventura.

Io mi aspettavo ancora peggio, per fare un bilancio aspettiamo due mesi. Il programma costa in totale 14 mila euro, bisogna fare le nozze con i fichi secchi. Simona è bravissima e ce la farà anche questa volta.

La fine del mandato.

Il 28 novembre finisce il mio mandato. Al mio successore lascio il palinsesto a cui ho lavorato e che potrete giudicare tra qualche mese. Il 28 novembre finisco e vado via.

Aggiornamento delle 16:55 – Giovanni Ciacci risponde a Freccero: “Non ho avuto nessuna condanna. Sono indagato per ricettazione”. La controreplica: “Mi scuso, è stato lapsus”.

Intervista integrale a cura di Giuseppe Candela: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/25/carlo-freccero-la-mia-raidue-non-e-in-crisi-da-fazio-mi-aspetto-l8-e-arriveranno-novita-importanti-beppe-grillo-non-ho-sentito-lui-ne-salvini/5476124/

11 Risposte

  1. Saruzzo ha detto:

    Freccero ha ridotto Rai2 una poltiglia con innumerevoli scelte sbagliate, spero che chi lo succederà farà un lavoro migliore, magari rispolverando Mezzogiorno in famiglia.
    Poi farei solo tre tg al giorno come le altre reti ovvero: 08:30 – 13:00 – 20:30. Nel pomeriggio metterei solo il notiziario sportivo.

  2. Dario S ha detto:

    “A Novembre me ne vado”..il pubblico ringrazia. Ha ridotto Rai2 in una polveriera.

  3. Ceruleo ha detto:

    Francesco Monte super ospite hahahahahahahah. Tra l’altro invitato perché è già sotto contratto per TeQ.

  4. Sabato ha detto:

    La Rai, per soddisfare un politico (allora) importante, ha rinunciato all’idea di avere sulla propria ammiraglia un talk pregiato, in grado di portare sulla prima rete della TV di Stato contenuti di qualità.
    Fazio continuerà a farlo su Rai2, così come lo faceva su Rai1 e ancora prima su Rai3: a rimetterci sarà la Rai, che ora trasmette l’ennesima fiction, costosissima (partita – va detto – con ascolti altissimi), la domenica al posto di Che Tempo Che Fa e Frontiere di Franco Di Mare al posto di Che Fuori Tempo Che Fa, il lunedì sera.

  5. BeppeDaniz ha detto:

    Sul TG2 Post che Freccero ha detto che è “E’ una domanda che deve fare al direttore del Tg2 e non a me.”, Forse Sangiuliano è cambiato dopo la morte della sua precedessora Ida Colucci e la nascita del governo giallorosso, prima era sovranista, ora è vicino al premier Conte ?

  6. Ceruleo ha detto:

    Rivelazione interessante sulla condanna di Ciacci da parte della Rai. Lui voleva tenerla nascosta.
    Era già nell’aria quando gli impedirono di partecipare a Ballando con le stelle nell’ultima edizione.

  7. MatteoQuaglia ha detto:

    perche’ invece se conduceva qualcun altro gli davano gli scarti

  8. Alextv ha detto:

    Cracco andava messo in un altra fascia visto che è un programma pubblicitario a costo zero

  9. Alextv ha detto:

    Giusto riportare la Guaccero alle 14. La Balivo è fin troppo tutelata con tutti quei super ospiti

  10. Max22 ha detto:

    Fortunatamente va via
    Raidue riparte dalle macerie