Crea sito

SPECIALE FICTIONERÒ: C’ERA UNA VOLTA VIGATA – LA STAGIONE DELLA CACCIA, IN PRIMA VISIONE ASSOLUTA SU RAIUNO

in prima visione assoluta su RaiUno, un nuovo capitolo si aggiunge alla collana “C’era una volta Vigata”, con la fiction, “La stagione della caccia”. Dopo il successo del primo tv movie, “La mossa del cavallo”, andato in onda in prima serata su Rai1 nel marzo 2018 con un ottimo successo di pubblico che ha superato il 32% di share, l’immaginifico mondo di Vigata, nato dalla magica penna di Andrea Camilleri, torna in tv protagonista di una nuova avventura. Tratta dal romanzo di Andrea Camilleri edito da Sellerio Editore, diretta da Roan Johnson, la fiction è prodotta da Palomar con la partecipazione di Rai Fiction, prodotta da Carlo Degli Esposti e Nicola Serra con Max Gusberti. Nel cast artistico di questo nuovo episodio troviamo Francesco Scianna, Miriam Dalmazio, Tommaso Ragno, Ninni Bruschetta, Giorgio Marchesi, Alessio Vassallo, Alice Canzonieri, Orio Spaduto, Gioia Spaziani, Bruno Torrisi, Michele Ragno, Lollo Franco, Alessandro Schiavo, Roland Litrico e con la partecipazione di Donatella Finocchiaro. Dopo il salto pagina le immancabili anticipazioni e le tabelle con gli episodi programmati in tv. Poi la tabella con i dati Auditel e i link per accedere al portale RaiPlay per recuperare le puntate perse.

Sinossi de “La stagione della caccia”

Una lunga serie di morti apparentemente accidentali sconvolgono la famiglia Peluso, una nobile stirpe di proprietari terrieri ormai in odore di decadenza. La ricchissima e potente casata viene progressivamente e misteriosamente decimata con un’impressionante successione di morti che ricorda molto quella delle prede in una battuta di caccia. Una mattanza che curiosamente inizia con l’arrivo a Vigata del giovane farmacista, Fofò La Matina, figlio del “camperi” dei marchesi Peluso.


TRAMA DI “C’ERA UNA VOLTA VIGATA: LA STAGIONE DELLA CACCIA”

Poco tempo dopo il ritorno in paese di Fofò La Matina, farmacista e figlio del defunto Santo La Matina, geloso custode dei segreti di piante miracolose, “camperi” del marchese Peluso, la famiglia Peluso viene sconvolta da una serie di morti che sembrano dovute a cause naturali o a accidentali disgrazie: muore il vecchio Peluso che pur essendo ormai completamente svanito e quasi paralizzato, se ne va carponi ad affogare in mare; muore avvelenato dai funghi il tanto desiderato figlio maschio Rico, che il marchese era riuscito a procreare grazie all’arte farmaceutica del padre di Fofò; muore, fuori di senno, la marchesa Matilde; muore anche lo stesso marchese Peluso che era riuscito a divenire padre per la seconda volta, sia pure per vie “traverse”, di un figlio maschio; muore, insieme alla moglie americana, lo zio Totò, che aveva fatto fortuna in America ed era ritornato a Vigata dopo lunga assenza; muore anche Nenè un cugino che aveva invano cercato di accasarsi con ‘Ntontò, figlia del marchese. Che ne sarà di lei, sempre più sola in quel palazzo in cui non vi sono ormai che lutto e desolazione?


Segue la consueta tabella, che ci accompagna negli appuntamenti con il Fiction Club. E dopo lo straodinario successo del primo capitolo “La mossa del cavallo”, domani sapremo anche il riscontro nel nuovo capitolo. Una cast straordinario per una storia che saprà appassionare lo spettatore sin dalle prime battute.

Tabella dati Auditel di “C’era una volta Vigata”

C’era una volta Vigata · RaiUno · Prima Visione TV

Episodio Data Audience Share
#1 – La mossa del cavallo 26/02/2018 7.966.000 32,26%
#2 – La stagione della caccia 25/02/2019 7.115.000 30,82%

Non resta che dare appuntamento a questa sera, subito dopo “I Soliti Ignoti”, in prima serata su RaiUno, per assistere al nuovo appuntamento con il ciclo “C’era una volta Vigata” con il capitolo “La stagione della caccia” che seguiremo su BubinoBlog con le nostre rubriche dedicate alle fiction, augurando ai lettori una buona visione!!


Come di consueto, a pagina 2 troverete il link con la puntata andata in onda e la relativa sinossi dell’episodio. Chi avesse perso la puntata potrà con un semplice click recuperare l’appuntamento televisivo perso, magari approfittando anche della presenza della breve trama.

251 Risposte

  1. Fede ha detto:

    6 e spiccioli

  2. Sanfrank ha detto:

    Tra 6 e 7 milioni, spero di più

  3. Beppe ha detto:

    È inutile girarci intorno, quest’anno il livello delle fiction Rai è stato altissimo, si sono davvero superati. Tante le storie che hanno toccato al cuore anche chi come me non segue molto la fiction. Con in aggiunta la ciliegina americana del The Good Doctor!

  4. Zeus ha detto:

    Pure io ho capito come te mah

  5. Fede ha detto:

    La cosa più balzana è che il dato più basso l’hanno fatto i Medici 2!

  6. Beppe ha detto:

    6,8/7 milioni

  7. Max ha detto:

    Comunque è sconvolgente la varietà di generi

  8. Beppe ha detto:

    Vero. Spero tanto che arrivino i numeroni anche con il nome della rosa

  9. Sanfrank ha detto:

    L’amica geniale e adesso anche Mediaset alza l’asticella, con Non mentire e Il silenzio dell’acqua

  10. Ital ha detto:

    Grande Camilleri ….come sempre ….
    Spiazzante ….
    Un omicida che si conosce ….dall’inizio ….e si indaga ….sulla follia che lo porta a commettere praticamente una strage familiare ….
    Ironia, paradosso, sberleffo ….ma pure il racconto di una Sicilia post unita d’Italia delineata senza reticenze
    Scianna davvero bravo ma tutto il cast ….e’ riuscito a trasportarci in un altro periodo storico senza annoiare ….

  11. Beppe ha detto:

    Beh dovevano pur darsi una svegliata. Magari facessero un biopic in costume sullo stile di Maria Montessori…. Un gioiello.

  12. Ital ha detto:

    Quoto in pieno tutto …compreso il dottorino di cui ora vado a recuperare su Raiplay gli episodi non visti ieri ….

  13. Ital ha detto:

    Montessori piccolo gioiellino insuperabile per Mediaset fino ad ora …

  14. Ital ha detto:

    Non Mentire e’ proprio un bel prodotto ….
    Adatto al biscione, ben scritto e recitato …
    Dispiace che raccolga meno di quanto merita ….
    Io pensavo ….che un 16% di media potesse farlo ….
    Questo denota …le difficoltà di Mediaset a reimporsi al grande pubblico “quello esigente” che non si accontenta della solita minestra riscaldata …

  15. Zeus ha detto:

    Paola Cortellesi strepitosa in quella fiction!

  16. Max ha detto:

    Bellssima

  17. Mister F ha detto:

    Buonanotte a tutti, a domani col Post Auditel e col TotoShare… #fateibravi

  18. Ital ha detto:

    Inarrivabile ….come recitazione e impegno ….
    Il suo top per quanto mi riguarda

  19. Max ha detto:

    Notte Zeus e a tutti!!

  20. Beppe ha detto:

    Notte a tutti.

  21. Zeus ha detto:

    Notte Max

  22. Zeus ha detto:

    Notte Beppe

  23. Zeus ha detto:

    Se per anni fai fiction brutte, il pubblico non si fida più……la Rai ormai ha una sorte di fiducia ,la gente guarda sapendo di trovare un buon prodotto

  24. Fede ha detto:

    Ho rivisto le curve della prima puntata di Non mentire.. Ebbene, penso che ci si potesse attendere un lieve calo, nelle proporzioni in cui si è poi verificato.

  25. Sanfrank ha detto:

    Comunque non bisogna dimenticare che tante fiction Mediaset hanno canali alternativi di fruizione dovuti al fatto che il pubblico di Mediaset è più tecnologico per questioni anagrafiche

  26. Sanfrank ha detto:

    Considera che sono solo 3 puntate, per cui il calo doveva essere più contenuto

  27. Ital ha detto:

    Non e’ solo questione di fiction ….anche Gerry e Bonolis ne risentono in pt ….solo Maria resiste
    Sintomo che al di fuori di lei faticano ad attirare il grande pubblico ….non e’ cosa da poco per un ammiraglia …

  28. Fede ha detto:

    C’era un punto in cui la curva era calante però…

  29. Sanfrank ha detto:

    Notte a chi va a nanna.
    Nel frattempo continuo ad aggiornare il post, con il link del film tv e domani toccherà ai dati Auditel

  30. Sanfrank ha detto:

    Nella prima puntata?

  31. Fede ha detto:

    Sì, all’inizio mi pare.. Aspetta che vedo

  32. Sanfrank ha detto:

    Anche avere un access così ingombrante è un problema se il tuo pubblico è più commerciale e quindi più attivo

  33. Zeus ha detto:

    Per alcuni Gerry va benissimo in pt……

  34. Fede ha detto:

    Recuperata da TvZoom.
    Come vedi, il primo blocco in share è piatto, addirittura fa il picco negativo. Poi cresce in modo robusto dopo le 22.40, ma quello è abbastanza scontato terminando il posticipo della Serie A e iniziando il tavolo di Fazio.
    https://www.tvzoom.it/wp-content/uploads/2019/02/curve-ascolti-tv-17-febbraio-share-1.jpg

  35. Fede ha detto:

    In generale la domenica è una giornata complicata per le fiction. Il problema è che a Canale5 non ci sono collocazioni alternative, sabato è fuori discussione, lun/mar/gio ci sono le fiction di Rai1 e andare allo scontro diretto con la situazione attuale sembra azzardato. Mercoledì e venerdì sono giornate “tricky” con poche proposte da alti ascolti, ma molte insidie, soprattutto sulle cadette.

  36. Ital ha detto:

    Vero …ma questo vale anche per la Rai …
    Leggevo tempo fa …dati di Rai Play in grande aumento dal 2017 al 2018 …
    Cosa molto interessante …anche io il dottorino di ieri ….lo sto seguendo ora su Rai play ….

  37. Sanfrank ha detto:

    Primo e secondo blocco al 15%
    Effettivamente dal terzo blocco risale fin verso il 17% ma credo sia una questione legata al genere thriller che ha bisogno di alcuni colpi di scena per risalire.
    Anche su Twitter abbiamo notato che la miniserie è stata un diesel, sia nel primo che nel secondo episodio

  38. Ital ha detto:

    Altro punto dolente …
    Un access vecchio e troppo lungo …
    A volte e’ un vantaggio …ma spesso una palla al piede …

  39. Fede ha detto:

    Per dire, curva della prima puntata del Cigno, che calò di 500k fra prima e seconda. Anche questa è calante/piatta all’inizio e poi sale
    https://www.tvzoom.it/wp-content/uploads/2019/01/curve-ascolti-tv-7-gennaio-share.jpg

  40. Ital ha detto:

    Francamente ….e’ iniziato benino …ma poi e’ volta dopo volta calato ….e ne lui ne Bonolis ….grandi big intrattenimento Mediaset in pt fanno i risultati di Maria ….
    Da riflettere ….a Cologno ….

  41. Sanfrank ha detto:

    La Rai può sempre beneficiare dello zoccolo duro degli over che non credo non abbiano dimestichezza con la rete

  42. Sanfrank ha detto:

    Gerry è calato anche per la sciocca gestione del prime time.
    4 puntate, poi black out e ancora 4 puntate e ancora black out.
    Sembra che la vera concorrenza Mediaset la fa dall’interno

  43. Sanfrank ha detto:

    Il venerdì è una giornata pessima.
    Secondo me è meglio il martedì

  44. Sanfrank ha detto:

    Comunque questa cosa delle curve vale fino a un certo punto.
    Ricordo la bella curva di Task Force 45 e poi sappiamo tutti com’è andata

  45. Fede ha detto:

    Sì, il martedì non è facile, ma secondo me il venerdì è il giorno peggiore con la domenica.

  46. Sanfrank ha detto:

    La domenica e il martedì sono i due giorni da usare, secondo me

  47. Zeus ha detto:

    Notte a tutti!

  48. Fede ha detto:

    Vado anch’io! Notte a tutti!

  49. Sanfrank ha detto:

    Ecco, vado anch’io… il link mi sa che lo hanno dimenticato
    Lo metterò domani. Buonanotte a tutti

  50. Federico ha detto:

    Buonasera! Non amo Montalbano ma i romanzi storici di Camilleri dopo lo scorso anno mi piacciono misto trash e giallo