Crea sito

CLAUDIO PAGLIARA PORTA STRISCIA IN TRIBUNALE: “QUANDO LA CONCORRENZA INFANGA È GRAVE”

Claudio Pagliara è uno degli inviati più noti della Rai. Attualmente è il responsabile dell’ufficio di corrispondenza Rai negli Stati Uniti con sede a New York. Il giornalista è finito nel mirino di Striscia la Notizia in una rubrica dove si denunciano i presunti sprechi della Tv di Stato.

La Rai non mi paga la casa a New York (una modesta one bedroom). Me la farò pagare da @Pinucciosono e @Striscia. Ho dato mandato al mio legale di querelarli per diffamazione. Cosa non vi dice la concorrenza: la sede Rai di New York lo scorso anno ha prodotto 4mila servizi.

Così un furioso Pagliara, stufo di essere preso di mira dal tg satirico di Antonio Ricci per fatti non veri.

Lavoro 18 ore al giorno. Quando è la concorrenza a infangare, la cosa diventa grave. E io non sono abituato a fare spallucce.

Claudio Pagliara porta così in Tribunale Striscia la Notizia che proprio pochi giorni fa aveva inviato un comunicato stampa, elencando a suo dire tutti gli sprechi e i costi faraonici della sede Rai di New York. La parola ora passa agli avvocati e ai giudici.

Pinuccio indaga sulla sede Rai di New York che, solo per gli uffici, spende circa 13mila euro al mese. Poi c’è il costo del personale: tre corrispondenti con uno stipendio medio superiore ai 200mila euro all’anno, e tre producer, che viaggiano sui 100mila euro ognuno. Nel 2020, inoltre, è stato assunto anche un segretario amministrativo: altri 100mila, euro più euro meno, l’anno.

Per i servizi video (cameraman, tecnici e montaggio), la Rai ha indetto un appalto da 8 milioni di euro per quattro anni. Facendo un rapido conto, la sede newyorkese pesa sui conti della tv di Stato per circa 4 milioni di euro l’anno. Senza contare che da viale Mazzini non precisano i costi in più per diarie, ristoranti e alloggi dei giornalisti.

8 Risposte

  1. Ital ha detto:

    Questi attacchi di Striscia puzzano un po’ ….certamente
    Vediamo chi ha ragione nel particolare ….certo le sedi di corrispondenza costano …ma vanno evitati gli sprechi …
    Proprio perché costano a ….Mediaset praticamente non ne hanno …

  2. Bubino ha detto:

    Pinuccio, l’inviato

  3. Federico Bar ha detto:

    Ha ragione. Striscia è un programma ormai alla frutta

  4. Padre Alessio Gaudino ha detto:

    Chi è pinuccioso?

  5. Salvatore Motolese ha detto:

    Ma Pinuccio non era quello che aveva sostituito Mingo e Fabio come corrispondente dalla Puglia ? Pur di fare carriera vuole taroccare anche lui is ervizi ?

  6. Fafo ha detto:

    i soliti dementi…

  7. Tikon ha detto:

    Striscia cerca d’inventarsi inchieste ma gli viene male. Ogni sera viene stracciati dalla concorrenza.

  8. vander ha detto:

    Ma a striscia rosicano perché mediaset non ha sedi di corrispondenza?? È ovvio che le sedi di corrispondenza costino, ma è un qualcosa in più che la tv di stato offre. Piuttosto di mediaset che fuori da milano non ha nulla!!! E poi tutti i grandi network del mondo hanno sedi di corrispondenza… mediaset no… quindi non è una grande tv.