Crea sito

CRISTIANO MALGIOGLIO SUL GF, AMENDOLA E LUXURIA: “FA UN REALITY PER GUARDONI. FIGURIAMOCI SE A MEZZANOTTE HO BISOGNO DI VEDERE DEI PENDOLI ALL’ARIA” (QUALI?)

CRISTIANO MALGIOGLIO SUL GF, AMENDOLA E LUXURIA: "FA UN REALITY PER GUARDONI. FIGURIAMOCI SE A MEZZANOTTE HO BISOGNO DI VEDERE DEI PENDOLI ALL'ARIA'' (QUALI?)

Libero Quotidiano – Il Grande Fratello è tornato su Canale 5, tra le solite polemiche per le scenette trash e le accuse di bassi ascolti. Opinionista cult è Cristiano Malgioglio, sullo scranno dei giudici insieme a Claudio Amendola.«Di solito parlo di musica e di cantanti, il gossip non lo amo», spiega l’autore prestato alla tv, «nelle prime due puntate soffrivo, non conoscevo i meccanismi, ora prendo la parola. Faccio un po’ il moralista e un po’ lo zio. Entro in un contesto di persone che non conosco: drammi, pianti, omosessuali, lesbiche».

Nel reality ci sono ben tre trans (due già usciti, ndr). Troppi? «No. Grazie a Dio che ci sono. Sono esseri umani meravigliosi, la gente deve capire». Però, a uno di loro, ha chiesto: «Ma lei si chiama Rebecca o Rebecco?».«Ho avuto critiche per questa frase. Mi scuso, volevo sapere se si è fatta operare o no», chiarisce lo showman. Scrivono che lei e Amendola siete ai ferri corti. «Non è vero», risponde, «lo adoro come attore. Certo, vicino a una Mara Venier avrei avuto più confidenza, con lui sono serio. Con la Marcuzzi mi trovo bene, è molto educata, non aggressiva».

Cosa ne pensa del dottore che ha lasciato la Casa per fare la specializzazione? «Gioca coi sentimenti. Dopo che si è lasciato, ha avuto 200 ragazze, e anche un flirt con mia nipote, anzi pronipote. E’ un figo, comunque. Se ci fosse stato Luchino Visconti gli avrebbe fatto fare un film». Va bene, ma i concorrenti hanno un copione, Malgioglio? «Mah, non vedo delle Greta Garbo o Meryl Streep». Secondo Malgioglio, i favoriti alla vittoria sono Federica (che però stasera è in nomination) e il macho Alessandro. Chi non le piace? «Non mi piace la maleducazione. E quelli che trattano male le donne».

Le critiche al reality sono tante. Vittorio Feltri ha scritto che il Grande Fratello è un programma che «sa di marcescenza». È vecchio, insomma. «In Inghilterra e Francia ci sono programmi da 50 anni», risponde Malgioglio, «mi piacerebbe molto avere Feltri nel Grande Fratello vip, tutti e due insieme. Se accetta Feltri vado anche io. Gli faccio il caffè, lo coccolo, gli porto il giornale, gli faccio da badante».

Cosa ne pensa, invece, del reality L’isola di Adamo ed Eva di Luxuria? «Non amo questo genere, tutti nudi in un’isola. Roba da guardoni. Figuriamoci se a mezzanotte ho bisogno di vedere dei pendoli all’aria”.

2 Risposte

  1. Sanfrank ha detto:

    Sulle dichiarazioni de L’isola di Adamo ed Eva non è andato oltre la malizia di chi vede semplicemente un reality con gente nuda, senza pensare che invece possa esserci gente che decide di vivere una storia senza i fronzoli di una vita moderna, nudi e crudi, l’uno di fronte all’altra, sposando le ideologia di un’esperienza naturista.

  2. Sanfrank ha detto:

    Che dire: sempre molto pungente nelle sue dichiarazioni. Su Amendola, settimana scorsa ha sbagliato. Se sei in un contesto leggero, quel tipo di doppi sensi ci sta. Laddove li avesse mal sopportato, avrebbe dovuto avvisare il collega fuori dalle telecamere, per evitare una scenetta imbarazzante e decisamente pietosa