Crea sito

“DIMENTICO CHI MI FA DEL MALE”: MARA VENIER E LA TESTIMONIANZA NELL’EVENTO TV CON PAPA FRANCESCO

Vizi e Virtù – Conversazione con Francesco” è il programma evento di Nove, in onda ogni sabato in prima serata, a partire da questa sera, dove Papa Francesco conversa con Don Marco Pozza, cappellano del carcere di Padova. Ad arricchire la speciale conversazione con il Santo Padre, le testimonianze di Carlo Verdone, Mara Venier, J-Ax, Sinisa Mihajlovic, Silvia Avallone e Elisa Di Francisca.

Papa Francesco esce sempre più spesso dalle “sue” reti televisive per eccellenza, Rai1 e Tv2000, e cerca di parlare al pubblico più trasversale possibile, intercettando anche quei target meno vicini alla Chiesa, e ai programmi e canali dove è di casa. Dopo l’intervista rilasciata al Tg5, ecco tre prime serate su Nove – il 20 e 27 marzo e la domenica di Pasqua, 4 aprile.

Al centro di Vizi e Virtù c’è il delicato rapporto che intercorre tra i 7 vizi, ovvero Ira, Disperazione, Incostanza, Gelosia, Infedeltà, Ingiustizia e Stoltezza, e le 7 virtù, Prudenza, Giustizia, Fortezza, Temperanza, Fede, Speranza e Carità, ed è questo rapporto il motivo conduttore dell’intimo dialogo tra Papa Bergoglio e don Pozza, un vero e proprio evento tv.

Vizi e Virtù diventerà, inoltre, uno speciale per la piattaforma Discovery+ destinato anche al mercato internazionale. Con un tono fresco e spontaneo, il confronto tra il Santo Padre e don Marco è il punto di partenza di ogni puntata, un vero e proprio percorso di riflessione, all’interno del quale ogni spettatore scoprirà qualcosa che lo riguarda da vicino.

Nella serie, però, i riflettori sono puntati sulle storie vere di persone che hanno vissuto la propria esistenza in bilico tra vizi e virtù. C’è la storia dell’ex boss mafioso Domenico Vullo e della fedeltà della moglie del detenuto, trovatasi a crescere da sola i loro figli come la disperazione e la determinazione dei genitori del piccolo Sirio Persichetti, un bambino con una diagnosi di tetraparesi.

Ad impreziosire la narrazione anche le testimonianze di sei personaggi noti. Tra loro, Mara Venier racconta che “ho avuto tanti episodi nella mia vita dove ci sono stati tradimenti, persone che mi hanno ferita veramente, però io rimuovo, non voglio convivere con il rancore, per cui, mi arrabbio, però poi mi placo, chiedo scusa e soprattutto dimentico chi mi ha fatto del male”.