Crea sito

“DIRANNO CHE SONO RACCOMANDATA”: JASMINE CARRISI DEBUTTA SU RAI1, PAPÀ ALBANO PRONTO A DIFENDERLA

Venerdì sera debutta “The Voice Senior”, il nuovo talent di Antonella Clerici dedicato a concorrenti over 60 con la passione del canto. E debutta ufficialmente in tv Jasmine Carrisi, la figlia di Albano che sarà giurata in coppia col celebre papà.

Magari diranno che sono raccomandata, ma io cerco di avere una personalità diversa da mio padre, com’è giusto che sia. Amo la musica da quando ero piccola, seguivo mio papà ai concerti e dietro le quinte. Certo allora nessuno pensava che poi avrei provato anch’io a cantare. Mia madre, in realtà, sperava che ci provassi: è sempre stata convinta che questa sarebbe stata la mia strada, ci credeva molto, ma finora non mi sono mai applicata.

Queste le parole di Jasmine Carrisi pochi mesi fa per il lancio del singolo “Ego”. Antonella Clerici presenta la coppia padre e figlia così:

Albano è un padre all’antica che ama la melodia, Jasmine una ragazza educata ma che preferisce la trap. I battibecchi tra loro sono un divertente scontro generazionale sui gusti musicali. Stupiranno con i loro dialoghi.

Nei social in molti, come brutta consuetudine, hanno già bocciato a prescindere Jasmine Carrisi ma papà Albano è pronto a difenderla. L’appuntamento con “The Voice Senior” è per venerdì 27 novembre alle 21.25 su Rai1.

6 Risposte

  1. Ital ha detto:

    Raccomandata? E la ricevuta di ritorno?🙄

  2. Fucsia ha detto:

    Eh beh..un filino il sospetto c’è,ma giusto appena appena..inutile negarlo..
    E già che porta le mani avanti,lo sa perfettamente anche lei che è lì solo perché è l’ennesima “figlia di”..

  3. Tuttotv ha detto:

    Come dargli torto. Quali sarebbero i meriti?

  4. Arci #NonOggi ha detto:

    Diranno…

  5. Atomth ha detto:

    “DIRANNO CHE SONO RACCOMANDATA”. NOOOO figurati! Ma che scherzi?

  6. Sabato ha detto:

    Lei è chiaramente troppo giovane per avere qualcosa da dire sul talento, ma in fondo The Voice Senior sarà un talent anomalo, che punterà più sull’emozione e sulle storie di vita che sul talento e sul futuro discografico (che chiaramente non ci sarà). In questo contesto, Jasmine funziona come parte di una coppia televisiva nuova e curiosa!