DON MATTEO: GIANCARLO MAGALLI È IL NUOVO VESCOVO. SARÀ IL CONSIGLIERE DI RAOUL BOVA

Giancarlo Magalli fa parlare di sé anche quando non è in onda. Lasciati I Fatti Vostri e in attesa del nuovo quiz nel pomeriggio di Rai2, il conduttore è stato indirettamente tra i protagonisti dell’ultimo serale del GF Vip, complice una foto con Sonia Bruganelli che ha fatto irritare Adriana Volpe. Oggi arriva la notizia dell’ingresso di Magalli nella nuova stagione di Don Matteo.

La presenza di Magalli come guest star nei panni del vescovo di Spoleto girava da qualche settimana e oggi viene confermata da Tv Sorrisi e Canzoni nel corso dell’intervista a Raoul Bova, che dalla quinta puntata sarà Don Massimo, il nuovo protagonista della serie cult di Rai1 e successore di Terence Hill, in uscita nella quarta puntata. Leggiamo insieme le anticipazioni.

Don Massimo un cognome ce l’ha, si chiama Mezzanotte. Deve imparare a fare il parroco, a stare con la gente. E anche a fare l’investigatore, che non è proprio il primo pensiero quando arriva a Spoleto. Tanto Don Matteo era sicuro di sé, tanto lui è pieno di dubbi che affronta parlandone con il suo vescovo (interpretato da Giancarlo Magalli, ndr).

La sottolineatura della redazione di Tv Sorrisi e Canzoni ufficializza l’ingresso di Giancarlo Magalli in Don Matteo. Si annuncia una partecipazione speciale ed è curioso notare che quando nacque la serie, oltre 20 anni fa, c’era anche Magalli in lizza per vestire i panni del prete detective ma confessò di non sentirsela di lasciare Roma e la famiglia per tanti mesi all’anno.