Crea sito

DOPO PIZZOFALCONE E RICCIARDI, ANCHE MINA SETTEMBRE DIVENTA UNA FICTION CON IL VOLTO DI…

Continua il fortunato binomio romanzi d’autore & fiction e continua ancor di più la fortuna di Maurizio De Giovanni. Il noto scrittore napoletano, conosciuto dal grande pubblico per “I Bastardi di Pizzofalcone“, ha poi visto trasformarsi in carne ed ossa “Il Commissario Ricciardi” grazie a Lino Guanciale (in onda nel 2020) e, per la serie non c’è due senza tre, arriverà su Raiuno anche la trasposizione di “Mina Settembre“.

Ad interpretare la protagonista ci sarà, salvo sorprese, Serena Rossi.

Ma chi è Mina Settembre?

Gelsomina Settembre detta Mina, assistente sociale di un consultorio sottofinanziato nei Quartieri Spagnoli di Napoli, è costretta a occuparsi di casi senza giustizia. La affiancano alcuni tipi caratteristici con cui forma un improvvisato, e un po’ buffo, gruppo di intervento in ambienti dominati da regole diverse dall’ordine ufficiale.

Domenico Gammardella «chiamami Mimmo», bello come Robert Redford, con un fascino del tutto involontario e una buona volontà spesso frustrata; «Rudy» Trapanese, il portiere dello stabile che si sente irresistibile e quando parla sembra rivolgersi con lo sguardo solo alle belle forme di Mina; e, più di lato, il magistrato De Carolis, antipatico presuntuoso ma quello che alla fine prova a conciliare le leggi con la giustizia.

9 Risposte

  1. nico.ma ha detto:

    Mina si presta ad un ottimo risultato… bello

  2. marta70 ha detto:

    Adoro!!! Adoro!!! Ho appena finito di leggere il libro. Conoscevo già Mina per i racconti di Sellerio. Ma chiedo ai signori maschietti come sta messa a scollatura la Rossi? Perché per Mina è il problema uno o due delle sue proverbiali GdM (giornate di merxa). Esilarante successo assicurato coi quartieri spagnoli in grande spolvero.

  3. Tex ha detto:

    Mina ottima fiction per Rai1 .. Ricciardi potrebbe essere un “rischio” forse troppo “paranormale”?

  4. Tex ha detto:

    Serena Rossi oltre ad essere molto bella è bravissima lo ha già dimostrato quando ha interpretato Mia Martini

  5. lastefy92 ha detto:

    De Giovanni oramai spremuto come Camilleri per quanto riguarda gli adattamenti,Mina ha i toni della commedia diversi dai Bastardi e da Ricciardi,Serena Rossi è bravissima e bellissima,saprà fare bene

  6. marta70 ha detto:

    Bastardi e mina…sono già fiction nelle pagine dei libri. Ricciardi è un gioiellino complicatissimo da rendere in TV. Spero non abbiano fatto una pacchianata…da lettrice sono col fucile puntato. Ma su fb le fan di guanciale sono felicissime. Io non sono per niente tranquilla.

  7. lastefy92 ha detto:

    Le fan di guanciale sono felicissime a prescindere,per loro l’importante è vedere l’attore in tv

  8. marta70 ha detto:

    esattamente. Invece Luigi Alfredo Ricciardi e’ roba delicatissima, ci avrei visto bene Borghi, Marinelli, Lo Cascio avesse avuto una ventina di anni in meno. De Giovanni ha infatti gia’ preso le distanze…

  9. lastefy92 ha detto:

    Sarebbe stato interessante vedere Marinelli,ma non è stato così,kmq se anche l’autore ha preso le distanze evidentemente ci sono state delle cose che non ha gradito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *