Crea sito

È SEMPRE MEZZOGIORNO RECENSIONE: ANTONELLA CLERICI (EMOZIONATISSIMA) RIABBRACCIA IL SUO PUBBLICO

Solare, empatica, familiare. Nel daytime di Rai1 è ritornata Antonella Clerici con un nuovo programma dal titolo “È Sempre Mezzogiorno”.

Ore 11.56, il debutto di questo programma con Antonella visibilmente emozionata e con gli occhi lucidi.. non vedeva proprio l’ora di tornare nelle case del suo pubblico e riabbracciarlo virtualmente.

A seguire debutta la sigla, molto spigliata e orecchiabile per lo spettatore, un must delle sue trasmissioni:

È  sempre Mezzogiorno, per ogni giorno in tutto il mondo, apri la finestra e il Mezzogiorno è qua!!

Si inizia presentando i partecipanti del cast fisso, tra cui il fattore Alfio, tre simpatiche nonnine e la zia Cri, la quale preparerà la prima ricetta del giorno che si tratta della torta ai frutti di bosco. Nei prossimi giorni la ricetta verrà scelta dai telespettatori che hanno telefonato.

A  sorpresa collegamento con il “fratellone” Carlo Conti, che fa un grande in bocca al lupo all’amica di sempre Antonella. Arrivano vecchi amici della conduttrice come Mauro Improta e suo figlio che cucinano un primo.

Nonostante si cucini, non mancano le chiacchiere tra amici, infatti sono proprio queste insieme alla gentilezza e l’empatia di Antonella le parole chiave della trasmissione.

La prima puntata prosegue sulla scia dei giochi telefonici molto divertenti; il numero delle foglie del bonsai, il gioco degli indizi dello scoiattolo, lo scrostamento della pentola contenente il logo. I giochi telefonici si confermano ancora una volta con la loro identità come comunicazione e parecchi sono stati i telespettatori contenti per il ritorno di Antonella nel mezzogiorno di Rai1.

Le vincite previste sono buoni di una nota catena di supermercati (MD), di cui Antonella è testimonial da anni, e un set di pentole. Ultima parte dedicata ad altre ricette come il pane con la presenza fissa del panificatore e alla ricetta di un secondo con uno chef esordiente.

Inizio strapromosso per Antonella e la sua “Casa nel Bosco”, come si direbbe… al posto giusto nel momento giusto!

8 Risposte

  1. Osservo ha detto:

    Vero, Clerici ha dato (come ce ne fosse bisogno) dopo pochi minuti, dimostrazione di saperci fare, di saper gestire una diretta, un debutto e un’emozionante ritorno. Diciamocelo, i volti che imperversano da anni nel quotidiano di Rai1, passando da una trasmissione all’altra, stanno 10 spanne sotto a lei, oltre a non aver mai creato quel rapporto empatico che solo i grandi professionisti sanno fare (e su questo si potrebbe dire molto).

    La trasmissione è godibile, una ventata d’aria fresca rispetto al palinsesto del daytime di Rai1 in cui il talk-senza-fine con argomenti triti, condotti da presentatori mediocri (vedi sopra), hanno appiattito qualità, racconto e l’interesse del pubblico.

    Ma, “è sempre mezzogiorno” ha, a mio parere, troppa cucina al suo interno; non si discosta poi molto da “la prova del cuoco” e questo, per chi non ha visto di buon occhio il ritorno sui suoi passi di Clerici, è un motivo in più per non vederne la necessità.

    I giochini telefonici, seppur anacronistici, possono avere del potenziale, ma allora ci deve essere più interazione tra Antonella e il partecipante, perchè è lì che lei dimostra al meglio la sua empatia.

    Lo studio è bello, finalmente qualcosa di diverso! Ma lo scoiattolino….perchè non pensare a qualcosa di animato (vedi Dodò) manovrato e con la voce di qualcuno con cui Clerici possa interagire con assoluta spontaneità e credibilità?!

  2. Mahatma Gandhi ha detto:

    Che differenza di conduzione abbisale con Isoardi…

  3. Ital ha detto:

    Un programma di daytime…di solito ha in corsa aggiustamenti e aggiunte….
    Programma carino , Antonella amabile nella sua spontaneità ….concordo che ci vuole un giusto equilibrio tra la parte cucina , game e ospiti ….

  4. Sabato ha detto:

    C’è da recuperare un po’ di genuinità

  5. Giulia Pasquarelli ha detto:

    Effettivamente anche io stanca di trasmissioni finte e costruite.

  6. Giulia Pasquarelli ha detto:

    Incantano i suoi modi e linguaggio garbati e questi sono il suo punto forte e fanno della Clerici una delle poche conduttrici perfette e molto amate.

  7. Sabato ha detto:

    A me il programma è piaciuto e Antonella ha dato lezioni di conduzione – in diretta – a tanti colleghi; la sua genuinità mancava ed è una boccata d’ossigeno in una TV troppo finta e costruita!

  8. GP9️⃣⚽⚽⚽⚽🏁🏁🏁🏁 ha detto:

    Ottima recensione Amico mio.
    Bentornata ANTONELLA.