Crea sito

ELISA ISOARDI: HO PIANTO DI PIÙ A BALLANDO CON LE STELLE CHE IN OTTO MESI DI TERAPIA

Intervenuta in collegamento da casa, Elisa Isoardi ha commentato a “Oggi è un altro giorno”, il talk di Serena Bortone, la sua performance con Raimondo Todaro.

Una delle coppie che maggiormente appassiona il pubblico di Ballando ha fatto il pieno di voti sabato sera.

50 punti? Impronunciabile, 50 punti! Raimondo che è da 15 anni a Ballando non ha mai preso cinquanta punti. Più di così non si può, sarà dura mantenere il livello.

La Isoardi è incredula e la Bortone le chiede quale sia il segreto del successo.

Mi abbandono all’esegesi del maestro. C’è tanta complicità, soprattutto tanto rispetto, poi lui è bravo, rispetto il suo lavoro ed è anche bello… quindi va bene così, non guasta!

Cosa ti sta insegnando l’esperienza nello show di Milly Carlucci?

Il ballo mi rende libera, assolutamente e poi scava, scava… il ballo è così. Ho pianto di più in quattro settimane di Ballando che in otto mesi di terapia. Bisogna avere il coraggio di piangere, è bello piangere. Voglio dire… il ballo è efficace. Una terapia, è qualcosa di eccezionale.

Ballando con le Stelle è la rinascita di Elisa Isoardi.

Ci sono tanti pianti di gioia perché sono felice di quello che faccio ed è bellissimo tutto ciò che rappresenta il periodo storico che sto vivendo. Ballando è anche un po’ mettersi a nudo e ti fa scoprire cose nuove di te.