FABIO FAZIO E L’INSEGNAMENTO DELLA CARRÀ: “LE COSE CHE CONTANO PER DAVVERO…”

Raffaella Carrà è stata l’inizio di Fabio Fazio. A Pronto, Raffaella?, il leggendario programma che fermava l’Italia a mezzogiorno, esordiva un giovane imitatore che sarebbe diventato uno dei volti più popolari della tv italiana. Un affetto, una reverenza e una stima tra Fabio e Raffaella che andava ben oltre le telecamere e la liturgia del piccolo schermo. Su La Stampa, il conduttore di Che Tempo Che Fa celebra e ricorda la Carrà.

Ciao mia regina del sabato sera, sei stata una magnifica parte della vita di tutti noi. Raffaella Carrà era il sabato sera. Era la serata più importante della settimana: l’evento.

Non si poteva perdere nemmeno un secondo a cominciare dalla sigla. Ci si presentava puntuali davanti al televisore come se si fosse trattato di una prima teatrale.

Era elegante Raffaella: era elegante quella televisione che costruiva l’estetica di un Paese ingenuo ma pieno di dignità.
Raffaella Carrà era la sintesi di tutto ciò. La sua intelligenza e il suo anticonformismo preparavano il futuro.
I testi di quelle indimenticabili sigle apparentemente innocenti parlavano di diritti e di libertà. La sua ironia serviva a mediare forma e contenuto.

Raffaella, pur essendo la sola grande diva della Tv italiana, era una donna semplice, allegra e felice. Solare.
Un talento straordinario e una professionista unica. Con lei ho debuttato il 10 ottobre del 1983 in quello che sarebbe diventato un programma cult della Tv italiana. Ancora una volta enormemente innovativo: Pronto Raffaella. Non potrò mai dimenticare la prima volta che l’ho vista. Era come vedere la televisione tutta in una volta. Una apparizione.

In ogni telefonata tanto affetto e parole gentili per mia moglie e i miei figli. E sempre a ricordarmi le cose che contano per davvero: la leggerezza innanzitutto per saper cogliere quel che di buono questo strano e difficile mestiere ci regala. Anche nei momenti di amarezza quando ci si trova a fare i conti con il cinismo e l’incompetenza di chi la televisione dovrebbe costruirla.

Raffaella è un pezzo della vita di tutti noi e per me l’inizio di tutto.
Tanti ricordi, tantissimi sorrisi…e oggi tantissima tristezza e solitudine.

L’ultima apparizione televisiva di Raffaella Carrà – nessuno poteva immaginare potesse esserlo – è stata proprio da Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa. Era il 17 novembre 2019. Ciao Raffaella!