Crea sito

FICTION NEWS: DOC SBARCA IN AMERICA, LEONARDO DA VINCI, DON MATTEO 13 E UN PROGETTO MISTERIOSO

Doc: Nelle tue Mani è l’ultimo successo targato Rai Fiction. “Il miglior esordio su Raiuno dal 2007”, esulta Luca Bernabei (Lux Vide) che racconta le nuove fiction per Rai e Mediaset.

Oltre 8 milioni per Doc, target incredibili in tutte le fasce d’età, plauso dalla critica e ora altre 4 puntate che, se tutto andrà bene, le vedremo in onda in autunno su Raiuno. Il patron della casa di produzione spiega la genesi della serie medical con Luca Argentero.

Due anni fa il direttore di Rai Fiction, Eleonora Andreatta, ci chiese di provare a rilanciare il genere in Italia. Analizzando i successi stranieri in onda come The Good Doctor, ci siamo accorti che la chiave è l’empatia: il personaggio di Doc funziona perchè entra nelle vie dei pazienti, le fa sue. 

Non solo pubblico e critica l’hanno promosso. Un plauso è arrivato dai diretti interessati.

Molti medici seguono la serie e apprezzano proprio la veridicità delle diagnosi.

La scia del successo di Doc è arrivata oltreoceano, come conferma Bernabei.

Già prima di debuttare su Rai1, il titolo aveva suscitato l’interesse di alcuni network stranieri. Ora è diventato un case history, essendosi imposto come il miglior esordio di sempre su Rai1 dal 2007 a oggi. Al momento stiamo trattando con una grande major americana, che vorrebbe comprarne i diritti, sia di messa in onda che di remake.

Lux Vide ha tanti altri progetti, compreso la fiction internazionale “Leonardo” con Aidan Turner.

Non sarà il classico biopic. La serie è una sorta di indagine su Leonardo, che verrà approcciato alla stregua di un caso crime, ma allo stesso tempo ogni puntata approfondirà un’opera di Da Vinci e il suo lato creativo. Lo presenteremo ai prossimi LA Screening virtuali, sperando di poter riprendere presto le riprese. Sarebbe un danno irreparabile non poterle concludere: l’auspicio è di poter tornare a girare da metà giugno.

Un altro set sospeso è “Buongiorno Mamma” con Raoul Bova, per Canale 5 stavolta, ma c’è anche una nuova serie in preparazione.

Per la Rai stiamo scrivendo un thriller crime. La storia è ispirata a un libro ma, al momento, non possiamo aggiungere altro.

Don Matteo avrà una tredicesima stagione con alcune novità.

Il minutaggio resterà quello sperimentato nell’ultima stagione, ma gli episodi non avranno più una struttura tematica. 

Sintesi dell’intervista di Luca Bernabei a Tivù.

10 Risposte

  1. Veu ha detto:

    Mai che facciano un bel feuilleton stile La Dama Velata.
    Che delusione!
    Ormai sempre stessi generi: crime, polizieschi, medical, ecc.

  2. Ammerde ha detto:

    Doc è un evento su cui Lux camperà di rendita per anni, meritatamente.
    Speriamo che le prossime commissioni rai vadano più in quella direzione e meno in quella delle varie fiction di quest’anno, alcune perfino rimandate e chissà se le vedremo mai.

    molta curiosità su Leonardo, abbastanza su buongiorno mamma, pochissimma sul thriller.
    spero che non si mettano a fare come publispei o altre case che hanno doc nel dna e fanno cose assurde.

  3. Ammerde ha detto:

    più che altro mi sa che li capivano solo loro i riferimenti… XD

  4. Ammerde ha detto:

    interessante, si.
    lux impara dagli errori, comunque.
    bravi.

  5. Ammerde ha detto:

    mischiamo il cioccolato con … altro XD

  6. Arci DevoFareNomiECognomi ha detto:

    Tra Doc e Il processo ottime notizie per la serialità italiana.

  7. Tex ha detto:

    Curioso del thriller.. la Lux si conferma una delle migliori a fare fiction

  8. Ital ha detto:

    Lux insomma pronta a spaziare …su piu temi e su diversi fronti anche per i prossimi 2 anni senza dimenticare…i successi duraturi e importanti come Don Matteo ….
    Incuriosito…dal progetto su Leonardo e dal fatto che non vogliano farne ( giusto) una normale biografia ….

  9. Daniela ha detto:

    Ce l’hanno fatta a capire che i 10 Comandamenti con Don Matteo ci azzeccavano ben poco

  10. TornatoRe ha detto:

    Ottimo! GHGH