Crea sito

FLAVIO INSINNA: LA REGINA PATTY PRAVO? AL CANTANTE MASCHERATO È UNA BATTUTISTA ECCEZIONALE!

Elogiato dal direttore di Rai1 – “straordinario, ha un doppio registro, ci fa ridere, ci fa riflettere” – Flavio Insinna si prepara a condurre lo speciale del sabato sera dedicato a Patty Pravo (20 febbraio). Sarà lui infatti il cerimoniere della festa che celebrerà l’eterna ragazza del Piper, la diva della musica nonché collega di giuria al Cantante Mascherato.

Nell’occasione della conferenza stampa di “A Grande Richiesta”, questo è il titolo che racchiude i cinque speciali di Rai1, il re de “L’Eredità”, il game show campione d’ascolti del preserale, ha presentato “Minaccia Bionda”, così si chiama la serata dedicata a Patty Pravo. Tra gli ospiti: Nina Zilli, Antonello Venditti, Francesco De Gregori, Giovanni Allevi, Elio e Morgan.

Negli anni ’80, non sul palco, ma al guardaroba, ho lavorato al Piper! È stato davvero un privilegio avere avuto dal direttore di Rai1 questa proposta. Ho controproposto una cosa che non poteva non accadere: essere insieme a Pino Strabioli. Pino è Cicerone, è il Virgilio della Divina Patty. Mi piace immaginare una simpatica porta girevole umana che ti porta da una canzone all’altra.

Insinna tesse le lodi di una delle ultime dive della musica italiana, che ogni venerdì sera apprezziamo come presidente di giuria al Cantante Mascherato, lo show di Milly Carlucci.

Vivo poco la Regina perché, a Il Cantante Mascherato, tra noi, c’è il plexiglass. Patty Pravo è una battutista eccezionale. Patty Pravo vive veramente, fuori tempo e controtempo. È un’artista che irradia orchestra, tecnici, ospiti… tutti quanti.

Flavio Insinna sposta il discorso su due temi: le violenze sulle donne, ricordando i dati preoccupanti, aggravatisi nell’ultimo anno complici anche le restrizioni per la pandemia, e la situazione economica.

Considerati i dati che sono tremendi, è necessario costruire, fin dalla prima elementare, una nuova generazione di uomini che non devono fare del male alle donne, dopo la fine di un amore. Il pubblico? Che a me manca il pubblico, è irrilevante. Serve un paese che deve sostenere chi non può lavorare. Sono stanco di parlare di invisibili, gli invisibili sono tali perché non si vuole aprire gli occhi, gli invisibili sono visibilissimi.

1 Risposta

  1. Leonardo Palma ha detto:

    Bravo Insinna professionista indiscusso!!