Crea sito

FRANCESCO MONTANARI È ANCORA #ILCACCIATORE, DA STASERA SU RAI2

Liberamente ispirata alla vera storia del magistrato Alfonso Sabella, raccontata nel suo libro Cacciatore di Mafiosi (edito da Mondadori), “Il Cacciatore” è la serie in quattro serate che segue le vite degli uomini che, nel bene e nel male, hanno scritto una pagina indelebile della storia d’Italia.

Da un lato gli uomini della giustizia, costretti a vivere all’ombra del pericolo, mentre cercano di preservare un barlume di umanità e proteggere le persone che amano; dall’altro i boss, belve in fuga, ferite, ma capaci di rispondere alle minacce con una violenza implacabile. È la storia di uomini che per ottenere ciò che vogliono non esitano a fare terra bruciata di tutto ciò che li circonda, per scontrarsi alla fine in un faccia a faccia tra le ceneri.

Saverio Barone entra a far parte dell’antimafia di Palermo il 23 novembre 1993. Quello stesso giorno, Giuseppe Di Matteo, 12 anni, figlio del pentito Santino Di Matteo, viene rapito dalla mafia di Corleone. Un segno del destino, che nella testa del giovane e ambizioso PM diventa una promessa: riportare a casa quel bambino e farla pagare ai boss responsabili di quel crimine così feroce. Fino ad arrivare a lui, Giovanni Brusca, carceriere del bambino, assassino di Giovanni Falcone, capo supremo di Cosa Nostra dopo l’arresto di Bagarella. (Ufficio stampa Rai)

Il Cacciatore – Seconda stagione è una coproduzione Cross Productions, Beta Film in collaborazione con Rai Fiction, diretta da Davide Marengo, creata da Marcello Izzo, Silvia Ebreul e Alfonso Sabella, in onda in prima serata e in prima visione su Rai2 da mercoledì 19 febbraio.

1 Risposta

  1. Daniela ha detto:

    Non l’ha seguito nessuno? L’ho trovata un po’ diversa rispetto alla prima stagione dove c’era un ritmo pazzesco, ma dal promo di settimana prossima sembra si torni alle origini