Crea sito

#GFVIP, IL REALITY DEI BUONI SENTIMENTI… SE VABBÈ

Serata di scelte ieri al Grande Fratello. A seguito dell’allungo fino a febbraio, i concorrenti hanno dovuto decidere se proseguire la permanenza nella Casa oppure abbandonare il gioco. Ma per un reality che si professa bandiera dei sentimenti e delle emozioni, c’è qualcosa che non torna.

Chiaramoci subito: guardo saltuariamente il GFVIP e no, non sono un suo oppositore. Non sopporto però la mancanza di coerenza e il far leva sui sentimenti dei concorrenti. Perché questo è quello che è successo ieri. Nel corso della puntata, Alfonso Signorini ha più volte sottolineato il suo non volersi opporre alle decisioni prese dai concorrenti in merito alla prolungata o meno permanenza nel gioco a seguito dell’allungo di emissione chiesto da Mediaset. Ora, come è evidente, i proclami sono stati disattesi . Ogni riferimento ai casi Oppini e Gregoraci è puramente voluto. Ma riporto quello che più mi ha fatto storcere il naso. Ed è un eufemismo. Ad una Dayane Mello che aveva espresso la volontà di ricongiungersi alla figlia, la prezzemolina dei reality Antonella Elia ha rivolto il seguente invito:

Dayane, dolcezza mia. Tu sei entrata nel nostro cuore e adesso se tu te ne vai lasci un vuoto. Io lo so che in questo momento ti sembra che tornare dalla tua bambina sia la cosa più importante. E lo è. Però pensa come è importante il tuo futuro e quello che tu veramente puoi creare restando lì. Perché essere così amati e sostenuti dal pubblico è un dono raro: non lo buttare. La vita è lunghissima. Pensa… io ho perso mia mamma da piccolissima. Ed è comunque dentro il mio cuore. Tua figlia ti avrà per tutta la vita, le togli ancora un mese e mezzo, chè un mese e mezzo è veramente rispetto a tutta una vita nulla. Tu ami tanto tuo papà e lo hai conosciuto che avevi cinque anni. Pensa al regalo che puoi fare a tua figlia restando qui, entrando sempre di più nei nostri cuori perché veramente… sei dentro di noi. Non puoi andartene! Non puoi abbandonarci! E la bambina è tua… e lo sarà per sempre! E le togli un mese e mezzo… e tu hai tutta la vita. E le regalerai qualcosa di importante. Pensa a come può essere fiera di te!

Preciso che non conoscevo le vicende personali della Elia per cui è giusto esprimere dispiacere. Ma è proprio in virtù di ciò che le sue parole stonano ancora di più: in un momento storico in cui la vicinanza agli affetti stabili è un desiderio quanto più sentito e un obiettivo non sempre perseguibile, in una trasmissione TV viene fatto passare il messaggio che è lecito prolungare la distanza da una figlia. Sono motivi lavorativi mi direte… Ok, ma le condizioni sono cambiate in corsa! E qualcuno mi deve spiegare quale sarebbe il guadagno che la figlia di Dayane trarrebbe dalla prolungata distanza dalla madre…

6 Risposte

  1. Sabato ha detto:

    La Elia, come opinionista, è libera di esprimere rammarico per il possibile ritiro di un concorrente, ma questa disquisizione sulla maternità è quantomeno fuori luogo!

  2. Michael93 ha detto:

    Sinceramente? Ieri l
    Ho visto.
    Puntata SENZA SENSO.
    Ma gli autori hanno finito completamente le idee?
    Puntata inutile.
    E sinceramente? Che palle… le prossime volte so
    Cosa fare.
    Peccato.
    Il
    Programma con idee nuove e una conduzione bomba ( Ventura o D’urso) e con cast giusto…. poteva e può dare….

  3. Fafo ha detto:

    ora colognini del kaiser difendete sta roba…buon week end.

  4. TornatoRe ha detto:

    Che immensa tristezza, Signorini, la Elia ed anche la Mello.

  5. Alessandro Stamera ha detto:

    Il discorso della Elia è delirante e disgustoso.
    Se Dayane Mello ha problemi con la figlia è comprensibile che si ritiri.
    In ogni caso, Ital ha ragione quasi su tutto.

  6. Ital ha detto:

    Io sono da sempre o quasi stato un oppositore duro…al Gf ….
    Avevo apprezzato idea… edizione Vip ….che avrebbe dovuto essere piu scanzonata e giocosa …
    Ma tranne qualche rara eccezione ( Malgy per esempio) i presunti Vip …ma soprattutto MOLTI morti di fama ….sono risultati peggiori ….di molti dei Nip passati nella casa ….
    Sempre di piu …quella casa e’ diventato un POLLAIO ….dove piu che aspetto ludico sono emerse volgarità, diatribe stupide e litigi forzati e spesso ….spudoratamente finti …
    Le parole di Antonella Elia che ho voluto ascoltare personalmente….lasciano costernati ….si invita una madre a star lontano …dalla figlia ….detto poi da chi figli non ne ha ….completa un quadro decisamente desolante …