Crea sito

“GRAZIE DI ESISTERE CAROLYN”: MILLY CARLUCCI, PAOLO BELLI E QUELLA FAMIGLIA CHE SI CHIAMA BALLANDO

Davanti alle telecamere sono tutti amici, vogliamoci bene, la mia amica, sei come un fratello. Poche volte questo corrisponde a realtà e una di queste è Ballando con le Stelle. Una famiglia oltre che uno degli show più famosi della tv. Ieri sera, grandi emozioni su Rai1 alla Canzone Segreta di Serena Rossi che hanno raggiunto il culmine con l’arrivo in studio di Carolyn Smith.

La storica presidente di giuria di Ballando, è stata omaggiata da Paolo Belli che ha cantata la sua canzone segreta ovvero “La voce del silenzio“, uno dei capolavori di Massimo Ranieri. Non so chi era più emozionato tra Carolyn e Paolo ma la sincerità del momento ha colpito tutti. Un omaggio vero, sentito, tra due amici reali, non solo quando si accendono le telecamere.

Paolo Belli, con gli occhi lucidi per tutta la splendida esibizione, ha spiegato: “Lei mi chiama big brother e io la chiamo little sister perché è nato veramente un rapporto di fratello e sorella. Lei è la mia sorella piccola e la devo proteggere“. Ad accompagnare Belli c’era alcuni dei maestri di Ballando: Stefano Oradei, Anastasia Kuzmina, Veera Kinnunen, Marco De Angelis e Maria Ermachkova.

Non poteva mancare la mamma di Ballando con le Stelle, Milly Carlucci, che ha aperto la sorpresa a Carolyn Smith con un messaggio toccante:

Carolyn, sorellina mia, tu lo sai quanto sei importante per tutta la nostra famiglia di Ballando con le stelle. Noi ti abbiamo conosciuto un po’ di anni fa e sapevamo di te che eri una personalità del mondo della danza mondiale. Al di là del tuo prestigio, abbiamo scoperto la grande persona che sei, che si è rivelata anche nei momenti di difficoltà. Ti abbiamo visto combattere, soffrire, non mollare. Anche nei momenti più duri e più cupi eri in prima linea, anche col sorriso, dando tu stessa coraggio agli altri. A noi che ti guardavamo sgomenti. Sei stato un grande esempio. Stasera sono contenta di dirtelo davanti a tutti. Non solo ti voglio bene, ma ti ammiro tantissimo come essere umano, donna e combattente. Grazie di esistere Carolyn.

Carolyn Smith non è riuscita a trattenere le lacrime e così Paolo Belli che al termine della sua esibizione alla Canzone Segreta ha ribadito la sua stima e l’amicizia incondizionata per la grande coreografa e giudice: “Carolyn è la persona che riempie il silenzio, dà forza. Solo tu potevi farmi cantare una canzone così difficile. È la tua anima che me l’ha chiesto”.

Carolyn Smith ha svelato il feeling che la lega a Belli: “Lui capisce il mio silenzio. Quando sto male in diretta non lo faccio vedere a nessuno. Ci sono state delle volte in cui sono stata veramente male e lui è l’unica persona che ha capito: corre dietro, prende tutto quello che è necessario. Ha un cuore talmente grande. Capisce subito anche quando non mi vede”.