Crea sito

HABEMUS PAPAM: #NONMENTIRE ORA È DISPONIBILE SU MEDIASET PLAY! STRATEGIA VINCENTE O ESPERIENZA DA DIMENTICARE?

ARRIVA IL PRIMO EPISODIO IN STREAMING PER #NONMENTIRE

Domenica 17 febbraio 2019, è partita la nuova fiction di Canale 5 “Non Mentire”. Tre appuntamenti sulla rete ammiraglia Mediaset, con protagonisti Alessandro Preziosi e Greta Scarano. Prodotta da Indigo Film per RTI, la miniserie diretta da Gianluca Maria Tavarelli. dopo la prima puntata, inspiegabilmente non è finita su Mediaset Play. Stessa sorte anche sulle piattaforme pay come Mediaset Premium o Infinity. Il remake del thriller anglo americano “Liar” è stato tanto e tale da far partire immediatamente una mobilitazione che ha scomodato anche gli attori protagonisti. Social forum, siti e blog, tutti ad inseguire un interrogativo: l’assenza dell’episodio sul portale Mediaset Play era una dimenticanza o nascondeva altre intenzioni? Ben presto è trapelata la notizia che a Mediaset avevano deciso di cambiare strategia, obbligando di fatto i telespettatori a seguire la fiction direttamente su Canale 5, senza postare il primo episodio in rete, almeno fino a venerdì 22 febbraio, quando avrebbero offerto la possibilità di seguire la puntata in streaming. Ovviamente appare assai discutibile l’intenzione, specie considerando che siti di streaming pirata avevano comunque postato l’episodio, offrendo al pubblico ciò che Mediaset non ha voluto fare per una scelta ben precisa.

LA PAGINA DEGLI STRAEMING DI MEDIASET PLAY

Dopo la mezzanotte, Mediaset ha provveduto a rilasciare l’episodio sulla piattaforma free di Mediaset Play, come riscontrabile dalla foto sopra. Ma a questo punto sorgono degli interrogativi. A chi ha giovato questa operazione? E soprattutto, questo espediente, pensato con sagacia dalla dirigenza, potrebbe penalizzare la seconda puntata, avendo impedito a chi non lo avesse visto in tv, di recuperarlo in streaming?

Dopo aver lasciato al lettore questi interrogativi, ecco il link per l’accesso diretto allo streaming della prima puntata di #NonMentire, in vista del nuovo appuntamento di domenica 24 febbraio 2019, sempre su Canale 5.

LINK DELL’EPISODIO: #NONMENTIRE PRIMA PUNTATA

8 Risposte

  1. Prisco ha detto:

    Per me è una cosa STUPIDA e SENZA SENSO!!!

  2. darkap ha detto:

    Strategia (?) stupida, fuori dal tempo e suicida, anche perché la puntata era disponibile nei circuiti pirata e chi non può seguirla live d’ora in poi registra o con sky o con apposito apparecchio. E se si voleva aggiungere qualcuno non arriverà nessuno, visto che in 2 giorni si può non avere tempo di recuperare. Ancora complimenti a Mediaset per le sue brillanti idee al passo coi tempi.

  3. Alessandro Stamera ha detto:

    Assolutamente una decisione stupida: così facendo, si favorisce la pirateria, e credo che ciò sia un danno per Mediaset.

  4. Ital ha detto:

    Possibile che non sappiano stare al passo coi tempi?
    Non rendere disponibile la puntata da subito e soprattutto la prima e’ una tafazzata pazzesca …
    Con queste politiche diventa difficile …far riprendere quota alla fiction Mediaset ….

  5. Ital ha detto:

    Inoltre devo dire che Mediaset Play per me e’ una cocente delusione ….
    Le poche volte che sono riuscito ad utilizzarla …mi ha sempre creato qualche intoppo …
    Al contrario Raiplay e’ quasi sempre un garanzia ….
    Ieri ho recuperato ultimi 20/minuti di Porta Rossa 2 che avevo perso …perche mi sono addormentato ….senza problemi …
    Un plauso alla TV pubblica …di cui spesso….si parla male a sproposito …

  6. Sanfrank ha detto:

    Più che NON stare al passo coi tempi, queste scelte sovvertono le leggi della matematica. Tutte le volte hanno il 50% di fare una cazzata: sarà sfortuna, sarà sarà quel che sarà, ma riescono sempre a distinguersi nelle idee più folli che possano mai partorire da quelle teste

  7. Sanfrank ha detto:

    È assurdo che non riescano ad avere dei contenuti in HD su Mediaset Play.
    Nella stessa qualità, le stesse cose le vedi anche su Infinity e questo è assolutamente una follia

  8. Alessandro Stamera ha detto:

    Concordo, Raiplay di gran lunga più decente.