IL CANTANTE MASCHERATO COME L’EUROVISION? L’AMERICA LANCIA UNA SFIDA MONDIALE

Fatti più in là, Eurovision! Il Cantante Mascherato, in Italia in onda dal 2020 sotto la guida di Milly Carlucci, sta lanciando dall’America una competizione internazionale in cui celebrità provenienti da varie edizioni locali si affronteranno in una sfida mondiale. Lo riporta in anteprima il portale Variety.

Intitolato provvisoriamente “One World, One Masked Singer”, il format prevede una competizione internazionale tra i vip mascherati dei singoli Paesi di The Masked Singer. Si sfideranno l’uno contro l’altro e saranno smascherati fino al gran finale con l’elezione del “The Global Masked Singer Champion”. Si punta ad un evento che richiami le sfide dell’Eurovision, sottolinea Variety.

“Questo progetto è stato un mio sogno da quando ho capito che The Masked Singer sarebbe diventato un fenomeno globale dopo il successo del formato negli Stati Uniti”, ha detto Plestis in una nota. “Ora è in più di 56 paesi e non vedo l’ora di riunire delegati di tutti, in costumi nuovi di zecca, per un’epica serie di competizioni che andrà in onda in tutto il pianeta in ogni territorio di Masked Singer”.

“One World, One Masked Singer” è diretto dal proprietario del formato MBC America e dal produttore esecutivo statunitense di “The Masked Singer” Craig Plestis di Smart Dog Media. Come parte della loro partnership, MBC ha scelto Plestis per ricoprire il ruolo di responsabile creativo globale di “The Masked Singer”. Sarà anche creatore e produttore esecutivo di “One World, One Masked Singer”.

“The Masked Singer” è stato presentato per la prima volta in Corea del Sud nel 2015. “Questa sarà una fantastica opportunità per espandere il nostro marchio globale di ‘The King of Masked Singer’ e ci aspettiamo un grande successo globale”, ha affermato Nahee Kim, amministratore delegato del settore dei contenuti e dei canali di MBC America. I paesi partecipanti saranno annunciati più avanti.

La Fox sembrerebbe la casa naturale per la messa in onda negli Stati Uniti, dato che qui è la base di “The Masked Singer”, ma nulla è stato ancora confermato. Oltre agli Stati Uniti, dove “Masked Singer” è stato un grande successo per Fox, altre Nazioni dove il format ha riscosso il gradimento del pubblico vedono Belgio, Paesi Bassi, Germania, Spagna, Polonia, Francia e la nostra Italia con Milly Carlucci.