Crea sito

IL CANTANTE MASCHERATO: LA PROMESSA SOLENNE DI MILLY CARLUCCI E IL GRAZIE DI MIETTA E RED CANZIAN

L’emozione è ancora fortissima. La gioia, lo stupore e le lacrime di felicità per la finale del Cantante Mascherato sono state un toccasana per i nostri cuori. Milly Carlucci ci tiene a ringraziare tutti e fa una promessa solenne. Poi lo speciale grazie di Mietta e del vincitore Red Canzian che hanno regalato, assieme a tutti gli altri vip mascherati, uno show indimenticabile.

Una serata pazzesca di emozioni enormi. Non c’è niente come la musica per farti vibrare il cuore. Devo dire che i nostri concorrenti sono stati pazzeschi nel metterci tutto. Tutto quello che avevano da regalare al pubblico e a noi lo hanno regalato. Sono grata a loro e sono grata a voi che da casa che ci avete seguito, commentando e votando sui social. Spero che sia stata una serata divertente e prometto solennemente che ve ne voglio regalare altre ancora più divertenti.

Così una stanca ma felice Milly Carlucci commenta la finale. Milly ha portato avanti, tra mille difficoltà e una passione e tenacia incrollabili, la seconda edizione del Cantante Mascherato che si è conclusa ieri sera con un trionfo d’ascolti. Oltre 4,3 milioni di spettatori con uno share del 20,72% e un picco finale che ha sfiorato il 30%. L’ultima manche ha visto Pappagallo contro Farfalla alias Mietta.

Grazie, grazie! Mi sono divertita tantissimo! Loro, in particolare Milly, Raimondo, il maestro Saccà, Stefania Caracciolo, la mia vocal coach, hanno fatto un lavoro straordinario. Adoro questa maschera, non toglietemela! Sono stata benissimo al Cantante Mascherato. È una famiglia meravigliosa!

È stato una grande piacere rivedere Mietta in un grande palco. Una cantante, anzi un’artista che vanta 8 partecipazioni al Festival di Sanremo: una vittoria nel 1989 tra i giovani con “Canzoni” e un terzo posto nei big con “Vattene amore”, uno dei brani più celebri della musica italiana che cantò in coppia con Amedeo Minghi.

La cosa più divertente è essere in qualcosa che non sei tu ma che ad un certo punti ti comincia ad appartenere. Bellissimo, mi sono tanto divertita, ho riso come una pazza. Volevo depistare, ho cercato di modificare la voce in tutti i modi. Sono passata dalla lirica al pop e poi al rock, al soul. Mi dispiace tantissimo perdere il costume ma sarò sempre la Farfalla!

Milly Carlucci ha ringraziato Mietta, così come tutti i personaggi famosi che si sono messi a totale disposizione del Cantante Mascherato e del pubblico regalando delle esibizioni meravigliose.

Tu hai fatto un lavoro straordinario, mettendoti al servizio di una maschera a cui hai dato anima. La Farfalla era vera!

E come non concludere con il Pappagallo, la maschera vincitrice della seconda edizione del Cantante Mascherato. Red Canzian ha alzato la Maschera d’Oro in un tripudio di applausi, emozioni e tanta gioia, vera e sincera.

Voglio ringraziare tutti voi. Voglio ringraziare te, Milly, e tutta l’organizzazione di questo spettacolo. In un momento come questo è più bello stare qui che stare a casa ad aspettare che succeda qualcosa. Ha riempito la mia vita per cinque settimane. Mi sono divertito e ho cantato cose che probabilmente non avrei mai potuto cantare. Vi posso dire che il Cantante Mascherato piace moltissimo anche ai bambini. Il mio nipotino Gabriel di 4 anni alla terza puntata ha detto: “Ma dentro il Pappagallo c’è la voce del nonno!”. Non oso immaginare cosa dirà ora.

Red Canzian ha scritto molte delle pagine più belle della musica italiana con l’indimenticato Stefano D’Orazio, Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Riccardo Fogli. I Pooh sono la musica e i più grandi sono anche i più semplici e umili.