Crea sito

SPECIALE FICTIONERÒ: IL NOME DELLA ROSA, PRIMA PUNTATA, IN PRIMA ASSOLUTA SU RAIUNO

Parte questa sera, in prima visione assoluta su RaiUno, la nuova miniserie “Il nome della rosa”, otto episodi in quattro appuntamenti sulla rete ammiraglia Rai. Tratta dall’omonimo romanzo di Umberto Eco edito da Bompiani, la fiction è prodotta da 11 Marzo Film, Palomar con Tele Munchen Group e in collaborazione con Rai Fiction. Una serie diretta da Giacomo Battiato, prodotta da Matteo Levi, Carlo Degli Esposti e Nicola Serra. Un cast internazionale che vede protagonisti John Turturro, Rupert Everett, Damian Hardung, Fabrizio Bentivoglio, Greta Scarano, Richard Sammel, Stefano Fresi, Roberto Herlitzka, con la partecipazione straordinaria di Alessio Boni e con Sebastian Koch, James Cosmo e Michael Emerson nel ruolo dell’Abate. Dopo il salto pagina le immancabili anticipazioni e le tabelle con gli episodi programmati in tv. Poi la tabella con i dati Auditel e i link per accedere al portale RaiPlay per recuperare le puntate perse.

“Il nome della rosa”, un best seller mondiale

Nord-Italia, anno 1327. Il frate Guglielmo da Baskerville raggiunge un’isolata abbazia benedettina sulle Alpi. Lo attende una Disputa importante: dovrà rappresentare l’Ordine francescano, sostenuto da Ludovico di Baviera, futuro Imperatore del Sacro Romano Impero e minacciato dal potere temporale del Papa francese Giovanni XXII. Adso, un giovane novizio benedettino, segue Guglielmo. Rinnegato il destino impostogli dal padre, barone al seguito dell’Imperatore, Adso lo ha scelto come guida per il suo cammino spirituale. L’abbazia, al loro arrivo, si presenta subito come un luogo inquietante, con una biblioteca che custodisce manoscritti di inestimabile valore e dove tuttavia aleggia più di un mistero. L’assassinio del monaco Adelmo dà il via a una serie intricata di eventi delittuosi che coinvolgono, uno alla volta, i monaci dell’abbazia.


TRAMA DE “IL NOME DELLA ROSA”, PRIMA PUNTATA

1° Episodio – Adso, un giovane soldato tedesco che desidera prendere i voti, incontra Guglielmo da Baskerville, un monaco francescano colto e intelligente, e decide di seguirlo. I due si dirigono presso un’abbazia benedettina sulle Alpi, famosa per la sua biblioteca, dove si terrà una Disputa sul ruolo della Chiesa e delle sue ricchezze. Arrivati a destinazione, Guglielmo e Adso scoprono che l’abbazia è in pieno subbuglio per la morte di Adelmo, il miniaturista dello scriptorium: si tratta di omicidio o suicidio?

2° Episodio – Su mandato dell’abate Abbone, e mentre le morti continuano a sconvolgere la vita dell’abbazia, Guglielmo interroga i monaci. Si cerca di fare luce sui fatti e tutte le tracce portano diritte alla biblioteca, una sorta di inaccessibile labirinto di cui solo il bibliotecario conosce i segreti. Intanto, il brutale inquisitore Bernardo Gui, diretto all’abbazia con la sua scorta armata, compie un sanguinoso massacro in un rifugio di eretici dolciniani sterminando la famiglia di Anna, figlia proprio di Dolcino e Margherita.


Segue la consueta tabella, che ci accompagnerà negli otto episodi della miniserie “Il nome della rosa” che, puntata dopo puntata, andrà completandosi con i dati Auditel di tutti gli episodi trasmessi su RaiUno, fino all’ultima puntata che seguiremo con l’immancabile rubrica dei “Titoli di coda”.

Tabella dati Auditel de “Il nome della rosa”

Il nome della rosa · RaiUno · Prima Visione TV

Episodio Data Audience Share
#1 04/03/2019 *.***.000 **,**%
#2 04/03/2019 *.***.000 **,**%

Non resta che dare appuntamento a questa sera, subito dopo “I Soliti Ignoti”, in prima serata su RaiUno, per assistere al primo appuntamento della nuova miniserie internazionale “Il nome della rosa” che seguiremo su BubinoBlog con tutte le nostre rubriche dedicate alle fiction, augurando ai lettori una buona visione!!


Come di consueto, a pagina 2 troverete tutti i link con le puntate andate in onda e la relativa sinossi dell’episodio. Chi avesse perso la puntata potrà con un semplice click recuperare l’appuntamento televisivo perso, magari approfittando anche della presenza della breve trama.

246 Risposte

  1. Zeus ha detto:

    Partiamo bassi sui 7mln

  2. Ital ha detto:

    Non concordo su tutto …ma di sicuro sul finale

  3. Tony ha detto:

    Mah non saprei dopo la,prima puntata de i Medici 2 ci aspettavamo tutti grandi numeri poi L indomani delusione…. Boh io dico sui 6…

  4. Zeus ha detto:

    Allora non sono il solo ad non avermi convinto del tutto ….

  5. Sono Arcipieno ha detto:

    Io non so in realtà come possa reagire il pubblico:
    Gli over potrebbero essere scappati per alcune scene cruente
    I giovani saranno sull’Isola
    Il target commerciale boh

  6. Ammerde ha detto:

    E’ tua madre quella a cui quando non piace la fiction fa il 12%?
    aiuto.

  7. Sono Arcipieno ha detto:

    Leggi sopra. Forse le scene crude avranno fatto scappare gli over

  8. Sono Arcipieno ha detto:

    Per me domani o botto storico (ai livelli dell’Amica geniale) o flop à la Medici 2

  9. Fede ha detto:

    Beh, 12 no… Però difficilmente non le piacciono fiction che poi vanno bene (Maltese mi viene in mente…).

  10. Zeus ha detto:

    Infatti per il totoshare sono in dubbio se sparare alto o basso ahahahahah

  11. Sono Arcipieno ha detto:

    In medio stat virtus

  12. Harold ha detto:

    Tra i miei conoscenti ho notato un’interesse simile all’amica geniale, quindi dico che almeno oggi sui 7 mln li fa

  13. Sono Arcipieno ha detto:

    Io vado. Notte rosari!

  14. Alex Paris ha detto:

    Per la scrittura e meglio del film perché non lascia nessun dettaglio fuori

  15. Max ha detto:

    Dopo i medici rischia ma è comunque un romanzo noto, il film anche e dovrebbe prendere pubblico extra

  16. Alex Paris ha detto:

    Libro pesante all inizio per le descrizioni poi la trama molto dettagliata quasi da Sherlock Holmes prende il via nel libro e odi e ststo Nell ultima parte della serie brava Rai

  17. Sono Arcipieno ha detto:

    Ma infatti non é un caso che Guglielmo sia di Baskervill, come il Mastino appunto

  18. Max ha detto:

    Notte Zeus, Tony e a tutti!!

  19. Tony ha detto:

    Notte Max!

  20. Tony ha detto:

    Credo anche io che sia cosi!

  21. Ital ha detto:

    È una storia un po’ particolare …non da facili entusiasmi ….

  22. Maruzzo ha detto:

    Cosi come

  23. Zeus ha detto:

    Notte Max

  24. Zeus ha detto:

    Notte a tutti!

  25. Fede ha detto:

    Notte!!

  26. Andrea ha detto:

    Guglielmo se la mena sempre

  27. Markos ha detto:

    Niente traccia audio in inglese…mi confermate?

  28. Andrea ha detto:

    Adelmo non era mica già sepolto al loro arrivo nel romanzo?

  29. Andrea ha detto:

    Berengario che ha sta crisi per Adelmo è top però

  30. Corrado ha detto:

    i frati del film erano tutti piu brutti..

  31. Alex Paris ha detto:

    E una nuova scena era già sepolto ma era Nel libro

  32. Corrado ha detto:

    andre, ciaaaaaaaaaaaaaaaaao

  33. Andrea ha detto:

    trashAdso su Berengario nel romanzo:

    “osservandolo mi ricordai della definizione che Ubertino aveva dato di Adelmo: i suoi occhi parevano quelli di una donna lasciva”

  34. Beppe ha detto:

    Che attore e anche il doppiatore è lo stesso di Lost, mi pare

  35. Beppe ha detto:

    Che bello sarebbe se producesse una nuova Fantaghirò, insomma un bel fantasy

  36. Ital ha detto:

    Se non e’ lui ci assomiglia

  37. Ammerde ha detto:

    Mentre ero via 🙂
    Terza cotroneata per endemol dopo un’altra vita e sorelle / elenaaaaaaahhh

  38. Ital ha detto:

    @Beppe …
    Ho fatto un breve ricerca …il frate medico e farmacista di cui parlavamo prima e’ interpretato dall’attore che ha fatto Karol nelle due miniserie …

  39. Beppe ha detto:

    Ma è ovvio. Comunque è un prodotto di un livello altissimo, mai visto in una serie italiana

  40. Ital ha detto:

    Ottima partenza , il romanzo non viene tradito , il film…non si fa rimpiangere ….
    Turturro copre bene il ruolo del protagonista ….e anche l’attore che fa il giovane novizio ….
    Meno cupo ma più ricco ….visto la durata maggiore con la utile spiegazione storica che manca nel film …

  41. Ammerde ha detto:

    Commento breve (a volte ritornano):
    – fattura straordinaria e c’è poco da dire, tra ambienti, fotografia e ottima regia.
    – operazione culturale, sociale e da pieno servizio pubblico, anche qui 10 e lode.
    – i riferimenti all’attualità (i fuggiaschi dalla guerra) e al fanatismo religioso (guardando nel proprio giardino) ci sono e valgono molto, lode.
    – cast italiano molto azzeccato (più dei medici 2), boni convince, scarano qui più bella e più forte che altrove (meglio diretta?), il conte serpentieri sempre bravo.
    – cast internazionale molto di nicchia, turturro per me fallisce il confronto con connery (forse avrebbero fallito tutti, ma lui per me è sopravvalutato anche al cinema e qui proprio non prende), il giovane tedesco è sconosciuto ma guardabile, non ci sono grandi star che richiamino.
    In questo bisogna ammettere che il cast internazionale perfetto lo fece la lux con medici 1, con madden giovane noto ai giovani nerd e hoffman che richiamava gli over.
    – intenzioni molto “choc”/ horror / mistery / sospeso / onirico. Ci può stare visto il libro, è nel patto con lo spettatore.

    – considerazione molto personale: non è che aspetti con grandissima attesa lunedi prossimo nè ho voglia di recuperare l’inizio. quindi temo che qualcosa al di là di grandi intenti e ottime tecniche su di me non abbia fnzionato.

    – ma spero faccia 10 milioni e asfalti corona all’isola, visto che questa è l’idea di qualità e pubblico dall’altra parte.

  42. Ammerde ha detto:

    penso stessi di montalbano se non di più.
    altissimi nei target danarosi e laureati. e senior.
    d’altronde non si dice mai che i supposti target commerciali di mediaset sono un disastro se si guarda la composizione di ricchezza e cultura.

  43. fedosky ha detto:

    Medici2 è stato l anti-promo. Però questo merita

  44. lnt301 ha detto:

    La serie è cominciata molto sottotono nella prima mezz’ora infatti faceva quasi addormentare ma si è ripresa ed è continuata in crescendo con un bellissimo finale di episodio. Per me è promossa a pieni voti. Non mi ha convinto del tutto John Turturro. Mi sono piaciuti Michael Emerson, Greta Scarano, Rupert Everett, Alessio Boni, Stefano Fresi,
    Antonia Fotaras e Damian Hardung

  45. Veu ha detto:

    concordo, ci vorrebbe un megakolossal sulle reti Mediaset.

  46. Veu ha detto:

    Alfredo Pea, che nelle Rose era l’amante di Livia Monforte.