Crea sito

IL PUNTO DEI LETTORI: LA NUOVA DOMENICA DI CANALE 5, L’UNIONE PUO’ FARE LA DIFFERENZA

 

A cura di Niki – Proprio dalle pagine di BubinoBlog si è diffusamente parlato sia di Federica Panicucci che della domenica pomeriggio di Canale 5 che è affidata alle soap fino alle 17:10, non dando la possibilità di essere competitiva nei confronti di Rai1, Si alza bandiera bianca!

Se Beautiful tutto sommato sta reggendo attorno ai 2,5-2,6 milioni, dall’altra è chiaro che le soap successive non sono in grado di bissare questo risultato. Tanti danno la colpa al Segreto che affossa tutto (cit), altri invece ritengono di continuare con le soap solo fino alle 16:00. Altri ancora hanno apertamente dichiarato che sarebbe meglio cessare Live per riaprire la vera Domenica Live (quelle da 5 ore)… Insomma ognuno dice la sua.

Ma prima di spiegare bene una visione della domenica pomeriggio, facciamo un breve escursus della domenica nei vari anni. Un prototipo di domenica si ebbe negli anni ’90 con una domenica simile alle successive. Tra queste edizioni non possiamo dimenticare Gabriella Carlucci e Gerry Scotti, Lorella Cuccarini e Marco Columbro e tanti altri ancora. Ma ancora prima, negli anni ’80, le domeniche con Costanzo e Corrado. Gli albori di Canale 5.

Indimenticabili le storiche edizioni di Buona Domenica firmate Maurizio Costanzo, tra allegria e spensieratezza. Tra i co-conduttori non possiamo non dimenticare Claudio Lippi, Fiorello, Paola Barale, Luca Laurenti, i cast di Amici, i volti del Grande Fratello, Laura Freddi, ma anche Maria de Filippi che curava uno spazio molto simile a C’è Posta Per Te e Uomini e Donne.

Successivamente la domenica passa nelle mani di Paola Perego che continua sulla scia di Costanzo: classico varietà della domenica pomeriggio. Indimenticabile il ring show e la tavola da surf. Paola Perego rimane al timone, un’altra edizione con Questa Domenica molto simile a Buona Domenica.

Conclusa l’era Buona Domenica di Costanzo e poi Perego, si avvia l’era Domenica Cinque di Barbara d’Urso, anch’essa molto simile a Buona Domenica. In realtà già da ora si da un impostazione di meno varietà e di più infotaiment, ossia un mix tra attualità e intrattenimento, una formula che risulterà premiare la trasmissione classificandosi come la più vista del pomeriggio.

La D’Urso lasciò la domenica pomeriggio per dedicarsi al prime time che venne affidata a Federica Panicucci con Claudio Brachino prima, e in solitaria poi. La trasmissione subì un vero e proprio crollo raggiungendo punte negative dell’8%, fino a ridurre la durata e rimuovere la diretta (nell’ultimo periodo la trasmissione veniva registrata il venerdì sera).

Chiusa Domenica Cinque, arriva l’attuale Domenica Live, che per 4 puntate furono affidate ad Alessio Vinci e Sabrina Scampini. Visti i risultati horror, venne richiamata Barbara d’Urso. Talk, attualità, interviste e storie, è questa la “nuova” formula della domenica pomeriggio che torna a fare ascolti degni di Canale 5. Basti pensare che nel corso dell’edizione del 2017 si toccarono punte di quasi 5 milioni di spettatori, insomma una vera rinascita.

Dal 2019 la domenica pomeriggio di Canale5, venne ulteriormente rimodulata. Via le 5 ore di diretta (ridotte ad appena 90 minuti) e grande spazio alle soap, che ricoprono circa 3/4 di pomeriggio. Di fatto Domenica Live, attualmente, non ha una vera precisa identità e funziona quasi da anteprima di Live – Non è la d’Urso, il prime time talk della domenica.

Il motto, su cui la rete potrebbe puntare è l’unione può fare la differenza. Sembrerebbe prematuro dire Insieme si vince, perchè se poi non è così, la tesi verrebbe smentita immediatamente. Veniamo al dunque. A Canale 5 lavorano persone molto competenti nel settore dell’intrattenimento e dell’informazione, ma spesso vengono scartate a priori (per vecchi flop del passato) e ci si affida ad un unico volto, nel tentativo di fidelizzare il più possibile.

I nomi su cui devono puntare sono 3+1: Gerry Scotti, Federica Panicucci & Francesco Vecchi, e Barbara d’Urso. La domenica pomeriggio potrebbe ripartire proprio da loro 4. Perché proprio loro?

Gerry Scotti è un abile professionista, è il senatore della rete, si è dimostrato perfetto padrone di casa nell’intrattenimento (La Corrida, Tu Si Que Vales…). Inoltre ha già condotto svariate edizioni di Buona Domenica e quindi il bagaglio professionale non manca.

La coppia Panicucci-Vecchi, reduci dall’ottimo rally di Mattino Cinque, potrebbero condurre una parte di domenica pomeriggio (qui ne abbiamo parlato). Barbara d’Urso, innegabile stakanovista di Canale 5 e dei talk, ha fatto risplendere la domenica di Canale 5 per diversi anni fino ad oggi.

L’intersezione di questi volti, darebbe così origine alla nuova domenica di Canale 5, come illustrato in questo seguente schema.

Partenza ore 13:40 (con il traino del TG5), con un’anteprima di circa 15 minuti dove tutti i conduttori sono assieme seduti ad un tavolo, e i discutono dei temi che tratteranno nella puntata e dei fatti della settimana. L’essere seduti assieme, significa, credere e condividere in un progetto comune.

Alle 14:00 si parte con l’attualità affidata alla coppia Panicucci-Vecchi sulla scia di Mattino Cinque.

Ore 15:30 parola a Gerry Scotti, che virerebbe immediatamente al momento varietà, tra canzoni, giochi, sfide e balli. Punto fondamentale di questo blocco sarà il contatto con il pubblico a casa con alcuni giochi (cosa spesso ignorata da Canale 5). In questo segmento, spazio assolutamente ai talenti della Scuderia Scotti e ai giovani talenti di Amici.

Tocca a Barbara d’Urso alle 16:30, parlare dei reality (Grande Fratello, Grande Fratello Vip, Isola dei Famosi, Pupa e Secchione a seconda di chi è in onda), e le DUrsointerviste con ospiti e opinionisti in studio. La formula ricorderebbe l’attuale Live – Non è la d’Urso. Spazio anche alle 5 Sfere dopo le 18:00. In questo blocco gli stessi conduttori saranno partecipi ai talk, con le loro impressioni.

Gran finale alle 18:35 dove in conduttori si ritrovano al tavolo per tirare le somme della puntata con un filmato di circa 3 minuti, dove si rivedono i momenti più salienti della puntata.

Ricapitoliamo la suddivisione.

  • 13:40 Domenica Live Anteprima
  • 14:00 Domenica Live Attualità
  • 15:30 Domenica Live Varietà
  • 16:30 Domenica Live
  • 18:35 Domenica Live Di Nuovo Assieme

Ho proposto anche un mio nuovo logo della trasmissione (quello in alto).

30 Risposte

  1. Leonardo Palma ha detto:

    Grazie mille per la risposta!! Balivo ci starebbe si’. Magari si potrebbe fare Liorni con Italia si’ prima parte e poi Balivo con Domenica In, tipo fino alle 18:45. Fialdini la sposterei al Sabato con: ” Sabato a ruota libera”. Serve qualcosa di piu’ forte contro Verissimo., Italia Si’ un po’ debole..
    Reazione a Catena 2021: Alessandro Greco speriamo!!

  2. Luca Fiorese ha detto:

    Come ho già scritto, rinunciassero a Grandi Fratelli ed Isole dei famosi e vedi come tornano i soldi. Il problema di Mediaset è questo: i soldi li ha ma li spende in reality. I concorrenti dei reality sono pagati eh, così come conduttori, opinionisti e inviati (nel caso dell’ isola). Poi ci sono i tecnici, i costumisti e tutti coloro che lavorano dietro le quinte di questi programmi. Quindi che facessero a meno dei reality e tornassero ad investire soldi in show per tutta la famiglia…

  3. Leonardo Palma ha detto:

    👏👏👏👏. Proprio cosi’ . I soldi li hanno; il problema e’ saperli allocare bene!!

  4. Leonardo Palma ha detto:

    Gia’. Secondo te cosa succedera’ se la Venier lasciera’? Chi potrebbe sostituirla egregiamente? Che ne pensi di Liorni con Italia si’? Per me sarebbe una valida alternativa!!

  5. Leonardo Palma ha detto:

    E’ vero!! Mediaset si deve reinventare!! Volti nuovi!! Anche perche’ mi chiedo: chi sostituira’ Scotti quando andra’ in pensione perche’ non penso che lavorera’ fino a 90 anni come farebbe la D’Urso, che forse anche nel suo caso sono piu’ chiacchiere le sue. Tra qualche anno anche lei mollera’ perche’ sara’ giusto cosi’. Mediaset chi mettera’ al suo posto? Non si sa, perche’ non e’ stato capace di investire su volti freschi. Io fossi Piersilvio avrei assunto Alessandro Greco!! Perfetto !! E Scotti l’ avrei messo a Striscia la Notizia( oltre che in un’ game show nel preserale!!) Ma non puoi tenere sempre e solo Scotti nel preserale!! Serve un qualcosa di innovativo!! Anche un Furore moderno non sarebbe male come preserale!!

  6. Tikon ha detto:

    Secondo me non è proprio il massimo. Lo trovo bravo e serio ma soporifero. A Reazione a Catena non riesco proprio a seguirlo. Penso piuttosto che per Rai1 il problema si presenterà molto seriamente nel post Venier perché davvero non saprei chi potrebbe sostituirla fatta eccezione per tre persome: la Clerici, Simona Ventura (che potrà effettuare finalmente questo benedetto salto sull’ammiraglia dopo anni di Rai2) e la Balivo.

  7. Leonardo Palma ha detto:

    Io metterei: Vecchi con una sorta di Arena dalle 14:00 alle 15:00; Domenica Live registrata dalle 15:00 alle 17:00; e poi “Buona Domenica “con Bonolis fino alle 20:00. Toglierei cosi’ il preserale la domenica

  8. xXxGiOsInOxXx ha detto:

    Alle 18:50 è d’obbligo il quiz…
    canale 5 l’ha “ideato” e non può mancare

  9. Luca Fiorese ha detto:

    Ma se hanno già Alvin e Bossari e non li utilizzano, figurati se vanno a prendere Greco. Poi hanno anche Mammucari, che da anni è relegato al ruolo di giudice in tu si que vales e non ha un suo programma. Avevano anche Papi, ma se lo sono lasciato sfuggire.

  10. Alfio Grasso ha detto:

    vedo che sognate e fate castelli in aria. Forse non vi è chiaro che soldi non ce ne sono e che rimpiangete un’era fa quando internet e i social non esistevano e c’era un granitico duopolio con il canone alla Rai e il monopolio della pubblicità a Mediaset, l’azienda che sta avendo una evidente crisi di idee e di pubblicità ma continuate a fare dei fanta palinsesti senza tenerne conto. Mediaset se non si reinventa, se non aprirà i suoi orizzonti sarà condannata all’estinzione. Si sono arroccati e possono sperare in qualche favore politico ma saranno condannati dal tempo dai cambiamenti della società. Buona Domenica era la risposta a Domenica in, così come non ha senso Domenica in, non lo ha nemmeno un contenitore di 5 ore domenicale su canale5, semplicemente perchè anacronistico

  11. Luca Fiorese ha detto:

    Facessero meno Grandi Fratelli ed Isole dei famosi e vedi come tornano i soldi
    I soldi non mancano, ma li investono in questi show. I concorrenti dei reality sono pagati eh, mica ci vanno gratis. Pure i conduttori, gli opinionisti e gli inviati (nel caso dell’isola) sono pagati e pure parecchio. Poi ci sono i tecnici, i costumisti e tutti coloro che lavorano dietro le quinte che vengono pagati. Quindi rinunciassero a questi programmi che hanno stufato e tornassero ad investire soldi in show per tutta la famiglia…

  12. Ital ha detto:

    Canale 5 ha spento la domenica ….per mancanza di idee e di soldi ….
    Non credo che tornera’ sui suoi passi a breve …quando ha problemi seri a investire in un comparto fulcro per la tv come sono le fiction e le serie ….

  13. Tikon ha detto:

    Bisogna guardare al passato con malinconia ma non con nostalgia. Si va avanti. Il tempo è così. E così deve essere per la TV. Buona Domenica era perfetta per gli anni 90 di Canale5. Oggi non avrebbe senso e se andasse in onda ci risulterebbe stucchevole. Detto ciò ammesso e non concesso che non sta scritto in nessuna legge che la domenica pomeriggio una rete non possa offrire qualcosa che non sia un programma tv, penso che non abbia senso lo schema a 4 conduttori perché di fonda non ci sarebbe un’idea. Oggi Domenica In ha successo perché il fulcro di quel programma è la Venier e se la trasmissione si chiama Domenica In piuttosto che Mara Venier Show poco importa perché è lei il perno.

  14. Palinsesto ha detto:

    Sapessi quanto piacerebbe anche a me! Ma i costi di un programma del genere non sono gestibili nemmeno per un programma di prima serata, figuriamoci del pomeriggio!

  15. Palinsesto ha detto:

    Grazie Nicholas per i bei ricordi e per questo divertente spunto per noi malati di palinsesto. Io, dato il periodo farei semplicemente ritornare la D’Urso alle 14. Funzionava, vinceva e creava traino per se stessa a Pomeriggio cinque. Questo Live alla domenica sera è uno stillicidio per se stessa, la rete e la credibilità di entrambi

  16. Leonardo Palma ha detto:

    Un’ alternativa, secondo me piu’ conveniente potrebbe essere. Levare la D’ Urso la domenica pomeriggio e raddoppiare Live due volte a settimana mercoledi’ e domenica!! E fare: 14:00 15:00 l’ Arena di Vecchi, 15:00-16:00 soap e 16:00-18:45 Panicucci Bonolis a Buona Domenica

  17. Leonardo Palma ha detto:

    O forse sarebbe meglio levare la d’Urso. Tanto c’e’ gia’ in prima serata!!

  18. Roberto ha detto:

    Condivido in parte, io farei tornare Domenica Live con Barbara dalle 14 alle 18.50, senza coinvolgere 4 conduttori per un unico programma. Via l’attualità, solo talk sui reality in onda, interviste, gossip, domenica alive. Ovviamente via Live dalla prima serata.
    La Scuderia di Scotti potrebbe essere testata in prima serata, ricorda molto la Corrida.
    Oppure spostare Amici alla domenica
    O far tornare Buona domenica, ovviamente rendendola moderna, e non anni 90.

  19. Leonardo Palma ha detto:

    E’ vero!! Mediaset si deve reinventare!! Volti nuovi!! Anche perche’ mi chiedo: chi sostituira’ Scotti quando andra’ in pensione perche’ non penso che lavorera’ fino a 90 anni come farebbe la D’Urso, che forse anche nel suo caso sono piu’ chiacchiere le sue. Tra qualche anno anche lei mollera’ perche’ sara’ giusto cosi’. Mediaset chi mettera’ al suo posto? Non si sa, perche’ non e’ stato capace di investire su volti freschi. Io fossi Piersilvio avrei assunto Alessandro Greco!! Perfetto !! E Scotti l’ avrei messo a Striscia la Notizia( oltre che in un’ game show nel preserale!!) Ma non puoi tenere sempre e solo Scotti nel preserale!! Serve un qualcosa di innovativo!! Anche un Furore moderno non sarebbe male come preserale!!

  20. Lorelfo ha detto:

    Io semplicemente metterei Amici alla domenica. Quindi farei:
    Sabato: Soap + Verissimo
    Domenica: Amici + Domenica Live

  21. Nicholas ha detto:

    Anche questa impostazione non è male

  22. Nicholas ha detto:

    La domenica che ho progettato è a seconda dei gusti della rete. Ho messo 4 volti, i più forti della rete e i.più storici. Va dato merito a questi 4.

    Questione budget… Più basso di così? Volti di casa, talenti degli stessi di c5, si parla di reality di c5… Cosa volete di più?

  23. Nicholas ha detto:

    Obbligo NI
    non c’è scritto da nessuna parte

  24. Luca Fiorese ha detto:

    Io l’anno prossimo farei ritornare la cara vecchia Buona Domenica, nella versione degli anni 90′ (ovvero con giochi a squadre). Per la conduzione se si vuole sperimentare si potrebbero testare:
    -Alvin-Ilary Blasi
    -Teo Mammucari-Ilary Blasi
    -Teo Mammucari-Alessia Marcuzzi.
    Oppure, se si vuole andare sull’ usato sicuro nella conduzione, andrebbero benissimo Gerry Scotti e Michelle Hunziker. Il pubblico, la Domenica pomeriggio, ha bisogno di divertirsi e svagarsi un po’.

  25. Hannibal smith ha detto:

    Il game show starebbe da lunedì al sabato e la domenica andrebbe dalle 20.30 alle 22.15

    Poi ti ricordo che negli anni di buona domenica non ci sta il game alla domenica

  26. Hannibal smith ha detto:

    Per me la domenica pomeriggio:
    13.35 buona domenica (a cura di fascino, capo progetto per un anno almeno Maurizio Costanzo, il primo anno condotto da costanzo affiancato a settimane alterne da bonolis e scotti)
    .
    17.00 buona domenica live (d’urso e la partecipazione di malgioglio, la struttura sarebbe: attualità, intervista, malgioglio, intervista, lancio live)
    .
    19.00 buona domenica sera (è ora che ricci crei qualcosa di nuovo)
    .
    20.00 tg5

  27. Alextv ha detto:

    Per me la Domenica pomeriggio di Canale5 deve fare così
    13:40 Arca di Noè
    14:10 (al termine dei TgRegione) Domenica Live Vecchi
    15:15 Domenica Live Panicucci
    16:20 Daydremer o Una Vita o Nuova soap
    17:10 Domenica Live

  28. Alextv ha detto:

    Bravo Niki complimenti come al solito le tue osservazioni e idee sono sempre valide e realizzabili visto che non ce nulla di surreale sulla carta.
    Peccato però che a Mediaset non ci sia gioco di squadra e dubito che ognuno dei 4 conduttori voglia dividere la scena coi restanti. Dubito anche del fatto che gli investitori puntino la domenica pomeriggio soprattutto di questi tempi e quindi a Mediaset vanno sull usato sicuro. Per me si dovrebbe aggiustare anche il sabato e domenica Mattina tra le altre cose…
    Ah, L Arca di Noè va benissimo contro il Tg quindi la lascerei lì dov è…

  29. Lucilla ha detto:

    Ma perché eliminare l’arca di Noè????mi sembra che gli animali abbiano già pochissimo spazio in tv……la domenica guardo il programma della Cocozza e beautiful (ma sarei contenta se lo togliessero nel week end …meglio lun-ven cone ai vecchi tempi ma con la durata delle puntate originali)….poi spengo la tv e faccio altro….

  30. Oliver “team Queen Panicucci” ha detto:

    Nik sei davvero bravo ed è una domenica live con i contro fiocchi anzi sarebbe. Magari di potesse realizzare io la farei tornare addirittura fino alle 20 e forse non andrei a dividerli troppo ma li farei collaborare di più in un clima complice e di festa adatto alla domenica.