Crea sito

IL PUNTO DEI LETTORI: RAI & MEDIASET REVOLUTION – NOMINE A VIALE MAZZINI E COLOGNO (A CURA DI SARA)

IL PUNTO DEI LETTORI: RAI & MEDIASET REVOLUTION - NOMINE A VIALE MAZZINI E COLOGNO (A CURA DI SARA)

Sicuramente il miglior direttore televisivo sulle generaliste, in questo 2015, è stato Angelo Teodoli alla guida di Rai 2: ha rinnovato la programmazione del canali incrementando nel bouquet il numero degli show di intrattenimento con ottimi consensi di pubblico, perciò promuovo Teodoli alla direzione di Rai 1 il cui punto debole è proprio la linea editoriale scelta dal direttore dell’attuale seconda rete Rai. Mentre alla direzione di Rai 3 metterei l’attuale direttore di Rai 1, Giancarlo Leone, un grande appassionato di letteratura e cultura che potrebbe far rinascere la terza rete Rai in questo settore. Infine alla direzione di Rai 2 metterei Fabrizio Del Noce.

Nell’altro polo, in quel di Cologno Monzese,Giancarlo Scheri non si è dimostrato all’altezza della direzione di un’ammiraglia, ma avendo avuto spunti interessanti e geniali intuizioni nell’ambito di soap e telenovelas (la vecchia linea editoriale di Rete 4 che ormai sembra aver perso un’identità), lo farei ritornare alla direzione della rete cadetta, ora guidata da Sebastiano Lombardi, in cui potrebbe sviluppare un palinsesto in linea con le sue scelte.

In sostituzione di Giancarlo Scheri, a Canale 5, metterei Laura Casarotto che sembra seguire la giusta linea editoriale per Italia 1, proponendo dei grandi classici del cinema, con un buon parco titoli, scelti in riferimento al target under a cui si rivolge la rete con successo, visto che raramente Italia 1 è sotto i 2 milioni in prime time, proprio il tallone d’Achille di Canale5 che, pur avendo rafforzato il daytime, resta poco seguita nella fascia di maggior prestigio (quella serale), escludendo i successi di Maria De Filippi.

Ed infine, al posto di Laura Casarotto, sulla rete giovane Mediaset metterei l’attuale direttore delle digitaline Mediaset, Marco Costa, sempre in crescita, per sperimentare nuovi format che risollevino la fascia del preserale-access.