Crea sito

IL PUNTO DEI LETTORI: UN AUTUNNO LOW COST IN CASA MEDIASET (MA SENZA ESAGERARE)

A cura di Fabio Turri – Lo scoppio della pandemia ha messo in difficoltà molte aziende del nostro paese, tra le quali figura la stessa Mediaset. Proprio per questo motivo, ci si aspetta un autunno low cost sulle prime reti del Biscione. Ma come ottimizzare questa situazione senza esagerare con i tagli? Ecco una mia personale proposta.

Parto col ripetere nuovamente due concetti molto semplici ma fondamentali:

1. La prima serata di Canale 5 non può e non deve partire alle 22. È necessario che Striscia La Notizia abbia una chiusura tassativa entro le 21:30 in ogni giorno della settimana.

2. Live – Non è la d’Urso è si un prime time low cost, ma allo stesso tempo non è più sostenibile per la rete, sia a livello di contenuti che di ascolti (rispetto alla prima edizione ha perso circa 400.000 spettatori ed il 3% di share).

Ora passiamo ad analizzare le tre reti principali ed il loro palinsesto nel periodo di garanzia che va da inizio settembre a dicembre. Come detto in precedenza, questa soluzione non vuole essere particolarmente innovativa ma vuole provare a rafforzare tutte e tre le reti, nonostante la crisi che il mondo della televisione affronterà. L’idea è quella di migliorare la gestione delle risorse e del loro posizionamento nel palinsesto.

Canale 5

Il lunedì deve tornare ad essere la serata dei reality. Si parte con Temptation Island in 6 puntate con Filippo Bisciglia, dal 7 settembre al 12 ottobre. Lunedi 19 ottobre, Temptation Island – Un mese dopo. Si prosegue poi con il ritorno dello Show dei Record con Ilary Blasi e Claudio Amendola, dal 26 ottobre al 30 novembre.

Il martedì appuntamento con la Champions, gli eventuali raddoppi del Grande Fratello Vip (solo nel mese di settembre), ed i film in prima tv. Ecco alcuni dei titoli disponibili: A star is born, Amici come prima, 10 giorni senza mamma, Se son rose fioriranno, Ti presento Sofia, Nessuno come noi, Domani è un altro giorno, Il filo nascosto, 40 sono i nuovi 20, Ocean’s 8.

Al mercoledì torna la grande fiction Mediaset. Si parte con Fratelli Caputo, la serie con protagonisti Nino Frassica e Cesare Bocci, per 4 appuntamenti dal 2 al 23 settembre. A seguire una grande festa in prima serata per celebrare i 40 anni di Canale 5 nel giorno del suo compleanno, mercoledì 30 settembre, con i volti storici della rete. Si continua poi con l’attesa Made in Italy, 4 puntate dal 7 al 28 ottobre. Infine, Masantonio con Alessandro Preziosi, 5 prime serate dal 4 novembre al 2 dicembre. In seconda serata, a partire dal 7 ottobre, torna il Maurizio Costanzo Show.

Al giovedì sera intrattenimento per tutta la famiglia. Si parte con Gerry Scotti che ripropone per 6 appuntamenti Chi vuol essere milionario? Dal 10 settembre al 15 ottobre. A seguire, giovedì 22 ottobre, appuntamento con Cesare Bocci e la grande bellezza di Assisi. Si continua poi con la sfida dei campioni di All Together Now condotta Michelle Hunziker, giovedì 29 ottobre. Infine, dal 5 novembre arriva Felicissima Sera, lo show in 4 puntate condotto da Pio e Amedeo.

Al venerdì, dall’11 settembre al 27 novembre, torna il Grande Fratello Vip con Alfonso Signorini affiancato da Pupo e Adriana Volpe nel ruolo di opinionisti.

Il sabato resta il giorno di Maria De Filippi con il ritorno di Tu si que vales in 9 appuntamenti dal 3 ottobre al 28 novembre. L’album di Tu si que vales sabato 5 dicembre.

Domenica sera, dopo le repliche della prima stagione dal 9 al 30 agosto, parte la seconda stagione del Silenzio dell’acqua con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti, 4 appuntamenti dal 6 al 27 settembre. Si prosegue poi con lo sbarco de Le Iene Show su Canale 5 con Alessia Marcuzzi e Nicola Savino, in una versione fatta da più scherzi e meno inchieste, dal 4 ottobre al 20 dicembre, per un totale di 12 appuntamenti. Durante le strenne suggerisco un’altra piccola “rivoluzione” per la domenica di Canale 5 con il ritorno dei due grandi classici di James Cameron, Titanic (27 dicembre) e Avatar (3 gennaio) a partire dalle 20:30, provando così a rinunciare alle clip di Paperissima. In seconda serata Pressing con Giorgia Rossi.

Lunedi: Temptation Island (6+1)/Show dei Record (6)
Martedì: Champions/Film 1ª TV
Mercoledì: Fratelli Caputo (4)/40 anni con Canale 5/Made in Italy (4)/Masantonio (5) + Maurizio Costanzo Show
Giovedì: Chi vuol essere Milionario? (6)/La grande bellezza – Assisi/All Together Now/Felicissima Sera (4)
Venerdì: Grande Fratello Vip (12)
Sabato: Tu si que vales (9)/L’album di Tu si que vales
Domenica: Il silenzio dell’acqua 2 (4)/Le Iene Show (12)/Titanic/Avatar + Pressing

In autunno, anche per quanto riguarda “il pomeriggio più forte d’Europa” sono necessari alcuni aggiustamenti, data la fine imminente del Segreto. In primis, nel daytime settimanale la soap ambientata a Puente Viejo deve essere trasmessa in prima tv solo dal lunedì al giovedì, adottando la stessa strategia spagnola, con il best of commentato dal cast ogni venerdì. Invece, nel weekend:

Sabato

9:00 Grande Fratello Vip – Live dalla Casa
11:00 Forum
13:00 TG5
13:40 Beautiful
14:10 Una Vita/Amici di Maria De Filippi
14:45 Verissimo

Domenica

10:00 Santa Messa
11:00 Le storie di Melaverde
12:00 Melaverde 1ª TV
13:00 TG5
13:40 Arca di Noè
14:00 Grande Fratello Vip – Il Dibattito (con Alfonso Signorini e Adriana Volpe)
17:10 Anteprima Domenica Live
17:20 Domenica Live (in diretta dallo studio di Live ed incentrata principalmente sul Drive-in e le 5 Sfere)

La fine del Segreto dovrebbe avvenire alle porte dell’inverno. Per questo motivo, e visto il grande bagaglio di puntate disponibile, Canale 5 può temporaneamente sfruttare Beautiful fino all’estate, dove verrà testata una nuova soap:

13:40 Beautiful
14:45 Uomini e Donne
16:10 Una vita
17:10 Pomeriggio 5

È doveroso poi che il gran finale del segreto venga trasmesso in prima serata su Canale 5 durante le strenne.

Infine, per quanto riguarda il preserale, Gerry Scotti terrà compagnia ai telespettatori con Caduta Libera finché a gennaio non tornerà Avanti un Altro con Paolo Bonolis. I risultati delle ultime stagioni hanno dimostrato che non è necessario, ma è anzi deleterio, un preserale diverso tra novembre e dicembre.

Italia 1

Al lunedì, mercoledì e venerdì appuntamento con i film. Confermato Tiki Taka il lunedì in seconda serata.

Al martedì dall’8 settembre torna Bring the Noise con Alvin per 4 appuntamenti, mentre dal 6 ottobre Le Iene Show.

Giovedì una serata dedicata ai programmi storici di Italia 1. Si parte con il ritorno di Colorado dal 10 settembre al 29 ottobre. Si continua poi con la nuova stagione di Veronica Mars in prima tv per 4 serate dal 5 al 26 novembre. Infine, dal 3 al 17 dicembre arriva Strike, la serie in prima TV basata sui romanzi di J. K. Rowling (Harry Potter).

Sabato sera Film family.

Domenica, dal 20 settembre al 22 novembre, 10 appuntamenti con Freedom di Roberto Giacobbo.

Lunedì: Film + Tiki Taka
Martedì: Bring the Noise (4)/Le Iene Show dal 6 ottobre
Mercoledì: Film
Giovedì: Colorado (8)/Veronica Mars (4)/Strike (3)
Venerdì: Film
Sabato: Film Family
Domenica: Freedom (10)

Infine, dal lunedì al venerdì un nuovo pomeriggio per Italia 1, con il ritorno di Raven, Will & Grace e il daytime di Amici a partire da novembre:

12:10 Cotto e Mangiato
12:25 Studio Aperto
13:05 Sport Mediaset
13:45 I Simpson
14:35 I Simpson 1ª TV
15:00 The Big Bang Theory
16:00 Young Sheldon 1ª TV
16:30 A casa di Raven 1ª TV/Amici di Maria de Filippi
17:10 Will & Grace 1ª TV
18:20 Studio Aperto

Rete 4

Palinsesto pressoché invariato per Rete 4, tranne che per l’aggiunta di una serata soap al martedì, a partire da ottobre, con Una Vita (seguita da Confessione Reporter alle 23), e lo spostamento di Fuori dal Coro alla domenica.

Lunedi: Quarta Repubblica dal 14 settembre
Martedì: Una vita (fino alle 23) + Confessione Reporter
Mercoledì: Film/CR4 dal 14 ottobre
Giovedì: Dritto e Rovescio dal 17 settembre
Venerdì: Quarto Grado dal 18 settembre
Sabato: Stasera Italia Weekend (fino alle 23)
Domenica: Fuori dal Coro dal 13 settembre

Concludo con un appunto sui film da trasmettere sulle prime tre reti Mediaset. Per quanto riguarda Canale 5, la rete dovrebbe trasmettere solo ed esclusivamente prime tv, con poche eccezioni. Rete 4 invece ha ormai trovato una sua identità ben precisa senza più la necessità di programmare film, che invece possono trovare spazio sulle varie digitaline del gruppo. Infine, Italia 1 ha dimostrato di saper valorizzare molto bene il bouquet cinematografico del biscione, per questo motivo merita più serate con film in target di rete.

Grazie a tutti. Aspetto i vostri commenti ed eventuali domande!

12 Risposte

  1. Antonio Amodio ha detto:

    In teoria quindi la Trentunesima stagione de I Simpson andrà in onda in prima visione contemporaneamente su Disney+ e su Italia 1?

  2. Luca Fiorese ha detto:

    Io riporterei Giacobbo su Rete 4 (che è la rete Mediaset più adatta ai programmi di divulgazione, vedasi il successo della macchina del tempo). Sposterei invece Chiambretti su Italia 1 che secondo me ha un pubblico più adatto a Italia 1 che a Rete 4.

  3. Michael93 ha detto:

    Ma magari!! Wow!!

  4. nusino ha detto:

    Concordo su tutto il palinsesto , modificherei solo una parte della mattinata di C5, sostituirei alle storie di melaverde il programma “I viaggi del cuore” di Don Davide Banzato, é un naturale proseguimento di pubblico dopo la Santa Messa ( come era su Rete4)

  5. Roberto ha detto:

    Bisognerebbe mettere mano ai daytime di Rete4 e Italia1.
    Rete4 al mattino un disastro, a parte Carabinieri. Farei tornare il Tg4 alle 11.30.
    Al pomeriggio si salva solo lo Sportello, andrebbe rivista la fascia 15.30/18.55.
    Italia1 al mattino dovrebbe puntare di più sui cartoni e farli terminare più tardi. Poi telefilm. Al Pomeriggio togliere i film e mettere una fascia di anime.

  6. Ital ha detto:

    Palinsesto dei sogni quello del 5 …ma non realizzabile nella sua completezza a partire da SfoRicci che continuera’a fare quello che fa comodo alla rete ….inoltre in questo autunno i programmi e reti devono fare i conti con distanziamento e risparmi economici visto i pochi incassi primaverili …
    Italia 1 …avra’ alla fine come spesso accade sempre Iene o altra produzione e 5/6 film ….
    Il daytime che fa e continuera’ a fare solitamente surgelato e …penoso come quello di rete 4 ….
    A differenza di Rai 2 /3 ….che puntano molto sulla fidelizzazione del daytime ….

  7. Gigi Gx ha detto:

    Primo rigo: “1. La prima serata di Canale 5 non può e non deve partire alle 22.”

    Siamo già alla fanta tv.

  8. Mario Parisi ha detto:

    Ottimo palinsesto.Complimenti

  9. Dario L ha detto:

    Bravo fabio

  10. Alessandro Stamera ha detto:

    Io avevo capito che Colorado era stato annullato all’ultimo.
    TSQV forse potrebbero farlo ma sparpagliando i membri della giuria all’interno dello studio e impedendo le esibizioni di gruppo…

  11. Fabio Turri ha detto:

    Le prime puntate di Colorado erano già state registrate a febbraio
    Tsqv a ottobre con pubblico distanziato si potrà fare

  12. Alessandro Stamera ha detto:

    Come faranno a fare Colorado senza pubblico?
    Il programma già è triste di per sé (dal momento che i comici migliori se ne sono andati via oppure vengono imbrigliati in sketch che ne abbassano il potenziale), se poi togli pure il pubblico…
    Anche TSQV lo vedo problematico.