Crea sito

IL RITORNO DI SEBASTIANO SOMMA: PER ANNI SI SONO DIMENTICATI DI ME, A PARTE CHIAMARMI PER I REALITY

“Sospetti” e “Un Caso di Coscienza”. Per oltre un decennio Sebastiano Somma è stato uno dei volti più amati e seguiti delle fiction in Italia. Poi un lungo stop e ora, finalmente, il grande ritorno con “Come una Madre”, da domenica su Rai1 con Vanessa Incontrada e Simone Montedoro.

La lunga assenza dalla tv.

Che delusione. Per anni si sono dimenticati di me. Mi proponevano solo ruoli poco interessanti. Una disattenzione che mi ha ferito. Ho sempre fatto personaggi integerrimi, senza macchia, e forse mi hanno classificato così: un eroe nazionalpopolare.

La chiamata per i reality.

Mi chiamò con molto garbo una impiegata di Mediaset, chiedendomi se fossi interessato al GF Vip. Mi mise a ridere. E lei: “Lo immaginavo”. Non mi piace l’idea di finire in mezzo alle urla, alle risse. Io faccio l’attore.

Il teatro.

Nel frattempo ho fatto teatro. Ora sono in tournée con “Uno sguardo sul ponte” di Arthur Miller. Poi riprenderò lo spettacolo sulla vita di Dalla e Battisti, “Lucio incontra Lucio”. Non si vive di sola tv.

Come una madre.

Sono un antagonista, una spia dei servizi segreti con dei chiaroscuri, delle corde un po’ ambigue.

Fonte; Oggi