Crea sito

INTERVISTA A TEODOSIO LOSITO (ARES FILM): IL BELLO DELLE DONNE E’ STATO DISTRUTTO TRA MONTAGGI E STORIE GIRATE MA SPARITE IN TV, IL PROSSIMO PROGETTO PER CANALE 5 E’ DONNE D’ONORE, SUL SET A OTTOBRE

Teodosio Losito

Intervista a Teodosio Losito

Francesco Canino (Panorama) – Losito, per qualcuno lei è stato per oltre un decennio tra i Re Mida della fiction italiana. Si conosce in questa definizione?

(ride) A fasi alterne. L’ho detto più volte e le mie battute avevano il sapore della provocazione, rivolta in particolare ad Aldo Grasso, il mio primo detrattore. Ma non sempre è passata l’ironia delle mie frecciate.

Come si fa a confezionare un prodotto di successo?

Non c’è la formula scientifica per fare una confezione precisa: capita di inserire in una sceneggiatura quello che ti appartiene, la magia è quando anche il pubblico ama o si riconosce in quello che proponi. Il mio successo è dovuto al caso e forse anche al talento, il discorso tecnico l’ho dovuto imparare sul campo.

Togliamoci subito il dente. Il Bello delle donne…alcuni anni dopo non è stato un successo di ascolti: che cosa non ha funzionato?

L’analisi è complessa. Aspettarsi lo stesso Bello delle donne di quindici anni fa era ridicolo, patetico: purtroppo ho notato uno schieramento preconcetto, un sacco di persone che si aspettavano un qualcosa che a monte non poteva esserci.

Molti hanno criticato il cast.

“Perché non c’era questo, perché non c’era quello”. Ci hanno sommerso di commenti sui social. Magari avessi l’abilità di ritrovare persone meravigliose anche a livello estetico e di salute mentale. Ti devi confrontare con un lavoro duro e non è mai concesso di sbagliare.

Non sono mancate le frecciate al vetriolo anche per la sceneggiatura.

Io sono la stessa penna di allora, uso la stessa tecnica per costruire: poi si produce con il materiale umano che si ha a disposizione e i soldi per le produzioni sono sempre meno. C’è molto non detto e non conosciuto dal pubblico.

Ad esempio?

La puntata di Claudia Cardinale originariamente era la seconda: la serie è stata girata così, ma ci hanno chiesto di cambiare e farla slittare alla ottava. Per questo in fase di montaggio abbiamo dovuto fare i macellai, ribaltando tutto all’ultimo secondo quando il mix era già fatto. Ce lo hanno chiesto e ci siamo adeguati.

Il motivo di questa scelta?

È stata ritenuta sensibile, perché affrontava il tema del terrorismo: visto il periodo, si sono fatti degli scrupoli sull’argomento, tanto che volevano cassare la puntata. È finita per ultima, per detronizzarla. Fino alla quarta puntata ci sono stati dei tagli enormi, abbiamo buttato un sacco di materiale, c’era una seconda linea narrativa in ogni episodio che è completamente saltata. E così sono diventati dei b-tv movie. Mi prendo la colpa, sparano continuamente a me. Quello che si è visto è ciò che si poteva fare al meglio.

Sui social network vi hanno massacrato.

Non li seguo in prima persona, non mi interessano, perché nella mia analisi il web non rappresenta la verità: mediamente servono solo a tirare fuori i mostri che ci sono in noi, i fantasmi, l’invidia. Poi ho notato una radicalizzazione negli ultimi anni.

Ovvero?

Con Pupetta ad esempio c’era stata una seconda lettura molto ironica. Col Bello delle donne…alcuni anni dopo l’ironia è diventata cattiva. Oggi non esiste più il pudore, c’è la gara ad essere originali, per far vedere alle altre pecore chi ha il manto più brillante.

Parlando della fiction Mediaset, Pier Silvio Berlusconi la scorsa settimana ha detto che si è chiuso un ciclo. Anche secondo lei è così?

Penso abbia ragione. Noi ad esempio stiamo lavorando su progetti internazionali, ai quali Mediaset potrà partecipare ma non è fondamentale: sarà sempre una collaborazione voluta da entrambe le parti. Sicuramente c’è una nuova fase, e questo vale per tutti i produttori, ma non ci sono chiarimenti su quello che si farà.

In ballo ci sono altri progetti con Mediaset?

Stiamo scrivendo una serie per loro, ambientata a New York tra gli anni ’60 e gli ’80. Il titolo provvisorio è Donne d’onore e andremo sul set a ottobre. Non posso dire nulla sul cast, anche perché in questi giorni c’è una possibile entrata di un gruppo internazionale: questo potrebbe spostare il tiro con l’ingresso di tre o quattro interpreti donne, tutte importanti attrici americane.

Perché Ares non lavora con la Rai?

(ride) Siamo considerati troppi vicini a Mediaset, che detiene il 5% della società: questa è una cosa che mette in difficoltà, ci preclude delle possibilità. È una posizione quasi politica ma quando ci sono stati degli approcci ci tiravano per la giacca. Quasi tutti i produttori, e parlo di quelli più grossi, lavorano ovunque e non hanno nulla più di noi. È ridicolo: noi non lavoreremo mai per la Rai, è un dato di fatto. Ma va bene così: oggi guardiamo al mondo.

Una critica che le ha dato fastidio?

Hanno detto di tutto, per questo sono diventato insensibile: quando è troppo vuol dire che è niente. Oggi tutta l’accozzaglia di robaccia che hanno cercato di buttarmi addosso non attecchisce più.

Ma ci sarà qualcosa che l’ha ferita?

Forse una delle cose minori ma che tocca la mia sensibilità di essere umano. Aldo Grasso l’ho sempre reputato arguto, intelligente e furbo ma per tre fiction di seguito ha utilizzato l’espressione “atmosfere queer”. Ci stava per Valentino, che aveva una confezione leziosa se vogliamo. Ma per le altre fiction l’ho trovata una sottolineatura banale, stupida, inutile: avrei preferito che dicesse “dai forti accenti gay”. Mi ha dato fastidio perché vuoi raccontare che io sono frocio e quindi che scrivo da frocio. L’ho trovato greve, ha messo del pecoreccio per sminuire la mia professionalità: ma io scrivo da Losito non da omosessuale. Poi che io sia gay e che stia con Tarallo da 19 anni lo sanno anche i muri.

Come si vede Losito tra qualche anno?

Lo sceneggiatore che è in me si è stancato della minestra. Sicuramente vivrà nel tempo se ci saranno delle storie, ma non sarà un lavoro obbligato. Nel mio futuro preferisco immaginarmi produttore cinematografico. Debuttiamo a fine ottobre, con Rocco Papaleo e Laura Morante, con la commedia dei sapori noir Bob e Marys. Ho amato questa storia fin dal primo soggetto e vedremo un’inedita Morante, che saprà far ridere. Una cosa però glie la voglio confessare: non voglio morire autore o sceneggiatore di fiction.

113 Risposte

  1. Veu ha detto:

    Carol deve esere doppiata da Emanuela Rossi, la sua voce ufficiale italiana, la stessa che la doppiava anni fa e che di recente per la Ares doppia l’attrice Dariya Baykalova.

  2. mentecriticaoriginal ha detto:

    Endemol fece bene nelle fiction pure con la Valle…La guardai anch’io, ed era fatta abbastanza bene, o almeno ai livelli della Rai…Canale 5 o ripropone fiction decenti a prescindere dagli ascolti oppure continuerà a essere snobbata da quel punto di vista…

  3. mentecriticaoriginal ha detto:

    Esatto…Ora ok…La colpa di Ares è evidente, poi insistono a fare errori nei doppiaggi e nel chiamare attori pessimi, ecc…Però se ci si mettono pure quelli di Mediaset non se ne esce più…

  4. mentecriticaoriginal ha detto:

    Recita male o l’hanno fatta recitare male? A il bello sembrava una presa per caso dalla strada e piazzata lì tanto per…

  5. mentecriticaoriginal ha detto:

    Si il cast che scelgono fa sempre pena per il 90%…Poi pure ai buoni attori gli fa fare delle parti ridicole…Mah…

  6. mentecriticaoriginal ha detto:

    Anche perché un reality il trash ci sta con litigare ecc…È ciò che il telespettatore si aspetta…Ma in una fiction si aspettano tutti un prodotto valido, che ci possono essere delle scene simpatiche, ma appunto SIMPATICHE non volgari e ridicole…

  7. mentecriticaoriginal ha detto:

    Quindi è colpa di Mediaset a quanto pare…Allora il problema non è l’Ares, ma a chi c’era a capo della fiction Mediaset…Anche perché l’omofobia e il terrorismo sono stati relegati alla fine…Dovevano mettere subito quelle puntate…Le prime due puntate sono state oscene, sarebbero state da cassare…Ma che hanno in testa?

  8. Veu ha detto:

    Io vorrei Carol Alt e Alessandra Martines.

  9. Veu ha detto:

    Esatto Bubino.
    Che poi la Alt è possibilissima, visto che lavorò già per la Ares (la ricordo in Caterina e le sue figlie 2 e inoltre lo stesso Salentu ci disse che la Ares Film si trovò benissimo a lavorare con Carol Alt e non aveva escluso che in futuro avrebbero nuovamente lavorato con lei).
    Oltre a questo la Alt è veramente brava, da ex fotomodella si è saputa ritagliare il suo spazio in tv e al cinema come attrice, poi è ancora amatissima dagli italiani oggi. Secondo me dovrebbero chiamarla per questa fiction.

  10. Bubino ha detto:

    Ottimo suggerimento Veu e, tra l’altro, abbiamo ricordato Donna d’onore proprio nei giorni scorsi…

  11. Veu ha detto:

    Potrebbe essere una fiction super Donne d’onore.
    Però qui sarebbe d’obbligo nel cast almeno Carol Alt come una delle protagoniste femminili (se poi le protagoniste sono tre o quattro, una può benissimo interpretarla Carol Alt visto e considerato che ha già recitato per la Ares e torna sempre volentieri in Italia!). Almeno come omaggio a una delle fiction più belle e famose di Canale 5.
    E’ brutto usare questo verbo, ma qua per davvero pretendo Carol Alt in questa fiction! Ares per favore ascoltami!

  12. Bubino ha detto:

    Si Fafo!

  13. Bubino ha detto:

    C’è!

  14. Veu ha detto:

    quella era stupenda!

  15. Micenedisagitter ha detto:

    Speriamo in bene

  16. Cristian ha detto:

    speriamo allora stavolta di non sentire il Gabibbo 😀

  17. Micenedisagitter ha detto:

    Il bello è che si doppia da sola ihihihihi

  18. Cristian ha detto:

    mettiamoci anche la Sandrelli se non è doppiata male

  19. Micenedisagitter ha detto:

    Salentu ci disse che loro considerano bravina la Arcuri… Se tanto mi da tanto….

  20. Micenedisagitter ha detto:

    Quindi con la fiction di domani non ha scuse, ha il suo attore di punta, la trama che vuole ecc…

    Vediamo la qualità di onore e rispetto 5 se mi smentisce..

  21. Lucio Voreno ha detto:

    anche cognato di Rocky eehhh

  22. cry ha detto:

    c’è c’è XD

  23. Micenedisagitter ha detto:

    Dio ce ne scampi…

  24. Micenedisagitter ha detto:

    Mo, sta Domiziana Giovinazzo a che cosa servirebbe?

    Ha fatto 7 anni di medico in famiglia e recita sempre peggio. E francesco Monte ne vogliamo parlare?

    Povero Flaherty e povera Malipiero

  25. Micenedisagitter ha detto:

    Oddio qualcuno mi spari, subito

    In furore c’è pure quella che fa Elena Martini nel medico, La sorella che recita molto meglio invece è in sorelle. Uccidetemi!

    Remo Girone, Giacomo Conti, Vanessa Gravina, Domiziana Giovinazzo, Francesco Monte, Laura Torrisi, Alex Belli, Lorenzo Flaherty, Annamaria Malipiero e Alessandra Barzaghi.

  26. Zeus ha detto:

    Ci sono 2 motivi molti sono raccomandati e poi gli attori di teatro non vengono considerati troppo televisivi secondo me sbagliando

  27. Cristian ha detto:

    Comunque a parte gli scherzi mi sembra questa intervista sia tutta una frecciata a Mediaset

    come se lui fosse ricercato da altre televisioni ma avere una quota Mediaset all’interno della Ares gli imponesse di produrre solo per Mediaset

    e tutto questo esce un giorno prima del debutto dell’ultimo capitolo di Onore

    tutto molto strano!

  28. Micenedisagitter ha detto:

    Mo con tutto il bene possibile a Losito… Ma il cast di furore è colpa di Mediaset?

    Master, puoi ripubblicarlo?

    Vediamo la % di attori scarsi e quella di attori buoni

  29. Fafo ha detto:

    Questo tizio partecipò anche ad un sanremo nelle nuove proposte col nome di Teo se non erro…

  30. Micenedisagitter ha detto:

    Lo so, ma costerebbe così tanto reclutare gli attori nei teatri anzi che andarli a prendere nelle agenzie di spettacolo?

  31. Micenedisagitter ha detto:

    Per quanto mi riguarda non è così, sto seguendo sorelle non in base ai numeri, ma perché amo la Valle. E ammetto che fino ad ora non è stata una fiction da capogiro, anzi.

  32. Fafo ha detto:

    Le colpe degli errori non se le prende mai nessuno…poi diciamo la verità il 90% degli attori di questa fiction credo siano risibili…si salvano de sio e sastri

  33. Zeus ha detto:

    Su questo hai ragione ma i sbagli sono dell’Ares,qualunque attore anche il più scarso se lo metti in condizioni ottime può fare una discreta figura,ti faccio un nome Rocio che recita in un passo dal cielo se la cava perchè è tutto fatto molto bene,ma se la metti in Ares in quelle condizioni diventa peggio della Arcuri

  34. Micenedisagitter ha detto:

    Poi dice che ha problemi di budget Losito, e posso pure starci. Ma gli attori chi li sceglie? Prendi emergenti a costo zero, fatti un giro nei teatri, non andare a pescare a uomini e donne, sennò te li cerchi gli attori di scarso livello. E questa è una colpa solo sua

  35. Cristian ha detto:

    e Losito le 21:45 le rivede col binocolo 😀

    lo faranno partire alle 22:33

  36. Cristian ha detto:

    CHOC!

    Medlive allo sbrocco! 😀

  37. Med Live ha detto:

    Anziché prendersi le sue colpe, dà la colpa a Mediaset. Incompetente!

  38. Micenedisagitter ha detto:

    Non è stato mio figlio mi ha fatto arrabbiare in una maniera tremenda Bubino, te lo giuro.

    Quando ho visto i primi 20 minuti mi son detto “Questa sarà una fiction spettacolare”, che trama che hanno costruito. E poi…..

  39. Cristian ha detto:

    Quoto Bubino

  40. Micenedisagitter ha detto:

    Zeus, non ho detto che fosse da Oscar, ma e sbagli il sincrono, le parole arrivano prima dell’immagine, e questo nelle aressate succede spessissimo.

  41. Bubino ha detto:

    Scommetto che se il Bello sparava 5 milioni e Non è stato mio figlio idem, non ci sarebbe stata 1 SOLA CRITICA alla Ares.

  42. Micenedisagitter ha detto:

    Bubino, infatti abbiamo attaccato la puntata della De Sio, non lei.

    Ma io di vedere Giuliana ridotta come Anna Mazzamauro che nel tribunale tira la borsetta, anche no…

  43. Zeus ha detto:

    Una grande famiglia era scritta bene e non si notava tanto ma la Sandrelli recita sempre uguale ,logico in un contesto peggiore si nota di più.

  44. Bubino ha detto:

    Giuliana De Sio è pure lei sempre uguale, non è perchè nell’Onore faceva 6 milioni era boom e ora è flop perchè fa 3 milioni nel Bello…. perchè mi sembra ormai la critica sia solo legati ai riscontri delle fiction.

    Ok ci sono problemi ma sempre ora che la Ares sia il problema numero uno se non l’unico di tutte le fiction, cast e case di produzione italiane.

  45. Micenedisagitter ha detto:

    Si, ma se me la metti fuori sincrono, prova emozioni non corrispondenti all’immagine. Lo accetto nelle serie estere dove il doppiaggio non è facile, ma da un’italiana che doppia se stessa no e poi no. Loro hanno gli strumenti per spostare e manipolare il doppiaggio, non è così difficile.

  46. Gemini ha detto:

    Ma non è vero, la Sandrelli recita sempre uguale, poi che il doppiaggio o la trama pesino sul tutto è scontato.

  47. Micenedisagitter ha detto:

    Bubino, ma non è vero. In Una grande famiglia la recitazione era inattaccabile, in non è stato mio figlio c’erano evidenti problemi di doppiaggio, per i quali la Sandrelli risultava fuori sincrono di continuo. E in questo modo le emozioni sono poco sincronizzate con le parole, e il tutto diventa terribile. Ricordo il suo pianto totalmente partito dopo la scena, ma scherziamo?

  48. Bubino ha detto:

    Poi la De Sio, Galiena mica sono doppiate.

  49. Micenedisagitter ha detto:

    E’ un massacro perché vediamo trame boom buttate nel water con degli errori da principianti.

  50. Bubino ha detto:

    Ma non è vero, la Sandrelli recita sempre così, pure nel Bello delle Donne 1 e in Rocca era così…. dai.

  51. Bubino ha detto:

    No no, non sei pazzo!

  52. Micenedisagitter ha detto:

    Altro esempio.

    Anna Safroncik

    Restauratore, ottima recitazione
    Rose di Eva, ottima recitazione

    Invece Stefania Sandrelli

    Grande famiglia, semplicemente perfetta
    Non è stato mio figlio, peggio di una dilettante.

  53. Zeus ha detto:

    Sulla Sandrelli l’avevo detto anch’io che recitava sempre così ma molti mi dicevano che mi sbagliavo ,finalmente qualcuno dice la mia stessa cosa quindi non sono proprio pazzo ahahaah

  54. MasterBB ha detto:

    ah si….
    pero come realizzazione tremenda

  55. Micenedisagitter ha detto:

    Sto parlando della recitazione, poi ci sta che la trama non possa piacere. Ma aveva un suo pubblico fidelizzato.

  56. MasterBB ha detto:

    era terribile rimbocchiamoci le maniche.

    pareva una fiction anni 90

  57. Bubino ha detto:

    La Andreatta segue ogni secondo tutti i set, riunioni fiume dove lei stessa verifica tutto, conta moltissimo questo. Ora pare cambiato ma che per es. fiction mediaset non avesse manco un profilo social ufficiale o che il direttore uscende non sapesse titoli delle fiction in onda e sul set…. fa capire che regnava il caos….

  58. Micenedisagitter ha detto:

    E io sto parlando della stessa attrice.

    Perchè solo con la Are cominciano a recitare male?

    Apt senza uno straccio di trama, ma recitazione inattaccabile da parte di tutti.
    Idem Rimbocchiamoci le maniche, a livello recitativo pecche non ne aveva, doppiata benissimo e sempre in sincrono.

  59. MasterBB ha detto:

    Nati Ieri era carina

  60. Zeus ha detto:

    Scarica tutte le colpe del flop del bello su Mediaset ,sarà anche vero ma lui poteva fare di meglio la realizzazione e confezione erano pessime e le colpe sono anche sue ,voglio proprio vedere venerdì come sarà la fiction

  61. Bubino ha detto:

    Ci sono stati enormi problemi con Mediaset.

    Non per nulla la Lux fa boom in Rai e le poche volte che ha lavorato per Canale 5 sono venuti degli obbrori…. come mai?

  62. Micenedisagitter ha detto:

    La Sandrelli va in una grande famiglia come matriarca e ha una recitazione impeccabile, va a fare una fiction Are è diventa irriconoscibile e scarsa.

    Ora, il problema è della casa di produzione o dell’attrice che si è dimenticata come i recita nel giro di un mese?

  63. cry ha detto:

    ahhahahahahah

  64. MasterBB ha detto:

    Eric Roberts puo tentare di convincere la sorella hahahaahha

    GIULIANA DE SIO VS JULIA ROBERTS. Picchi

  65. Bubino ha detto:

    ahaah davvero, pure nel Bello 1 o Maresciallo Rocca era così, è il suo stile diciamo.

  66. Micenedisagitter ha detto:

    – Attrici come la Sandrelli, la De Sio, la Galiena, con la Ares sono diventate incapaci di doppiarsi da sole rendiamoci conto.

    – Sceneggiature ancora patinate, manco stessimo negli anni ’80

    – Storie surreali e spesso volgari, non ci dimentichiamo la nipote della De Sio che si fa il marito eh…

    – E quando ha sentito la Cardinale dire “madonnina mia proteggila” in stile soap argentina degli anni ’40, Losito non ha avuto manco il coraggio di dirle “O reciti per bene o lasci il set”?

  67. MasterBB ha detto:

    DONNA D’ONORE

    Carol Alt, anche Eric Roberts (fratello della ben più famosa Julia), Eli Wallach, Burt Young, Serena Grandi ed Eva Grimaldi.

    AHAHAHAHAHAHAH BURT YOUNG NON è IL VENTRILOQUO DI BACIAMO LE MANI?

  68. Bubino ha detto:

    La Sandrelli guardate che recita sempre così. Una grande famiglia era uguale, le scene trash con la cameriera.

    A volte il successo d’ascolti di molte fiction fa passare in secondo piano tanti difetti.

  69. Bubino ha detto:

    La Cardinale è stato un buco nell’acqua, ma il suo nome è inattaccabile come carriera e prestigio. Se poi recita male oggi, pazienza…

  70. SALE ha detto:

    Per non parlare della Sandrelli in Non è stato mio figlio
    Pareva alle prime armi

  71. Micenedisagitter ha detto:

    Bubino, la Ares sta vivendo di rendita, e non può permetterselo.

    Tra l’altro Mediaset ne detiene il 5%, potrebbe sfanxxlarla in pochi minuti.

  72. MasterBB ha detto:

    DONNE D’ONORE sarebbe carino farlo con 3-4 donne mafiose boom che devono pure curare le famiglie , in lotta una contro l’altra. Senza poliziotti tra i piedi.

  73. Bubino ha detto:

    Beh, se c’è Bo Derek nell’Onore che è venuta in Italia apposta, girando là non ci saranno problemi.

    Qui Virna Lisi adorava Tarallo-Losito e ha convinto tante grandi attrici a lavorare lì.

  74. Micenedisagitter ha detto:

    Io quasi ci litigai con Salentu mi ricordo benissimo, mi disse che con la Arcuri avevano sempre lavorato bene.

    Ma sempre scarsa rimane, il fatto che nessun altro la voglia non fa pensare?

  75. SALE ha detto:

    Esattamente
    E la prima puntata del Bello è stata trash per tutto il tempo

  76. cry ha detto:

    importanti attrici americane

    sicuramente ahahahh

    al massimo sarà qualche attrice che faceva Dallas

  77. Micenedisagitter ha detto:

    Le fiction non devono essere serie, i dialoghi di sorelle son simili a quelli del bello, anche abbastanza volgarotti. Ma li tutti anno recitare, caxi non ce ne sono

    La Giarrusso chi cappero la scelse? Immagino Silvio… E Losito che guardava?

  78. Bubino ha detto:

    Si, come avevamo detto…. fare fiction dai romanzi. Ascoltati? 😛

  79. SALE ha detto:

    Onore venerdì sera è la prova del 9

  80. MasterBB ha detto:

    ‘Donna d’onore’, prodotto da Reteitalia, e’ tratto dall’omonimo romanzo di Sveva Casati Modigliani e racconta le vicende di Nancy Pertinace, una giovane donna italo-americana che gli eventi fanno diventare un personaggio di spicco nel mondo della mafia di New York, donna d’onore.

  81. Bubino ha detto:

    Magari è ispirata liberamente, vedremo nei prossimi mesi.

    Era l’epoca delle miniserie tratte da romanzi famosi.

  82. Micenedisagitter ha detto:

    La puntata sulla De Sio quindi l’ha scritta Platinette a 4 mani con Pier Silvio.

    E della velona ne vogliamo parlare?

    Un’attrice emergente che sappia recitare è così costosa? Ma va va…

  83. MasterBB ha detto:

    donne d’onore mi pare lo stesso progetto di Donna D’onore

    pure quella co-produzione italiana-americana ahahahah

  84. Micenedisagitter ha detto:

    E’ ora di rendersi conto che il pubblico voglia di più, non funzionano più il culo della Arcuri e lo sguardo di Garko, quello andava bene 15 anni fa.

  85. Cortez ha detto:

    Goggi in rai le hanno tolto molti difetti nella recitazione, l’hanno resa decente e credibile! Attrici come la Cardinale e la Sandrelli sembravano all’esordio. Non so se sia colpa di ares di mediaset o altro ma di certo fa pensare molto…

  86. Nuzzler ha detto:

    Losito abituato troppo bene.
    La sua vera forza si sarebbe dovuta vedere adesso, col settore al collasso. E invece lui è stato quello a farne le spese maggiori. Si facesse un esame di coscienza sulle sue di colpe, che ci sono e son palesi.
    Poi su quelle degli altri ci siamo e nessuno gliele nega.

  87. Micenedisagitter ha detto:

    Salentu ci scrisse che un’inquadratura di Nitto fu fatta diversamente rispetto al girato, ma mi ammise pure che avevano puntato molto su di lui. Il che fa capire che loro vogliono una brutta recitazione.

  88. SALE ha detto:

    Quoto ogni tuo punto

  89. Micenedisagitter ha detto:

    Prima di tutto Losito deve scendere dal piedistallo, Grasso distrugge tutti indistintamente, non ce l’ha con lui.

    Ma poi, tutte le colpe scaricate su Mediaset

    In “Non è stato mio figlio” la Giarrusso chi l’ha scelta? La Cardinale nel bello chi l’ha scelta?

    Faceva benissimo Mediaset a cestinare quella puntata a livello recitativo imbarazzante, scarsa e deludente.

    La puntata della De Sio tutta basata sulla volgarità l’ha scritta Mediaset?

    Losito per piacere, fai un bagno di realtà.

    Se prendi ancora dai caxili gli attori non è colpa di Mediaset, sei tu che sei sempre stato convinto che Garko e Arcuri fossero dei buoni nomi, guarda caso nessuno dei due ha mai fatto cose importanti oltre alle tue fiction.

    Datti na svegliata!

  90. MasterBB ha detto:

    Questo scarica-barile non mi piace

    Il doppiaggio è colpa di Mediaset? La sceneggiatura disastrosa della de Sio chi l’ha scritta, Piersilvio?

  91. Cortez ha detto:

    Più vengono fuori progetti per le nuove fiction mediaset e più non mi convincono mai al 100%, spero di sbagliarmi ma la strada mi sembra ancora lunga e in salita.

  92. Nuzzler ha detto:

    Che Mediaset e le sue imposizioni avessero indebolito il Bello, si sapeva.
    Ma restano tutti gli orrori commessi nella realizzazione e confezione.
    Più farà così più non risolverà nulla, a scaricare colpe ad altri.
    Anche Non è stato il mio cane fu rovinata da Mediaset? Non mi pare…
    Spero per lui che di OeR5 se ne possa parlare meglio. Indipendentemente dai numeri sui quali pendono anche altre variabili…

  93. MasterBB ha detto:

    Le fiction non è che devono esse serie, devono essere fatte bene

  94. SALE ha detto:

    Però il trash funziona negli show, ma non nelle fiction che devono essere serie

  95. SALE ha detto:

    A questo punto che dire… Mediaset sperava di fare buoni ascolti puntando sul trash

  96. Bubino ha detto:

    Si era notato che qualcosa non andava nel prodotto.

  97. Bubino ha detto:

    In pratica togliendo delle cose, le storyline minori tipo Nitto sono diventate principali, come ci scrisse infatti Salentu con le scene di Nitto rifatte/aggiunte per volere della rete.

  98. Bubino ha detto:

    Intervista molto dura direi e anche vera.

  99. MasterBB ha detto:

    Mi sarei aspettato qulacosa di diverso dalla solita mafiata pero’.

  100. Bubino ha detto:

    Leggendo l’intervista di capiscono molte cose anche sul cast. Leggendo bene bene.

  101. Bubino ha detto:

    L’altra settimana parlavamo qui di Donna d’Onore, miniserie famosissima con Carol Alt su Canale 5 anni ’90

  102. Cristian ha detto:

    Quindi ci sta dicendo che c’erano altre scene di Sam il Cagnaccio?

  103. MasterBB ha detto:

    Donne D’Onore un bel progetto sulla Carta

    ovviamente servono attrici valide.

    e via tutti i cagnacci

  104. Cortez ha detto:

    3-4 Attrici americane in donne d’onore
    Sfanculata dalle sciure?

  105. MasterBB ha detto:

    Quella della Cardinale era una delle puntate piu brutte di tutte infatti…Ahahahaha

    Losito, ma che stai a di’

  106. SALE ha detto:

    Donne d’onore sembra un progetto carino

    Però devono cambiare tutto radicalmente

  107. MasterBB ha detto:

    Magari co-producendo con altri migliorano….

    I

  108. SALE ha detto:

    OK Mediaset ha le sue colpe ma Losito potrebbe anche assumersi le sue…
    Ad esempio la parte data a Nitti Flores? Dio mio

  109. darkap ha detto:

    “Io sono la stessa penna di allora, uso la stessa tecnica per costruire: poi si produce con il materiale umano che si ha a disposizione e i soldi per le produzioni sono sempre meno. C’è molto non detto e non conosciuto dal pubblico.”

    Credo il problema sia questo. Un conto è la scrittura a livello letterario, un conto la scrittura a livello televisivo. Cambiano i mezzi e la televisione modifica il passo di continuo. Bisogna aggiornarsi continuamente, il mezzo te lo ordina.

  110. MasterBB ha detto:

    DONNE D’ONORE in coproduzione?

    IMPORTANTI ATTRICI AMERICANE? AHAHAAHAHAH IMMAGINO

  111. Bubino ha detto:

    Aggiorna la pagina, c’era un problema tecnico, ora va!

  112. Cortez ha detto:

    CHOC DONNE D’ONORE BASATO SU DONNE IN CERCA DI VENDETTA TIPO TRIPOLINA?

  113. Cristian ha detto:

    Bubino non si leggono alcune parole dal pc