ITALIA-SVIZZERA: IN ESCLUSIVA RAI1 LA SFIDA CLOU DELLE QUALIFICAZIONI AI MONDIALI 2022

Italia-Svizzera è il match clou valido per le qualificazioni ai Mondiali del 2022. La Nazionale italiana allenata da Roberto Mancini affronta la Nazionale elvetica del ct Murat Yakin. Diretta esclusiva su Rai1 alle 20.45 dallo Stadio Olimpico di Roma. Telecronaca di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro.

Probabile formazione Italia

Un classico 4-3-3 con Donnarumma, Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson, Barella, Jorginho, Locatelli, Chiesa, Belotti e Insigne.

Probabile formazione Svizzera

Si attende un 4-3-2-1 con in campo Sommer, Widmer, Schar, Akanji, Rodriguez, Frei, Freuler, Zakaria, Steffen, Shaqiri e Okafor.

Team arbitrale tutto inglese

Arbitro: Anthony Taylor. Assistenti: Gary Beswick – Adam Nunn. Quarto arbitro: Craig Pawson. VAR: Stuart Attwell. Assistente VAR: Paul Tierney.

Italia-Svizzera, bilancio degli incontri

Negli ultimi 20 scontri disputati tra Italia e Svizzera, gli azzurri hanno trionfato per 10 volte, solo una volta hanno festeggiato gli svizzeri e i pareggi sono stati ben 9. Occorre molta attenzione e concentrazione, quindi, per i ragazzi di Mancini vista l’importanza del match e l’esperienza degli avversari.

L’ultimo incontro è recente e risale al 5 settembre dove, al Jacob-Park, l’Italia non è riuscita ad andare oltre il pareggio nella partita valida per le qualificazioni mondiali 2022. Di altra importanza, è la partita tra le due squadre giocata il 16 giugno ad Euro 2020 (seconda partita del Gruppo A) e che ha visto gli Azzurri imporsi con un secco 3-0 con la doppietta di Locatelli e il gol di Ciro Immobile.

Italia: tante assenze in Nazionale

Numerose assenze per il ct Mancini. Capitan Chiellini si era fermato durante il riscaldamento di Juve-Fiorentina. Aveva lavorato a parte ma senza recupero ed ha lasciato il ritiro. Poi è toccato a Immobile, che non si era allenato negli ultimi giorni a causa problema muscolare (al soleo della gamba sinistra).

Al suo posto chiamato Scamacca. Infine sono tornati a casa anche Pellegrini e Zaniolo. Al loro posto Pessina e Cataldi. Senza contare i ko di lungo corso Verratti, Spinazzola, Toloi e Florenzi. Ma anche la Svizzera deve fare i conti con una lunga lista di infortunati. L’ultimo è l’esterno dell’AEK Atene Zuber che ha alzato bandiera bianca a causa di un infortunio all’adduttore. Con lui saranno 7 gli assenti.

Italia-Svizzera, obbligatorio vincere

Anche se il record mondiale stabilito dall’Italia (37 partite senza perdere) si è infranto contro la Spagna durante l’ultima sosta per le Nazionali, la squadra di Roberto Mancini è ancora imbattuta in questa edizione delle Qualificazioni per il Mondiale (WCQ) (4 vittorie, 2 pareggi).

L’Italia si prepara ad incontrare la Svizzera in uno scontro in cima al girone in cui ‘i vincitori prendono tutto’. Partendo dal presupposto che entrambe queste Nazionali vinceranno la loro ultima partita contro avversarie minori, è probabile che chiunque dovesse vincere qui avrà una ragionevole certezza di partecipare a Qatar 2022.